LifeClass: le Terme di Portorose

Dove andare alle terme a Portorose
Foto dal sito ufficiale delle terme LifeClass di Portorose
Vi capita mai di svegliarvi con la voglia matta di passare qualche giorno alla terme? A me succede spesso e nei miei sogni più profondi, attualmente, c'è la speranza di tornare in Slovenia. Un breve viaggio a Portorose é stato capace di rimettermi in sesto in un momento in cui nemmeno il migliore dei dottori avrebbe trovato una soluzione per la mia tosse. La costa della Slovenia con il suo odore di Mediterraneo e le sue acque termali dalla storia antica hanno saputo regalare tranquillità dentro e fuori di me. Ecco perché oggi vi porto alla scoperta delle terme LifeClass a Portorose.

Germania e birra: intervista al biersommelier Markus Raupach

Germania: un viaggio nella birra artigianale con Markus Raupach
Giovy e il biersommelier Markus Raupach.

Ad inizio gennaio abbiamo partecipato a Bayreuth ad un evento chiamato Stärke Antrinken [bevuta della salute], una sorta di "capodanno" tradizionale legato al mondo della birra che si svolge solamente in Franconia il giorno dell'Epifania. Grazie a questa ghiotta occasione abbiamo conosciuto Markus Raupach, un noto e competente biersommelier [sommelier di birra] tedesco, fondatore della Bier Akademie [Accademia della Birra]. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare da voce esperta il mondo della birra, artigianale e non, in Germania. Non dimenticandoci di chiedergli alcuni consigli di viaggio per gli amanti della birra di qualità.

Carpi: il campo di concentramento di Fossoli

Ex Campo di Concentramento di Fossoli

A Fossoli, una frazione del comune di Carpi, in provincia di Modena, c'è uno dei campi di concentramento che furono allestiti in Italia all'epoca della Seconda Guerra Mondiale. Si trova a pochi chilometri da dove vivo e per noi della zona – come spesso accade in casi simili – è sempre stato una presenza consueta, nonché un comune punto di riferimento per dare indicazioni stradali, visto che si trova praticamente in aperta campagna. Ha una storia lunga e complessa, e smise di funzionare del tutto solo nel 1970. Incredibile? Seguite il mio racconto.

Aruba: la salsa di papaya e Madame Jeanette

Come preparare la Salsa Madame Jeanette di Aruba

Oggi mettiamo un po' di colore nella giornata e, oserei dire, aggiungiamo anche sapore grazie ad uno dei più gustosi ricordi del mio viaggio ad Aruba, dove la bellezza dei Caraibi si é mostrata anche a tavola grazie all'incontro con un peperoncino particolarmente piccante (Scala di Scoville 125'000 - 350'000, molto alta): Madame Jeanette Pepper, un "parente" del più conosciuto Habanero. Il Madame Jeanette – che potete trovare indicato anche come Janette, senza "e" – é originario del Suriname ed é molto diffuso nella cucina di certe isole dei Caraibi, come per l'appunto Aruba. Come si può usare in cucina?

Bayreuth: la città di Richard Wagner

Cosa vedere a Bayreuth in Baviera
Villa Wahnfried, la residenza di Richard Wagner a Bayreuth.

Bayreuth è una cittadina dell'Alta Franconia, in Baviera. Città piccola ma universalmente nota perché fu dimora di Richard Wagner, il celebre compositore tedesco. Tuttora vi si tiene il Bayreuther Festspiele [Festival di Bayreuth], la più famosa rassegna di opera lirica del mondo. Naturalmente a Bayreuth non si va solo per ascoltare musica classica: questo luogo è pieno di cose da fare e vedere, riguardanti soprattutto l'arte e la cultura, ma anche la gastronomia e il divertimento. Però è innegabile che la fama di Bayreuth sia legata indissolubilmente a Richard Wagner e ai suoi melodrammi. Da appassionato di lirica in generale e di Wagner in particolare, visitare Bayreuth era per me un desiderio che aspettava da anni di essere esaudito.

