Dove mangiare a Zurigo, tra scelte low-cost e piatti tradizionali

Cosa mangiare a Zurigo

State pensando di trascorrere qualche giorno a Zurigo ma avete paura che il budget non sia mai abbastanza? Sarei una persona disonesta se vi dicessi che Zurigo è una città low-cost. Non lo è nemmeno per gli stessi Svizzeri ma vi posso dire, mettendomi una mano sul cuore, che è perfettamente possibile organizzare un viaggio a Zurigo che abbia in sé anche il concetto del risparmio senza dover rinunciare a quel pizzico di autenticità e gusto locale che sono tanto belli da scoprire e che ci lasciano dentro il cuore dei ricordi di viaggio splendidi. Il post di oggi serve proprio per raccontarvi cosa e dove mangiare a Zurigo, facendoci anche un po' di conti in tasca.

Trasferirsi a Barcellona: l'esperienza di Michele

Consigli per trasferirsi a Barcellona


Non è una novità che Barcellona sia una città speciale, così come non è una novità il fatto che si facciano i bagagli per trasferirsi proprio lì ed iniziare così una nuova piccola grande vita professionale o di studio. Ve l'ho sempre detto che la mia famiglia ha in sè l'essenza stessa del viaggio e così oggi vi racconto la storia di Michele, mio nipote di 26 anni, che ha scoperto la passione per i cocktail e la mixologia e che, per questo motivo, ha deciso di spostarsi a Barcellona. Perché? Ve lo racconto nelle righe che seguono.

Viaggio in California: quel giorno a Old Sacramento

Lungo il Sacramento River

Un fiume, l'oro, la ferrovia e una città che cresce: ecco l'essenza di Old Sacramento, la zona storica della Capitale della California che sa di West, storia, speranza e vite umane in un modo eccezionale. Old Sacramento è stata la mia meta in una domenica pomeriggio, dopo aver visitato il Sunday Farmers' Market tanto celebre (a grande ragione) in città. Cosa vedere a Old Sacramento e, soprattutto, qual è il significato di questa parte di città? Ve lo racconto oggi.

Ponti di Primavera: 10 ponti per 10 idee di viaggio

Cosa fare nei ponti di primavera

Qualcuno di saggio scrisse che "la vita è oltre il ponte". Non è l'ultima delle novità che il pensiero di ponti (da calendario) primaverili faccia pensare a nuovi viaggi da fare. Ci sono infiniti temi sui quali sviluppare le nostre esplorazioni e - forse vi sembrerà stupido - quello a cui penso oggi è un tema che spesso mi ha visto, inconsciamente, protagonista: i ponti. Si può viaggiare per inseguire il vento, per marcare il tracciato di un muro. Si può viaggiare per ammirare i ponti, alcuni vicino casa, altri più lontani. Il ponte, per me, è una specie di magia: unisce ciò che la natura ha diviso e permette di proseguire su strade, altrimenti, interrotte.

Viaggio in Galles: cosa vedere lungo la Llyn Peninsula

Cosa vedere in Galles
Foto di Adam Gillham dalla pagina Facebook Llyn Peninsula
Ieri m'è preso un momento di estrema stanchezza e subito la mia mente è corsa ai riparti portandomi, almeno apparentemente, in viaggio in Galles, più precisamente sulla Llyn Peninsula, ad Aberdaron, uno dei luoghi del mio cuore. Non appena ho visualizzato l'immagine di me stessa sulla mia scogliera preferita, ho subito capito una cosa: ho scritto varie volte su quello specifico luogo del nord del Galles ma non vi ho mai consigliato chiaramente cosa fare o cosa vedere lungo la Llyn Peninsula. Rimedio oggi. Così il venerdì è più bello.

Oregon: l'anima di Portland, secondo me

Visitare Portland in Oregon

Certi viaggi sono proprio imprevedibili, o quasi. Come succede nelle migliori storie di sempre, ti capita di incontrare la persona giusta - quel "the one" - quando meno te lo aspetti e dove meno te lo aspetti, Un po' come nel film "Prima dell'alba". Durante il viaggo in treno negli Stati Uniti sono arrivata a Portland, per troppo poco tempo per conoscerla a fondo, ma per la quantità di ore e giorni necessarie per innamorarmene. Visitare Portland in poco meno di due giorni è fattibile e le cose da fare in città sono molte. Ecco perché oggi vi racconto dell'inizio di questo splendido momento di innamoramento da viaggio tra me e questa città dell'Oregon.

