Bretagna: un soggiorno eco-sostenibile alla Grée des Landes

Viaggio in Bretagna: la Grée des Landes
Foto dal sito de La Grée des Landes

Il mio viaggio in Bretagna, un paio di anni fa, è iniziato con un bel percorso che mi ha portata in aereo a Parigi, per poi proseguire in treno fino a Rennes, la capitale della regione. Da Rennes ho guidato per circa un'ora e sono arrivata, nel tardo pomeriggio, a La Gacilly, un piccolo paese dell'entroterra bretone nella regione del Morbihan. La Gacilly è conosciuta ai più per due cose principalmente: il festival di fotografia che ogni estate anima le vie del paese e per aver dato i natali (e tantissimi giorni di vita) a Yves Rocher. Già, quello dei cosmetici a base di piante. Il Signor Rocher ha, a sua volta, fatto nascere un luogo grandioso. Uno di quei posti che ci si dovrebbe concedere almeno una volta nella vita, magari in un viaggio da fare in solitudine. Come è successo a me. Oggi vi racconto il résort eco-sostenibile che porta il nome di Grée des Landes. Un luogo perfetto per iniziare a conoscere la Bretagna fatta di terra e di piante da coltivare.

Viaggio in Bretagna: visitare La Gacilly


Un viaggio in Bretagna è sempre una cosa grandiosa. Se ci comincia da quella che io chiamo "la Bretagna di terra" è ancora meglio perché è come se si entrasse in una certa anticamera che guida i viaggiatori verso la visione impetuosa dell'Oceano Atlantico che si infrange su quelle coste. La Bretagna di terra è interessante per i suoi colori, la sua storia, la presenza massiccia della natura e per il forte dialogo con l'uomo, i suoi insediamenti e le sue attività. Una persona come Yves Rocher non poteva che nascere in un luogo così, in quel luogo chiamato La Gacilly. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la terra bretone dovette rimboccarsi un po' le maniche per tornare a splendere e la famiglia Rocher, originaria proprio de La Gacilly, non si perse d'animo. Il giovane Yves cominciò a fare creme a base naturale in soffitta per poi venderle per corrispondenza. Idea geniale visto l'ambito di riferimento di quelle creme (non di certo il viso). 

La sua azienda, quella in piedi e fiorente ancora oggi, nacque così e seppe dare lavoro ad un paese che, altrimenti, si sarebbe svuotato con l'avanzare dei tempi moderni. Se La Gacilly è quello che è ancora oggi, lo si deve senz'altro a quell'uomo e alla sua visione della vita e dell'attività imprenditoriale. Yves Rocher amava la sua terra, amava la Natura e, in sua memoria, è nata la Grée des Landes, un eco-résort voluto dal figlio di Yves, un luogo che sapesse raccontare la terra attorno a La Gacilly con poche semplici cose. Poche ma immensamente efficaci. La Grée des Landes è sicuramente un bellissimo luogo dove dormire durante un viaggio in Bretagna. La migliore scelta, a mio avviso, sarebbe quella di fermarsi e lasciarsi coccolare da questo resort eco-sostenibile almeno per un paio di giorni.


Viaggio in Bretagna: dormire alla Grée des Landes


Cosa c'è di tanto speciale ne La Grée des Landes?
E' stato concepito e costruito con principi di bio-architettura: nulla è lasciato al caso, dalla posizione delle stanze ai materiali usati, ai saponi di cortesia che possiamo trovare in bagno. Il ristorante del resort porta in tavola solo bontà stagionali e, possibilmente (parlando di ortaggi) coltivate sul terreno della struttura. Non c'è wifi, per non disturbare le onde positive della natura (ma se dovete lavorare c'è la possibilità di chiedere alla reception un cavo di rete per allacciare il pc), c'è tanto silenzio e questo, almeno a me, è sembrato il regalo più bello che mi si potesse fare. Non ho trovato indicazioni a riguardo (magari ci sono ed io sono cieca) ma la pace del luogo sottolinea ampliamente il fatto che questo non sia un luogo adatto a chi ha bimbi piccoli. Se state pensando di passare di lì, magari chiedete prima alla direzione del resort. Non si sa mai.

Come vi dicevo qualche riga fa, soggiornare alla Grée des Landes non è proprio una soluzione low-cost da applicare ad un viaggio in Bretagna, qualsiasi sia il tema della vostra scoperta di questa terra. I prezzi sono consoni al luogo (e, ve lo dico, a me sembrano molto buoni per la qualità che un posto così può dare) e possono essere la cifra giusta per un bel regalo da fare a noi stessi. La Grée des Landes è sicuramente un posto dove una coppia può trovare un magnifico momento per stare assieme ma, ne sono fermamente convinta per esperienza personale, è il posto perfetto dove concedersi un paio di giorni da soli. Magari un paio di giorni di totale digital detox. Il parco di 10 ettari è perfetto per passeggiare e gli amanti della storia, come me, non rimarranno delusi: nelle vicinanze ci sono ben 2 dolmen di tutto rispetto e di antichissima installazione.

Tramonto in Bretagna

Io sono approdata a la Grée des Landes a La Gacilly in una sera di inizio estate. Era proprio giugno e la notte non sembrava arrivare mai. Ad un certo punto della serata mi sono seduta sulla veranda della mia camera e davanti a me avevo solo un prato. Attorno a me solo i rumori della natura e il profumo dei fiori e quello di qualsiasi filo d'erba ci possa essere in un prato, quello speciale odore che c'è nell'aria proprio nel passaggio tra la primavera e l'estate. Basterebbe solo questo per stare alla grande: due giorni per sé, due giorni con sé. Un viaggio in Bretagna può assumere mille significati e seguire altrettanti percorsi diversi. Per me la terra della bandiera bianca e nera è sicuramente il posto perfetto per un viaggio che abbia in sé anche un pizzico di digital detox e tanta voglia di ascoltarsi, capirsi, conoscersi di più.

Tutte le foto sono © Giovy Malfiori, salvo quella di copertina - riproduzione vietata

Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...