California: il Sunday Farmers' Market di Sacramento

Sacramento Sunday Farmers' Market

La domanda del giorno è: dove posso mangiare a Sacramento con 10$, certa del fatto che mi nutrirò di cose super buone? La risposta è una sola e, per poterla verificare, occorre trovarsi nella capitale della California di domenica mattina. Il luogo giusto dove compare da mangiare e trovare cose buone in città, la domenica, è il Sunday Farmers' Market, detto anche Sunday Market per gli amici o per chi è abituato a frequentarlo. E' un mercato certificato e controllato da California Growth, un'associazione che riunisce molti produttori di frutta e vedura del Golden State. Il mercato di Sacramento è uno dei più grandi della nazione e vale la pena di visitarlo. Perché? Ve lo racconto oggi.


Sacramento è la capitale della California e, per anni, per me è stata la città della Famiglia Bradford, il telefilm degli anni '70 trasmesso a più riprese sulle reti italiane, pubbliche o private. Sacramento è stata, in seguito, la location principale di The Mentalist, una serie che mi è davvero piaciuta molto (fatta eccezione per il finale). Eh già, non l'ho mai nascosto: per me gli Stati Uniti sono spesso legati a ricordi di serie tv o storico-letterari. Sacramento è una città dall'aria istituzionale, almeno di domenica mattina, quando Downtown sembra dormire inesorabilmente per riprendersi dalle fatiche della settimana e le zone residenziali diventano un bbq continuo, di casa in casa in casa, di giardino in giardino. La domenica a Sacramento è fatta di sorrisi e dei saluti di tutta la gente alla quale ti sei fermata a chiedere "è la strada giusta per Southside Park?", rimarcando poi la stranezza della toponomastica della città. Sacramento è una città con vie senza nome: le vie che scorrono in verticale, lungo il fiume, sono numerate. Le altre, quelle orizzontali, riportano solo lettere dell'alfabeto. Sembra una grande disposizione in stile battaglia navale, il gioco per intenderci.

Come raggiungere il Sacramento Farmers'Market
Il mercato sotto il cavalcavia 

Lettera dopo lettera, passo dopo passo, sono arrivata a Southside Park, pensando di trovare banchi colmi di frutta e venditori da ogni parte della California. Così è stato, con l'unica sorpresa che non pensavo che un simile mercato si svolgesse sotto il cavalcavia della Golden State Highway, proprio nella porzione di zona che si trova tra la 6th, la 8th strada e la W Street. Dall'altro lato del parco, proprio sotto le super-corsie dell'autostrada si ritrovano ogni domenica venditori di frutta e verdura pronti a mostrarvi e farvi assaggiare le loro delizie. La California è una nazione dalla lunga tradizione agricola e la forte presenza di frutta e verdura nella abitudini dei Californiani rende questa parte di Stati Uniti una delle più all'avanguardia per quanto riguarda la produzione a kilometro zero e quella biologica.

Un pompelmo più grande della mia mano (metà l'ho comprato e mangiato)

Il Sunday Farmers' Market è un ottimo luogo dove recarsi la domenica mattina per fare scorta di cibo da consumare durante la giornata. Come vi dicevo prima, molte parti della città sono "a riposo" data la giornata e potreste dover girare molto per trovare un negozio di alimentari aperto. Il Sunday Market è una duplice ottima soluzione: vi permetterà di acquistare un bel po' di frutta (che non fa mai male quando si è in viaggio) e, inoltre, vi regalerà la possibilità di un buon pasto low-cost. Vicino al mercato c'è, come vi dicevo, Southside Park dove ci sono molte fontane dove poter lavare la frutta che non si sbuccia e dove troverete tavoli e panchine per poter consumare il vostro pasto. Altra cosa non trascurabile: ci sono le toilette pubbliche, anche ben pulite da quel che ho potuto vedere.


Quanto cosa comprare da mangiare al Sunday Market di Sacramento?
Personalmente viaggiavo da sola e le mie esigenze ero normalissime: volevo portare con me un succo di frutta che dà sempre forza, volevo comprare delle fragole perché alla sola vista mi era venuta voglia, avrei gradito un bel pezzo di pompelmo che mi piace da matti e magari avrei acquistato un dolce che fa sempre tanto compagnia quando si è in giro per il mondo in solitaria. Il tutto mi è costato circa 10$. Tenete conto che le fragole erano poco meno di mezzo kilo e il succo naturale che ho acquistato (mele e limone) era in una bottiglietta da mezzo litro. Ho lavato le fragole al parco e poi non ho resistito: erano buonissime e profumavano di primavera.

Cosa mangiare a Sacramento
Il mio bottino per 10$, al quale occorre aggiungere il pompelmo che avevo già mangiato 

Come si arriva al Sunday Farmers' Market di Sacramento?
Ho cercato e ricercato un modo per arrivare lì in autobus ma, data sempre la vocazione istituzionale e governativa della città, mi sono resa conto che sono poche le linee di bus che viaggiano nel centro città nel fine settimana (mentre proliferano dal lunedì al venerdì). Dal Capitol, la sede del governo, sono circa 4 kilometri da fare a piedi e, a mio avviso, con un po' di calma è tutto fattibile. Per il ritorno verso il centro (mi sono fatta portare al Crocker Museum, che vi racconterò presto) ho scelto di chiamare Uber e ho speso poco meno di 8$ per arrivare fino a lì. Il mio consiglio è proprio quello di fare una tratta a piedi e magari di scegliere il ritorno con un mezzo pubblico, taxi o Uber che sia.



Visitare il Sunday Farmers' Market di Sacramento è un buon modo per entrare in contatto con la città, con i suoi abitanti e le loro abitudini di vita. Io sono arrivata nella Capitale della California nella notte di sabato sera con un treno Amtrak che mi ha portata lì in due ore circa da Oakland. Il viaggio è stato molto tranquillo. I treni Amtrak sono immensi e viaggiano lenti. Sul treno eravamo pochi ed io mi sono persa nelle mie playlist musicali finché non sono arrivata a destinazione. Il Capitol Corridor, questo è il nome del treno, viaggia tra la Baia di San Francisco e Sacramento una volta ogni ora circa, a seconda dei periodi e dei giorni. Il biglietto di sola andata costa 29$ e può essere acquistato anche online. Personalmente mi sento di consigliarvi con tutto il cuore di visitare Sacramento. La città si lascia esplorare bene ed è densa della storia della California. Il gusto dei prodotti della terra di questa nazione è solo il giusto incipit per scoprire la bellezza di una città così. Fidatevi. Aggiungete Sacramento nell'itinerario dei vostri viaggi americani alla scoperta della California.

Conclusione del post a parte, vi lascio in compagnia del mini-video che ho girato al mercato.






Tutte le foto e video sono © Giovy Malfiori - riproduzione vietata

Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...