Viaggio nelle Marche: Pizza gourmet e Pesca Saturnia®

Pizza di Michele Biagiola
Pizza alla puttanesca - © Giovy

Una decina di giorni fa io e Gian siamo andati nelle Marche, nella zona di Civitanova, per esplorare un po' il territorio e gustare uno dei frutti - è proprio il caso di dirlo - di quella terra: sto parlando della Pesca Saturnia®, prodotta dall'Azienda Agricola Eleuteri e usata in cucina in modo straordinario. Questa pesca "schiacciata ai poli" è dolce al punto giusto e a me sta tanto simpatica perché sembra, alla vista, totalmente imperfetta dimostrandosi poi la regina del sapore una volta morsa. Perché vi racconto questo? Perché ieri sera mi è tornato in mente un piatto speciale che ci ha dato il benvenuto durante una cena a Montecosaro: la pizza alla puttanesca, con Pesca Saturnia®.

Prendete una serata estiva, di quelle in cui il vento caldo si sente anche in colline. Dirigetevi con la mente verso uno di quei borghi dal color mattone, tipici di alcune zone del centro Italia. Il borgo in questione è Montecosaro, adagiato sulla sommità di una collina dalla quale si può osservare il mare adriatico scintillare prima che arrivi la sera. Montecosaro è fatto di piccole salite, strade con i ciotoli e balconi socchiusi per evitare il sole. Un bar nel centro, un palazzo comunale denso di storia e, in quello che un tempo era l'antico mattatoio del luogo (proprio sotto il palazzo del Comune) ora si trova un ristorante con un nome impossibile da scordare: Signore te ne ringrazi.

Michele Biagiola, a destra con barba e grembiule nero - © Giovy

Il ristorante è di recentissima apertura (sto scrivendo ad Agosto 2016 e oso dire che ha appena un mese di vita) e può essere considerato uno dei luoghi di sperimentazione gastronomica con la Pesca Saturnia®. Lo Chef Michele Biagiola sembra molto giovane al primo sguardo e il suo ingegno e la sua maestria dicono tutt'altro. Ex fautore della cucina dell'Enoteca Le Case (dove ha preso una Stella Michelin), Michele Biagiola si è lanciato in una nuova avventura tutta targata Montecosaro dove, nel luogo che fu il ristorante La Luma, reinventa la cucina di zona con tutta la sapienza e la creatività di cui è capace. Alla grande, stando a vedere l'inizio della "Cena a 6 Mani" che si è svolta proprio nel suo ristorante e alla quale io e Gian abbiamo avuto l'onore di partecipare. Con lui, nell'intento (ben riuscito) di raccontare la Pesca Saturnia® c'erano Rosaria Morgante, grande ambasciatrice della cucina marchigiana,  e Enrico Mazzaroni, chef che arriva dai Monti Sibillini e che spero di andare a trovare presto.

Foto dal sito www.pescasaturnia.it

Proprio l'estro di Michele Biagiola ci ha introdotti al mondo della Pesca Saturnia® offrendoci una pizza alla puttanesca - definità così sul menù - che può essere resa più comprensibile a chi non l'ha assaggiata dicendovi che si trattava di una pizza fatta da una gran farina, con un lievito perfetto e condita con mozzarella, pesca saturnia, acciughe e capperi. Prima cha facciate qualche strana espressione vi dico che l'abbinamento pesca-acciughe-mozzarella è un qualcosa di speciale... ma l'avrei detto prima di assaggiare quella fantastica pizza. Il dolce della pesca si accoppiava alla grande con il gusto pungente delle acciughe, addomesticandolo (passatemi il termine) per renderlo pronto ad incontrare la lattosità (passatemi anche questo) della mozzarella.

Un inizio pasto molto promettente e porta-bandiera della squadra della qualità ed eccellenza che avrebbero accompagnato, portata dopo portata, la nostra cena dedicata alla Pesca Saturnia®.  Se avete voglia di conoscere le cosìdette Marche Sporche, ovvero la porzione di regione a sud di Ancona, potete tranquillamente iniziare dalla tavola e dalla potenza culinaria di un uomo che sembra capace di parlare con fiori, piante e con quanto di più buono ci sia sulla nostra terra. Ringraziandola - da cui il nome al ristorante - per la sua esistenza sul nostro stesso suolo e esaltando il tutto affinché diventi il primo vero incontro con un territorio speciale come quello delle Marche Sporche. 

La Pesca Saturnia® è l'essenza estiva di una zona così. Ho l'impressione che in ogni stagione, da quelle parti, ci possa essere un protagonista gastronomico che si sappia raccontare e ci faccia appassionare di Montecosaro e dintorni.

La ricetta della pizza con la Pesca Saturnia®?
La chiedo allo chef e ve la posto... promesso!
Ho una mia idea ma non vorrei citare qualche passaggio errato.



Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...