Cosa vedere a Philadelphia: la Simeone Foundation

Cosa vedere a Philadelphia


In tanti mi avete scritto per chiedermi cosa ho visto o cosa andare a vedere a Philadelphia. Credo di aver dato, in grossa parte, la stessa risposta: la città è densa di cose interessanti e il mio intento è di raccontarvi tutto qui sul blog. Inizio l'esplorazione delle attrattive di Philadelphia dal luogo meno scontato in assoluto, quello che proprio non conoscevo e che, a modo suo, ha saputo stupirmi. Si tratta della Simeone Foundation. Se dovessi trovare un modo per descrivere con una sensazione questo posto, vi dovrei dire di immaginare il classico odore che si sente in un'officina dove si aggiustano le auto. Con un piccolo tocco di classe in più.

L'esplorazione di molte città dovrebbe seguire un percorso a spirale. Poco importa che si parta dal centro e si proceda verso la periferia o si faccia il contrario: Quello che conta è il movimento, quelle curve paraboliche che sembrano le rampe di entrata nelle autostrade, quelle progressioni che ti fanno perdere per un momento i punti di riferimento e che poi, come per magia, ti rimettono sulla strada giusta. E' stato così tra me e la Simeone Foundation, un museo dedicato alle auto sportive e da corsa di ogni epoca, nato grazie alla passione del Dottor Simeone e ai proventi di un brevetto in campo medico che gli è valso molto riconoscimenti. C'è chi si compra case in ogni dove, chi mette su un museo di auto storiche dalla bellezza eccenzionale. 

Museo dell'automobile a Philadelphia

Dunque... per dirla tutta, io non sono molto una tipa che si esalta guardando delle auto ma la Simeone Foundation ha saputo conquistarmi a piccoli passi, forse perché ho riconosciuto in molte delle auto esposte un qualcosa che avevo visto in film o addirittura in qualche cartone animato. L'auto che vedete come copertina del post mi ricorda immensamente quella di Steve e Archie in Candy Candy. Che volete farci! Resto sempre una ex bimba cresciuta negli anni '80 e quasi coetanea della cara Candy stessa. Visitando la Simeone Foundation si coglie in pieno la forte passione del fondatore e la sua volontà di tramandare alle attuali generazioni la bellezza delle auto di un tempo.


Durante la nostra visita era presente anche Andrea Canepari, il Console Generale Italiano a Philadelphia. Chiacchierando con lui ho potuto capire quanto Italia e Philandelphia siano legati da un fil rouge nemmeno così sottile e in costante crescita. Che Philadelphia sia, in parte, anche italiana lo si capisce fin dai primi sguardi sul Riverfront, dove c'è un monumento proprio a Colombo e all'italianità di una certe immigrazione approdata in città. Un certo Signor Balboa dovrebbe ricordarvi, inoltre, quanto la comunità italiana fosse presente nel nord della città. Non solo lì, vi dico io. La città dell'amore fraterno ha accolto davvero molti nostri connazionali.

Visitare la Simeone Foundation a Philadelphia

La Simeone Foundation è, senza dubbio, una delle più belle espressioni di questa italianità d'oltre oceano. Quel qualcosa fatto di ingegno, passione, voglia di tenersi stretto qualcosa che si ama. Si tratta, per me, di un luogo che vale la pena di visitare anche se non amate le auto da corsa. Rendere omaggio a chi ha saputo dare un'espressione concreta e fruibile a tutti della propria passione è un qualcosa che merita. Vi dico solo un'altra cosa: sappiate che le auto esposte sono funzionanti e può capitare, come successo durante la nostra visita, che vengano fatte rombare nel cortile fuori la fondazione. 

foto dal sito ufficiale della Simeone Foundation

Troverete la Simeone Foundation dalle parti dell'aeroporto, al 6825-31 di Norwich Drive. Il mezzo migliore per arrivare lì è il taxi. Senza traffico dal centro ci vogliono circa 15/20 minuti. Contate una trentina di dollari a tratta. 



Tutte le foto sono © Giovy Malfiori (tranne dove espressamente indicato)

Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...