Volare con Delta Airlines: le diverse classi di servizio

Volare con Delta Airlines

Giorni fa mi sono messa a fare uno di quei giochi un po' leggeri, tipo quelli che si fanno da bimbi: mi sono messa a contare le compagnie aeree che ho preso in tanti anni di voli, siano essi brevi o a lungo raggio. Mi sono accorta che spesso mi è capitato di volare con Delta Airlines e, mannaggia a me, non ho mai fatto la tessera da frequent flyer. Mi reputo fortunata perché ho avuto l'occasione di testare le varie classi di servizio a bordo degli aerei Delta e oggi vi racconto in cosa si differenziano.

Piccola premessa: non ci vuole un genio per capire che la business è più comoda dell'economy così come so benissimo che, fin troppo spesso, i biglietti per certe classi di servizio sono davvero irraggiungibili ma sognare non costa nulla. Tanto meno informarsi per capire come ci si può accomodare all'interno di un volo aereo. In primis va detto che c'è un sacco di differenza anche tra la business di un volo a lungo e corto raggio. Quest'ultima si differenzia, non tanto per la grande comodità del posto (che spesso è tale e quale l'economica, ma per il trattamento a bordo: sono compresi, spesso, i servizi di consumazione (che spesso nei voli a corto raggio diventano sempre più minimi o a pagamento) con bevande diverse, maggiore scelta e quantità.

Volare con Delta Airlines
Il volo Delta Airlines che mi ha portata a Minneapolis

Nei voli a lungo raggio, com'è ovvio pensare, non sarebbe normale pagare per le consumazioni. Stare otto o dieci ore in aereo comporta un sacco di sete e spesso anche fame e, qualsiasi sia la classe di servizio acquistata, sono garantiti pasti, bevande e spuntini... così come l'assistenza del personale di bordo che deve sempre essere pronto, gentile e qualificato per qualsiasi cosa possa capitare a bordo: business o economy non fa assoluta differenza.

Volare con Delta Airlines per me è sempre stato più che piacevole. Ho vissuto la gran parte dei voli in economy e la cosa mi è sempre andata più che bene. In tanti anni di viaggi ho, però, notato una cosa: preferisco di gran lunga volare con aerei Airbus che con i Boeing. Io non sono di certo un fuscello e trovo gli Airbus molto ben strutturati, con maggiore spazio e migliori accortezze per rendere il viaggio di chiunque confortevole e piacevole. 

Passiamo ora alle classi di servizio di Delta Airlines

Delta One™

Su tutti i voli da e per l'Italia troverete tre differenti classi, non importa si tratti di Airbus o Boeing: i posti più vicini alla cabina di pilotaggio sono occupati dalla business class, la quale è seguita a ruota dalla Delta Comfort+™ per finire poi all'economy. La business, come già tutti sappiamo, è dotata di sedili più spaziosi, totalmente reclinabili (a mo' di letto), coperte e cuscini più morbidi, pasti degni di questo nome e, solitamente, da una maggiore scelta in quanto ad intrattenimento (film, serie tv e chi più ne ha più ne metta. Per questa compagnia aerea, la business si chiama Delta One™. Io ho potuto usufruirne tornando da Minneapolis, durante un volo notturno. Ho messo giù la testa dopo cena e mi sono svegliata ad un'ora da Roma. Un sogno immenso! 

Delta Comfort+™

La Delta Comfort+™ gode di circa il 50% di spazio in più rispetto alle file di sedili della cabina principale. Ciò concede una grande libertà di movimento per le gambe e riduce anche l'impiccio di alzarsi quando il nostro vicino di sedile deve andare in bagno. In un volo di più di 8 ore questa è una grande opportunità che permette di arrivare meno incriccati da un viaggio con le ginocchia in bocca.  Durante il mio viaggio con Delta verso Minneapolis io ho viaggiato proprio in questa classe di servizio e, vi dirò di più, la mia esperienza è stata resa più positiva dal fatto di poter sedere dal lato del corridoio. Le 10 ore di volo tra Roma e Minneapolis sono passate in un secondo, anche per merito dell'intrattenimento che in Delta Comfort+™ è più completo rispetto a quello dell'economica. Un biglietto in Delta Comfort+™ vi garantisce anche l'imbarco prioritario e uno spazio dedicato nella cappelliera sopra di voi.



La classe Economy è la madre di tutti i viaggiatori e, ve lo assicuro, ho fatto finora e farò più voli in economica di quanto possa sognarne in business. La cosa più importante da fare quando si compra un biglietto a lungo raggio in economica è il check-in prima che tutto l'aereo si precipiti al desk. Solo così potrete assicurarvi dei posti in posizioni favorevoli (tipo vicino alle uscite di sicurezza se rientrate nei canoni delle persone che possono sedersi in quella posizione) oppure il tanto amato posto che sognate da sempre. A tal proposito... voi siete del "partito" del finestrino o del corridoio? Io sono sempre combattuta tra la praticità di potermi alzare e muovere e la bellezza di osservare il cielo attorno a noi e il mondo sotto di noi. 



Prima di chiudere vi dico che, su alcuni voli a lungo raggio comincerà ad essere disponibile, dalla fine del 2017, una nuova esperienza di volo chiamata Delta Premium™. Si tratta di una nuova proposta per garantire un nuovo livello di servizio che si possa collocare tra la Delta Comfort+™ e la Delta One™. Quello che vi consiglio di fare, prima di prenotare il vostro volo, è consultare bene le indicazioni sul servizio che potete trovare sul sito ufficiale di Delta Airlines. Leggete bene ogni condizione perché spesso un pizzico di comfort in più è un qualcosa di facile da raggiungere e non così costoso come si pensa. 

Per quello che mi riguarda, escludendo a priori la business class che è perfetta per voli lunghi ma che non va molto d'accordo con le mie personali finanze, la mia scelta cadrebbe sempre sulla Delta Comfort+™ . Sembra riduttivo definirla una via di mezzo o un compromesso perché è molto più di questo. E' un piccolo regalo che possiamo farci per rendere ancora più bella una grande fase delle nostre avventure in giro per il mondo: quella piccola grande magia che, per un po' di ore, ci fa volare come i supereroi.


Per le foto si ringrazia Delta Airlines

Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie :)
      Felice che tu l'abbia trovato tale.

      Elimina
  2. Ho sentito parlare molto bene di Delta ma ancora non ho avuto occasione di provarla. Fin'ora la compagnia con cui ho viaggiato meglio è stata Thai,che secondo la mia esperienza batte anche le arabe. Concordo sulla maggiore comodità degli Airbus rispetto ai Boeing.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le compagnie asiatiche mi mancano ma spero di poter rimediare presto.
      Mi fa piacere non essere l'unica a trovare più comodi gli Airbus.
      Ho appena fatto un'esperienza di volo con la Brussels Airlines, con Airbus. Confermo nuovamente la mia preferenza.

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...