Viaggio in Canada: come richiedere l'ETA (Electronic Travel Authorization)

Come compilare l'ETA per il Canada

Sono giorni, questi, in cui la voglia di sognare nuovi viaggi é tanta. Ieri ho sentito una cosa in radio che mi ha colpita. Si parlava della difficoltà di trovare 150 desideri seri (niente cose tipo vorrei un gelato al cioccolato) da elencare e vedere come fossero dei punti da raggiungere. Lo ammetto, sono tentata di scrivere la mia lista personale, o almeno di iniziarla. So già che tra le prime righe ci sarebbe sicuramente "fare un viaggio in Canada". Ne sono sicura perché sono settimane che navigo in rete alla ricerca di informazioni e tutto quello che potrebbe servirmi per partire per il paese dalla bandiera con la foglia d'acero. Ecco perché oggi vi racconto come richiedere l'ETA, l'autorizzazione elettronica per entrare in Canada che sarà obbligatoria per chi arriva in aereo dal 15 Marzo 2016.

Inghilterra: Cumbria is open!

Visitare la Cumbria in Inghilterra

Dicembre é stato un mese strano in molte parti del mondo. Mentre noi nel Nord Italia eravamo avvolti dallo smog, le Isole Britanniche erano alle prese con piogge torrenziali che hanno causato parecchie alluvioni nelle regioni settentrionali e occidentali. Tra queste c'è il il nostro amato Galles e la bellissima Cumbria (pronunciata proprio con la U), territorio inglese del Lake District meta dei viaggi di molti britannici ma anche di tanti stranieri che amano e apprezzano le brughiere, i laghi cristallini, le distese verdi e quel pizzico di poesia che non guasta mai. Perché oggi vi parlo della Cumbria e perché sulla foto c'è scritto Cumbria is open?

Carnevale e dintorni: viaggio nelle tradizioni straniere

Tradizioni di Carnevale estere
Foto da Lindau-Tourismus.de

Qualche giorno fa, durante il nostro passaggio televisivo, abbiamo parlato di alcuni dei luoghi europei dove il Carnevale si festeggia alla grande. Ho citato la Svizzera, perché lì ho vissuto e ho toccato con mano la tradizione del Carnevale fuori dall'Italia. Ma la Confederazione Elvetica non é l'unico luogo in cui i giorni da il giovedì e il martedì grasso si fanno festosi. Oggi vi porto in viaggio per conoscere alcune delle tradizione carnevalesche estere. 

Visitare i cimiteri: umorismo macabro al Zentralfriedhof di Vienna

Bio-Abfall

So che qualcuno storcerà un po' il naso per questa mia affermazione, comunque i cimiteri sono tra i luoghi più interessanti da visitare (i britannici hanno una lunga tradizione in questo tipo di hobby). Vi si possono trovare esempi di particolari forme d'arte, come nel camposanto di San Sebastiano a Salisburgo, oppure testimonianze storiche e culturali. Anche vedere come cambiano la sepoltura e la devozione dei defunti nelle varie religioni è molto istruttivo. Però frugando tra tombe, lapidi, iscrizioni e fotografie spesso si scoprono curiosità e forme di umorismo involontario davvero esilaranti, come mi è capitato di scoprire al Zentralfriedhof [Cimitero Centrale] di Vienna.

Viaggio in Germania: perché visitare Weimar?


Weimar è un puntino nel cuore della Germania, in piena Turingia, dove le città hanno strani nomi che finisco spesso con la "a". Un tempo questo territorio faceva parte della DDR, cioè la Repubblica Democratica Tedesca – quella che chiamavamo semplicemente Germania Est.  Perché fare un viaggio a Weimar e cosa si può vedere da quelle parti? Perché questa piccola cittadina é definita Kulturstadt tanto da attirare un gran numero di visitatori e perchè nel XVIII secolo era una sorta di "the place to be"? Il centro é piccolo e basta fare una passeggiata per capire tutto ciò. E se messa assieme ad un bel po' di anni di studio del tedesco e della sua letteratura... Weimar é ancora oggi uno di quei posti che ti porta via. Almeno per me.

Viaggio a Roma: le location de Il Segno del Comando

Le location del Segno del Comando a Roma
Via Margutta a Roma - Foto di Simonetta Clucher

Quella che vedete immortalata nella foto qui sopra é Roma, per la precisione Via Margutta. Si tratta di una delle vie più conosciute del centro storico della capitale, una di quelle che attraversi durante una passeggiata che magari parte da Piazza di Spagna o da Piazza del Popolo. Via Margutta e Roma sono tornate nei miei pensieri durante le recente vacanze di Natale perché, grazie a Gian, ho scoperto uno sceneggiato Rai del 1971 che mi ha regalato un'immagine di Roma che mi mancava: quella velata di mistero. Sto parlando de Il Segno del Comando e quelle che vi racconto oggi sono le location di questa fiction, che fu capace di incollare al teleschermo milioni di italiani. Partiamo?