Vita da Britalian: la storia di Mattia, da Benevento a Birmingham


Se vi dico Birmingham... Cosa vi viene in mente? Il mio primo pensiero è l'amore che ho verso la Gran Bretagna e il secondo è Ozzy Osbourne, seguito a ruota dai Duran Duran, i Judas Priest e da Robert Plant, tutte persone originarie di questa città inglese delle West Midlands. Se tanto mi da tanto (un po' come a Liverpool e Manchester) da quelle parti si vien su particolarmente bene. Brum, così viene chiamata Birmingham dai locali, è da un po' di tempo anche la casa di Mattia, un ragazzo di Benevento, divenuto Britalian per motivi di studio. Birmingham è la sua nuova casa e oggi ci facciamo raccontare come sia vivere da quelle parti, Brexit permettendo, e del perché valga la pena di organizzare un viaggio in Inghilterra che punti verso Birmingham. 

Viaggiare in treno negli Stati Uniti: la mia esperienza con Amtrak tra California e Oregon

Viaggiare negli USA con Amtrak

Ieri mattina mi sono messa a pensare a quante cose voglio scrivere sul viaggio lungo la West Coast in treno con Amtrak che sono convinta produrrò racconti di viaggio da qui all'eternità. Siete avvisati. Oggi non vi parlerò di un luogo specifico ma della mia esperienza di viaggio in treno negli Stati Uniti sui treni Amtrak che per me era la vera e propria novità principale del viaggio appena vissuto. Io e i treni siamo grandi amici e ne avevo già presi fuori dall'Europa ma devo dire che quelli americani mi hanno sorpreso per molte cose. Curiosi?

Il Food Truck Pastrami & Co.

Food Truck Pastrami

Mi sono accorta ora, mentre sto iniziando a scrivere questo post che parla di street food rigorosamente made in Italy (da un'idea europea emigrata oltre oceano) che nel titolo non c'è nemmeno una parola italiana. Alzi la mano chi ha già sentito parlare del pastrami e alzi la mano chi l'ha assaggiato almeno una volta! Scommetto che è successo durante un viaggio a New York, magari seduti ad un tavolo di Katz's Deli. Quella è sicuramente una tappa imperdibile per chiunque si chieda che sapore abbia il pastrami ma, se leggete questo blog da un po', saprete sicuramente dell'esistenza del Pastrami Made in Italy, targato Casa Largher, un'azienda della Val di Cembra dove tradizione e innovazione camminano assieme. Casa Largher ha, ora, messo in piedi un bel food-truck che potrete trovare in giro per l'Italia. Ne parliamo oggi proprio con Loris Largher.

Darwinsurance: l'assicurazione di viaggio si fa social


In tema di assicurazioni di viaggio vado sempre molto cauta, soprattutto quando mi scrivete per chiedermi consigli. Giorni fa stavo rispondendo ad uno di voi quando mi sono messa a fare delle ricerce e sono approdata su Darwinsurance. Il sito mi ha incuriosità a tal punto da richiedere maggiori informazioni, che oggi sono qui a condividere con voi proprio in collaborazione con Darwininsurance.

Itinerari di viaggio in Inghilterra: 48 ore a York (giorno 2)

Cosa vedere a York in due giorni


Dove eravamo rimasti nel nostro viaggio di due giorni alla scoperta di York? Vi avevo consigliato di prendere una barca e finire la vostra prima giornata navigando sul fiume Ouse. Il nostro secondo giorno a York ci porterà sempre a camminare per questa città del nord dell'Inghilterra con al nostro fianco tanta storia medievale e non solo. York è una città che ama  raccontarsi così: perché non starla ad ascoltare attentamente? Fate una bella colazione e partiamo.

