Regno Unito: la Bonfire Night

Cosa fare gratis in Inghilterra: bonfire night

Ci sono un sacco di cose da fare gratis nel Regno Unito: alcune sono più interessanti di altre e molto dipende dal taglio che vogliamo dare al nostro viaggio. Per me, uno degli eveni più magici dell'anno da vivere ovunque nel Regno Unito è la Bonfire Night, che si celebra ogni anno il 5 di Novembre. Come ben dice quella filastrocca che tutti, anche i bimbi, sanno a memoria da quelle parti: "remember, remember the fifth of November...". Che cos'è la Bonfire Night e perché è così speciale? Dove andare per assistere a questo momento così particolare?

Era il 1605 e sul trono inglese c'era re Giacomo I Stuart, un tipo un po' particolare. Un gruppo di persone bene inserite in società, tra cui un signore chiamato Guy Fawkes, progettò di far saltare in aria con la polvere da sparo (da qui il nome di "congiura delle polveri" o "bonfire night") la camera dei lord. Questo gruppo di rivoltosi voleva destituire re Giacomo I e l'attentato doveva svolgersi durante la cerimonia di apertura della Camera dei Lord che, solitamente, si svolge il 5 di Novembre. Il piano fu tradito da una lettera anomina che rivelò le intenzioni dei rivoltosi. La notte del 4 Novembre Guy Fawkes e soci vennero arrestati e torturati. Al signor Fawkes toccò forse la peggio perché la polvere da sparo necessaria venne trovata in casa sua. 


Dal XVII Secolo ad oggi, in tutto il Regno Unito si celebra la Bonfire Night per ringraziare del fatto che il re sia stato salvato dal tentativo di destituzione, La tradizione vuole che vengano accesi falò in tutto il regno e che si festeggi poi con fuochi artificiali. In quella notte, tutto il Regno Unito è un tripudio di festeggiamenti, luce e calore. I bimbi sono soliti riceve anche dei regali e spesso girano di casa in casa per chiedere delle monete da tenere per sé. 


Come si può ben osservare da quasi tutti i disegni che si trovano in rete digitando "Guy Fawkes", la maschera che rappresenta quest'uomo è nota a chiunque abbia letto (o visto) V For Vendetta o abbia letto qualche notizia su Anonymous. La figura di quest'uomo passoò dal negativo al positivo quando, a metà Ottocento, venne pubblicato un romanzo che raccontava - con fare pienamente romantico - le sue gesta anarchiche e il suo amore per l'Inghilterra. Guy Fawkes è oggi uno dei simboli moderni di un certo tipo di lotta che non sta a me giudicare come positiva o negativa.



Quello che vi posso dire è che la Bonfire Night è un qualcosa che non si può descrivere: va vissuta almeno una volta nella vita. Londra è sicuramente uno dei centri dove questa celebrazione viene vissuta in modo più intenso. Io vi consiglio anche la città di York, luogo natale di Guy Fawkes e posto dove ancora oggi potrete trovare la sua casa... e sedervi al suo interno per bere un'ottima birra perché la casa è ora un pub, proprio a pochi passi dal mitico Minster. Io vi consiglio anche Liverpool: i fuochi che si riflettono sul Mersey sono qualcosa di speciale. Non disdegnerei nemmeno un piccolo villaggio di campagna, dove la tradizione del bussare porta a porta è ancora viva e i bimbi sono i protagonisti indiscussi di questa tradizione così tipicamente e splendidamente britannica.


Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...