Il Caffé alle Canarie

Come ordinare un caffé a Tenerife

Hai mai pensato a quanti caffé diversi esistano in giro per il mondo? Io spesso, anche quando sono a casa tranquilla con le gambe sotto la tavola e guardo le guide di viaggio nella libreria, pronte ad essere aperte. Mercoledì sera ho registrato un nuovo podcast sulla mia web-radio (che si chiama Radio Rit). Mi piace molto mettermi lì tranquilla e parlare di mondo e, questa volta, ho raccontato un po' di cose su Tenerife e i suoi colori. Una delle sfumature che può caratterizzare un viaggio a Tenerife è, senza dubbio, quella del caffé che, sull'isola, assume nomi e fattezze che voi umani non potete nemmeno immaginare. Come ordinereste, per esempio, un caffé macchiato?

Paese che vai, usanze che trovi. E che ti soprendono. Questo è verissimo sempre, ancor di più se si parla di isole, territori abituati a bastarsi, proprio come le valli alpine, anch'esse posti dove nascono e vivono parole sconosciute per il resto del mondo. Come ben ci ha insegnato il nostro caro amico Paolo Maiolin, il più strano dei luoghi italiani dove ordinare un caffé è Trieste che ha fatto della sua nomenclatura in fatto di gusto, aroma e modalità un vero e proprio segno distintivo. Al di fuori dell'Italia, Tenerife è un buon esempio per mettersi in testa che "a cup of coffee, please" o "un café por favor" a volte non sono abbastanza.

Il tramonto de Las Galletas 

L'esempio calzante sono io. Una mattina di gennaio, mentre ero a Tenerife, ho accompagnato mio padre per delle commissioni a Las Galletas, piccolo paesino del sud dell'isola, un luogo che non conoscevo prima dell'inizio di quest'anno e che vi consiglio altamente in due momenti della giornata: a colazione e al tramonto. Il secondo motivo è facile da comprendere: il panorama del quale si può godere passeggiando sul lungomare e i colori di quel momento della giornata si fanno particolarmente voler bene. A colazione (parliamo delle 9 del mattino, non prima) è un tripudio di mega-brioches alla crema, pizzette divine e caffé dai mille sapori. Io mi sono seduta con mio padre in un bar da lui spesso frequentato e, mentre lui chiacchierava tranquillo, io mi sono messa a lavorare, dato che quel bar aveva un buon wifi. Ad un certo punto mi affianca il cameriere che mi chiede cosa voglio ordinare. Io rispondo "un café con leche, gracias" e lui mi fa "leche leche?" ed io ho annuito. Pensavo che la sua domanda fosse interessata a sapere se volessi latte normale o latte di soia o cose simili. La risposta è arrivata da sola quando mi ha portato la mia ordinazione e mi sono trovata davanti questo.

Caffé: che cos'è il leche-leche

Trattasi, appunto, di un leche-leche, un caffé particolarmente diffuso sull'isola composto da un espresso ben fatto e una base molto ghiotta fatta di latte condensato. Molto dolce ma molto buono. Di sicuro poco adatto per una colazione ma perfetto per essere esso stesso un dessert. Quel leche-leche mi ha fatto venire in mente di scrivere questa piccola lista di nomi del caffé a Tenerife, giusto perché non vi capiti la stessa cosa che è successa a me.

1) Café solo
Ovvero il caffé ne null'altro... no latte, no grappa, no eventuali guarnizioni.

2) Café expreso
E' quello che noi italiani intendiamo per caffé. Molto (anzi tutto) dipende dalla buona mano del barista e dalla sua prontezza ad interrompere il versamento del caffè nella tazzina. Nella parte Sud dell'isola ci sono tantissimi bar di italiani e cadrete sicuramente in piedi. Anche se, ve lo dico sinceramente, a me non dispiace come viene fatto l'espresso a Tenerife. Ma sono una che può benissimo vivere senza caffé e quindi non faccio testo.

3) Café con leche
Non è il caffé macchiato ma una sorta di cappuccino o, dipende sempre dal barista, un simili caffé-latte. Buono? Sì, a me piace... ma valgono le condizioni di cui sopra.

4) Café cortado
Non significa caffé corto ma caffé tagliato... e quindi macchiato. Se volete essere sicuri di bere un caffé all'italiana, meglio chiedere un expreso cortado

5) Il leche-leche
Quello che vi raccontavo prima: un bel caffé con aggiunta di latte condensato. Buono, da provare almeno una volta.

Mio padre mi dice che è molto diffuso anche il Barraquito, ovvero un caffé simile al leche-leche al quale viene aggiunta anche la cannella, della buccia di limone ed un po' di liquore. Io non l'ho mai provato e quindi non so dirvi se sia buono oppure no. Ho trovato che questo tipo di caffé può essere ordinato anche con il nome di café canario. 

El Mèdano, altro bel luogo per godersi una colazione o un bel tramonto sull'Oceano

Come dicevo nel podcast che ho registrato su Radio Rit (l'avete ascoltato, vero? Guardate la colonna destra del blog. C'è il player apposito), Tenerife è un'isola che adoro perché sembra l'insieme di tanti mondi usciti tutti dalla bocca del Teide miliardi di anni fa. E' un'isola che io definisco "preistorica" per il suo aspetto e i suoi colori. A dirla tutta ogni mattina è un piacere svegliarsi, quando si è là, per capire che sfumatura avrà una nuova giornata da vivere. Io adoro quelle che si tingono del color ferro della roccia di quell'isola, pronta a buttarsi nel blu più intenso dell'oceano. Ora che sapete come ordinare un caffé a Tenerife... non vi resta che partire. Mi raccomanto, raccontatemi che effetto vi farà essere là.

Tutte le foto sono © Giovy Malfiori (tranne la copertina) - riproduzione vietata

Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...