Isola di Man: dove mangiare le Queenies

Dove mangiare le queenies sull'isola di man

Ci possono essere tanti ragioni per un viaggio sull'Isola di Man. Almeno per me e Gian. Questo luogo ha in sé qualcosa di magico e pieno di bellezza per noi. E pensare che siamo finiti su quell'isola un po' per caso, così come accade per le migliori cose a questo mondo: mi ero detta "l'isola è lì in mezzo, perché non andarci!?". Ed è stato subito amore. Così come è stato subito amore immenso con il cibo di questo luogo a metà strada tra la Gran Bretagna e l'Irlanda. Regine - è proprio il caso di dirlo - incontrastate della gastronomia dell'Isola di Man sono le Queen Scallops, per gli amici Queenies, delle capesante piccole e dal sapore molto delicato. Il posto migliore dove mangiarle? Il George Hotel di Castletown.


Così come esistono un sacco di motivi per andare sull'Isola di Man, una volta lì ne troverete un sacco per visitare Castletown, la piccola città che occupa una parte del sud dell'isola. In primis era l'antica capitale nonché sede del potere vichingo. L'isola di Man, per chi non lo sapesse, è forse l'unico luogo conquistato dalle popolazioni nordiche dove le genti si sono mescolate. Celti e Vichinghi hanno formato una nuova popolazione, i discendenti dei quali sono ancora sull'isola. Si tratta forse della prima forma di integrazione vichinga sui territori da loro conquistati. A Castletown si trova Castle Rushen, la fortezza voluta dai re vichinghi per difendere l'isola. Un castello che vi porterà via un po' di tempo per essere visitato ma, vi assicuro, ne vale la pena per capire molto dei Manx (non i gatti, le persone) e della loro isola.

A Castletown si trova anche il King's William College, una delle boarding school più quotate del Regno Unito e luogo visitabile per saltare a piè pari dentro una pura (e reale) atmosfera alla Harry Potter. Dalle torri di Castle Rushen è visibile alla perfezione tutta la proprietà che contiene la scuola e solo a vederla vengono in mente racconti fanstatici o storie d'altri tempi.





Il motivo per cui, oggi, vi parlo di Castletown sono le Queenies, le piccole capesante tipiche del mare che circonda l'Isola di Man. Sono piccole, delicate ma assai gustose. Solitamente vengono servite condite con del burro salato e un po' di pane con cui gustare al meglio il tutto.  La sua peculiarità, che la distingue da altre capesante, è proprio la sua taglia ed è sempre stata alla base della dieta degli abitanti dell'Isola di Man. La sua pesca è comunque controllata e regolata, in modo che non vi siano particolari razzie e la specie possa proseguite la sua vita senza problemi.

Il miglior luogo dove mangiare le Manx Queenies è il George Hotel, un b&b con annesso pub che non potrete non trovare sulla vostra strada. La sua porta è proprio vicino alla fermata d'autobus principale di Castletown. Giuro, non potete sbagliarvi. Un piatto di Queenies cucinato e servito a dovere non è super-economico (a livello di un panino o una porzione di fish & chips) ma può costare meno di quanto possiate immaginarvi. Nel Regno Unito, così come sull'Isola di Man, certi piatti di pesce locale possono costare attorno alle 13£-15£ e la qualità è molto alta. Per le Queenies dell'Isola di Man vale la pena di mettere in lista un budget così, almeno per una sera. La birra da abbinare è sicuramente una Bitter Ale che, anche da quelle parti, sanno fare alla grande. 





L'ambiente del George Hotel è tranquillo e informale, sebbene l'arredamento richiami quell'atmosfera britannica d'altri tempi che fa tanto bene quando si va da quelle parti. Giusto per farvi un esempio, io e Gian siamo arrivati lì quasi fradici dopo una gran pioggia... in bermuda, sandali e poncho. Nulla di più "preso male" eppure siamo stati accolti come dei signori.
Tornerei a mangiare lì? Sicuramente sì. 
Tornerei sull'Isola di Man? Anche a piedi, partendo adesso.



Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...