Hotel e Prenotazioni: il futuro è online


Piccolo post di servizio per informarmi su come si sta muovendo il mondo dei viaggi. L'online sta prendendo sempre più piede, anche in fatto di prenotazioni alberghiere e acquisto di servizi del settore turistico. Non so voi ma io, attualmente, non riesco quasi più a pensare ad organizzare un viaggio senza posare le dita sulla tastiera del computer o mettermi ad esplorare la rete attraverso tablet e smartphone. Se, un tempo partivo dalla guida cartacea per poi cercare online ora faccio l'esatto contrario. La tendenza per i prossimi anni sembra seguire questo mio tipico comportamento.


Il Travel Flash Report 2016, condotto da Criteo (si tratta, per chi non lo sapesse, di un'importante azienda per la pubblicità sul web), ci racconta che  su 1000 inserzionisti del settore travel, nel secondo trimestre del 2016 circa un terzo delle prenotazioni tra voli, alberghi e pacchetti vacanze è stato effettuato da mobile. Il nostro smartphone è sempre più il fedele compagno di mille avventuere. Per bella o brutta che sia questa affermazione. Ciò che maggiormente emerge dall'analisi in questione è che è lo smartphone sta diventando sempre più il vero protagonista di questa rivoluzione nell’ambito del booking online




Le app sono il secondo capitolo di questo libro che racconta l'innovazione dei nostri tempi moderni. Non so voi, nuovamente, ma io non sono una grande utilizzatrice di app in viaggio, se non quelle che mi servono per scandagliare gli orari dei mezzi pubblici e quelle che, normalmente, uso per comunicare. In questo, posso dirlo, sono in controtendenza perché, soprattutto per i soggiorni brevi, il 72% degli utenti utilizza applicazioni di prenotazione online. Questo dato ci spiega perché operatori del settore e hotel dovrebbero investire in ambito digitale, creando piattaforme di prenotazione online sempre più fruibili, chiare e immediate e sicure, in modo da incentivare quel 49% di persone ancora abituate a cercare le strutture dove soggiornare mentre sono già in viaggio.

Prenotazioni facili e app fruibili aiutano ma non sono gli unici aspetti  su cui le strutture alberghiere dovrebbero puntare: la qualità del soggiorno e quella dei servizi offerti resta ancora la pietra migliare capace di farci decidere se un viaggio o una vacanza sono andati bene oppure no. 

Esistono, per fortuna numerosi software per hotel in grado di ri-organizzare e facilitare tutte le principali attività svolte dal personale, garantendo anche una connessione internet performante in tutti gli ambienti, dalle singole stanze alla hall, fino alla piscina. Attualmente, per me, la qualità del wifi offerto da una struttura è ciò che può fare il bello e il cattivo tempo. Il vantaggio di avvalersi di specifici software gestionali, capaci di mantenere sotto controllo centralino, prenotazioni, telefoni in camera e internet, rappresenta ad oggi un argomento al quale prestare grande attenzione.


Articolo scritto in collaborazione con Technology4you



 Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...