Gli Stati Uniti in treno: partire con Amtrak


Avete presente quella cosa che si dice spesso (io almeno) sulla casualità e di come certe cose belle capitano per caso?  Io credo molto in questo "fattore karma" che l'universo mette in campo spesso. Ecco perché oggi sono qui a parlarvi di un'esperienza di viaggio che non ho ancora fatto: un viaggio negli Stati Uniti a bordo dei treni Amtrak. Già, quando si pensa ad un viaggio itinerante in Nord America, la nostra mente ci vede subito a bordo di una Ford Mustang o di una Thunderbird verde acqua come in Thelma & Louise. Noleggiare un'auto è sicuramente un ottimo modo per scoprire l'America. Esiste, però, anche il treno.


Viaggio di Billy Bragg e Joe Henry
Il viaggio in trenp di Billy Bragg e Joe Henry
Un po' di tempo fa stavo lavorando mentre ascoltavo alla radio. Improvvisamente la mia attenzione è stata presa all'amo da una canzone che avevo già sentito in varie versioni. Quella che stavano trasmettendo era, per me, una versione nuova, quasi più sofferta e che usciva direttamente dal cuore di chi la cantava. Si trattava di Early morning rain cantata da Billy Bragg e Joe Henry. Bragg è uno dei miei cantautori preferiti da tantissimo tempo. La sua rabbia, che solitamente traspare dalle canzoni che intrepreta e compone, è palpabile e reale. Nella sua versione di In an early morning rain c'era dolcezza, un pizzico di malinconia... quasi come stesse cantando al telefono per rassicurare qualcuno di amato e lontano del fatto che quel viaggio che stava facendo era ciò di cui aveva bisogno.


Non mi sbagliavo: quella versione della canzone fu registrata, assieme al musicista americano Joe Henry, in una stazione americana... ma non so dirvi quale. I due musicisti sono saliti a Chicago a bordo del Texas Eagle e sono arrivati fino a Los Angeles a grazie ai treni e binari Amtrak. Ogni tanto scendevano e approfittavano delle stazioni vuote in certi orari per registrare qualche pezzo dell'album. Il tracciato del loro viaggio è qualche paragrafo più su. 


Rete ferroviaria Amtrak

Ho acquistato l'album, l'ho ascoltato varie volte e mi sono vista subito a bordo di un treno, capace di sfidare le grandi distanze americane, pronto a farmi vedere molto (e sicuramente un bel po' di quello che mi manca) degli Stati Uniti. Poesia musicale e ispirazioni a parte, viaggiare con Amtrak fa parte, da almeno un paio d'anni, Guardando il sito ufficiale di Amtrak ho trovato alcune tratte che sono entrate di prepotenza e senza chiedere permesso nella mia mente di grande viaggiatrice sognatrice. Se volete un racconto perfetto di un viaggio americano in treno, leggete il reportage di Beppe Severnigni, che viaggiò nel 2012 da Portland nel Maine (East Cost) a Portland dell'Oregon (West Coast) .  Nel mio piccolo, quali viaggi in treno farei negli Stati Uniti d'America?


Il tracciato del Coast Starlight

Iniziamo da quello che mi porterebbe a Seattle, a bordo del Coast Starlight, treno citato anche in Big Bang Theory e grande passione di Sheldon Cooper. I 4 protagonisti della serie viaggiano da Los Angeles a San Francisco. Io partire proprio dalla Bay Area per raggiungere Seattle. Da lì farei una deviazione verso Snoqualmie (in auto) ma questa è un'altra storia. 


Il tracciato del Lake Shore Limited 

Il secondo treno che vorrei prendere negli Stati Uniti il Lake Shore Limited, che compie il viaggio ferroviario tra New York e Chicago, attraversando la regione dei laghi. La terza scelta cadrebbe - citanto un vecchio western - sul vecchio treno per Yuma, ovvero il Sunset Limited, che viaggia da Los Angeles verso l'Arizona, passando per Palm Springs, Tucson e per continuare poi fino al Texas, terminando la sua corsa in Louisiana. 


Il tracciato del Sunset Limited

Le possibilità di biglietto con Amtrak sono molte ed esistono degli speciali pass che permettono di viaggiare in più giorni con un numero definito di fermate. Una sorta di Hopp-on Hopp-off dei treni americani. Al momento in cui sto scrivendo questo post il sito di Amtrak non mostra i prezzi dei pass perché under maintenance ma non appena ho notizie aggiornerò il post con i prezzi di questi speciali biglietti ferroviari. Posso dirvi, giusto per avere un'idea, che il California Rail Pass, valido per 7 giorni di viaggio in un periodo continuativo di 21 giorni, costa 159$ per un adulto e circa la metà per un bimbo. Tenete conto che molte tratte coperte da Amtrak sono lunghe e c'è la possibilità di viaggiare di notte. Un pass ferroviario o un biglietto del treno possono essere un ottima alternativa al costo di una notte in hotel. 




Guardando il sito di Amtrak, il primo pensiero che balza alla mia mente è che vorrei poter vincere anche un premio minore della lotteria, pagare affitto, tasse e utenze con tranquillità e partire per girarmi gli Stati Uniti in treno. Se leggete questo blog da un po' lo sapete benissimo, io e i treni ci vogliamo davvero bene. Amo viaggiare su quella lunga e, in prima impressione, infinita linea creata dalle rotaie. E' il mio modo di giocare ad "unisci i puntini" col mondo. Non ho mai fatto un'esperienza così oltre oceano e quindi la curiosità cresce a bomba dentro di me. Mi piacerebbe molto trovarmi in qualche stazione piccola, scendere per comprarmi la Sneapple al limone che mi piace tanto e sentire, anche in lontananza, qualcuno che suona Early morning rain che, da questo momento, è ufficialmente la mia personale ispirazione per questo post e per chissà quanti altri viaggi di fare. 


Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...