Le Saline di Sicciole: oro bianco nella natura della Slovenia

Visitare le Saline di Sicciole in Slovenia

Una parte del nostro viaggio a Pirano, nella Slovenia istriana, è stata dedicata alla visita delle straordinarie Saline di Sicciole. Questo ambiente umido, che si trova al confine con la Croazia, non è solo zona di estrazione di sale marino ma anche un parco naturale protetto, dove si possono osservare centinaia di specie viventi animali e vegetali. Inoltre, all'interno del parco è stata aperta la spa Lepa Vida, centro benessere con piscina specializzato in talassoterapia. Alle Saline di Sicciole divertimento, storia e cultura si intrecciano e possono essere vissute attraverso un'esperienza realmente totale.

Cuba: Trinidad e la Canchanchara

Cuba: Trinidad e la Canchanchara


I mesi invernali sono i più giusti per cominciare a pensare ai viaggi da fare in primavera... e quale migliore fuga in paradiso che un viaggio a Cuba? Ho visto l'Isla Grande un po' in tutte le stagioni e, lo ammetto senza problemi, i mesi che vanno da Aprile a Giugno sono stati i più belli mai trovati da quelle parti: caldo giusto, umidità non troppo ossessiva e nessuna stagione delle piogge all'orizzonte. Una delle tappe fondamentali di un viaggio (almeno il primo) a Cuba é la città di Trinidad, dove di non sola bellezza e storia si vive. C'è anche la Canchanchara.

Lago di Costanza: la Fortezza di Hohentwiel a Singen

Visitare la fortezza di hohentwiel a Singen

In Europa ci sono solo due castelli costruiti sopra un vulcano (spento, naturalmente). Il Castello di Edimburgo é il più celebre, poi c'è la Fortezza di Hohentwiel [Festungruine Hohentwiel], il più grande complesso di rovine di tutte la Germania. Si trova nel sud-ovest, nel land [stato] del Baden-Württemberg, ed é un luogo che sa sorprendere sia per la sua storia che per l'ambiente in cui si trova. Richiede un po' di fiato e gambe per essere raggiunta la ma fatica verrà ripagata da questo straordinario sito storico tedesco. 

Visitare le Dolomiti in inverno: il Lago di Braies


Una giornata al Lago di Braies sulle Dolomiti

Il giorno dopo aver partecipato alla sfilata dei Krampus di Dobbiaco avevamo deciso di visitare uno dei luoghi più noti dell'Alto Adige, e cioè il Lago di Braies, dove – nonostante le nostre tante peregrinazioni nel Sud Tirolo – non eravamo mai stati. In una luminosa giornata con sole splendente e cielo terso ci siamo diretti verso la nostra meta,  lungo la Valle di Braies, a lato della Val Pusteria.

Perché l'Isola di Man é speciale?

Viaggiare sull'Isola di Man

Mi avete sentito parlare tante volte di Isola di Man. Io e Gian, spesso, ricordiamo con un pizzico di nostalgia certi viaggi passati e quello fatto sull'Isola di Man, uno di quei posti difficili da collocare malgrado la celebrità, ci prende particolarmente il cuore. Abbiamo già scritto molto a riguardo ma c'è una cosa che ha reso l'Isola di Man speciale nel suo passato e che la rende unica ora. Un qualcosa che si collega con quegli itinerari vichinghi sulle Isole Britanniche che ho cominciato a raccontarvi parlando proprio di Inghilterra.

Pirano: un pizzico di Mediterraneo in Slovenia

Visitare Pirano

Una delle cose più belle che possono accadere in viaggio è il rimanere spiazzati dalla propria destinazione, che è un po' quello che ci è accaduto arrivando a Pirano, in Slovenia. Paesino sul mare del Golfo di Trieste, meta dei turisti italiani già ai tempi della ex Jugoaslavia, Pirano è uno scrigno piccolo ma pieno di sorprese per i viaggiatori amanti di luoghi non estremi ma comunque alternativi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...