Matinal Beach: il lato hippy e easy-going di Tenerife

Matinal Beach: Tenerife


Ogni lunedì mattina combattono dentro di me due tipi di pensieri diversi: raccontare un luogo che supporti il fatto che sia lunedì o raccontare un luogo che ci faccia sognare. Che mi faccia sognare e pensare a nuove partenze. Stamattina ha vinto questa seconda scuola di pensiero. Avete presente quei discorsi del tipo "mollo tutto e apro in chiringuito a Formentera o alle Canarie?" Ecco, oggi parliamo di questo. Voliamo con la mente a Tenerife, vicino a Las Galletas, nel sud dell'isola. Lì si trova Matinal Beach, a pochi passi dal porto turistico de Las Galletas. Si tratta di una spiaggia dall'anima hippy, dove c'è gente che vive nei camper e altri che campeggiano in spiaggia. A fare da cornice a tutta questa libertà di vita c'è un piccolo chiosco dove la birra costa il giusto, il mojito è buono e il wifi va a bomba. Ovviamente la cosa più bella è il paesaggio. Tutto questo è Matinal Beach.

La primavera nell'Alto Vicentino: cosa fare tra Valdagno e Recoaro

Alto Vicentino: cosa fare a Valdagno e Recoraro

Se leggete questo blog di viaggi da un po' saprete sicuramente che l'Alto Vicentino è la mia terra, quella in cui sono nata e cresciuta. Come succede a molti, per un po' di tempo ho fatto a pugni con le mie origini e forse è stato un bene. Dopo la morte di mia madre ho ritrovato l'amore per la terra che mi ha generato e dato forma, amore in tutte le sue parti: dal gusto, alla storia, alla bellezza della natura. La primavera è un periodo perfetto per visitare l'Alto Vicentino (a dire il vero non riesco a trovare un periodo sfavorevole, fate un po' voi, ogni stagione ha le sue bellezze) e oggi vi voglio raccontare cosa fare durante un week-end da passare ai piedi delle Piccole Dolomiti in Veneto: tra Valdagno, Recoaro e le loro montagne.

Vita da Britalian: la storia di Eleonora, gardener di Cliveden


Capiterà anche a voi di mettervi tranquilli a guardare instagram in cerca di profili interessanti, no? Oppure in cerca di foto di quei posti che vi hanno detto molto e dove, magari, vorreste tornare. E' stato proprio così che, per puro caso, ho trovato il profilo instagram di Eleonora. Mi ha colpito subito la sua bio: English Gardener @ClivedenNationalTrust and Italian Farmer @B&B #lacollinadorata. Clivenden House & Garden è un luogo che ho visitato circa un anno fa, uno di quei giardini spettacoli creati dal genio di Capability Brown. Si trova ad un'oretta circa a ovest di Londra.  Mi sono subito incuriosita e ho chiesto ad Eleonora se le andava di essere intervistata per raccontare cosa sta facendo di bello ora in Inghilterra

Germania: visitare la casa di Goethe a Weimar

Visitare la casa di Goethe a Weimar

Avete presente quando aspettate un viaggio da una vita e, durante quel dato viaggio, non vedete l'ora di andare a visitare un certo luogo? Ecco, quando l'anno scorso sono arrivata a Weimar, in una giornata di pieno inverno, il mio desiderio era uno solo: visitare la casa di Goethe. Intanto. Quella città tedesca era nella mia mente da molto tempo. La gioia di essere lì e di poter vedere con i miei occhi la casa di un tale genio è stata così grande da impedirmi di fare foto decenti. Ciò che, però, è ancora in mio totale potere è raccontarvi quell'esperienza e dirvi perché, secondo me, vale la pena di organizzare un viaggio in Germania che abbia in Weimar una delle sue tappe.

California: il Sunday Farmers' Market di Sacramento

Sacramento Sunday Farmers' Market

La domanda del giorno è: dove posso mangiare a Sacramento con 10$, certa del fatto che mi nutrirò di cose super buone? La risposta è una sola e, per poterla verificare, occorre trovarsi nella capitale della California di domenica mattina. Il luogo giusto dove compare da mangiare e trovare cose buone in città, la domenica, è il Sunday Farmers' Market, detto anche Sunday Market per gli amici o per chi è abituato a frequentarlo. E' un mercato certificato e controllato da California Growth, un'associazione che riunisce molti produttori di frutta e vedura del Golden State. Il mercato di Sacramento è uno dei più grandi della nazione e vale la pena di visitarlo. Perché? Ve lo racconto oggi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...