Dove fare il bagno: alcuni luoghi perfetti in giro per il mondo

luoghi perfetti per fare il bagno nel mondo

Agosto è il mese giusto anche per parlare di luoghi perfetti dove fare il bagno in giro per il mondo. Per me sono ancora giorni lavorativi e quello che vorrei per me stessa (ma anche per voi che mi state leggendo) sarebbe il poter passare tutto il giorno tra acqua, sole (poco per me, mi scotto) e ombra. Un po' come quando avevo 8 anni e andavo in vacanza con i miei dalle parti di Gatteo Mare. Ci sono dei posti nel mondo dove fare il bagno è più che obbligatorio. Altri, invece, sono più nascosti ma hanno un non so che di irresistibile. Oggi vi racconto i luoghi più belli dove fare in bagno, al mare o in montagna poco importa.


Non so voi, ma io non sono in ferie. Quella parola è ancora ben distante dai miei giorni agostani e sono qui che, tra una strategia di marketing e l'altra, sogno di avere una sorta di teletrasporto a mia disposizione per potermi concedere, ogni tanto nelle pause di lavoro, una qualche nuotata o bagno ristoratore in alcuni dei luoghi in giro per il mondo dove si può nuotare e sentirsi, per un po' in paradiso. Di spiagge meravigliose e mari incredibili ce ne sono così tanti che non basterebbero 20 romanzi per descriverli tutti. Figuriamoci un blog di viaggi! 

Quelle che seguono sono alcuni luoghi che mi hanno fatto stare bene e che ora, come su di un'immensa chat roulette, vorrei trovare fuori dalla mia porta.

1) Caleta Buena - Cuba


Siamo dalle parti della Baia dei Porci, molto distante dalla zona dove si concentrano tanti resort. Il lato interno di Cuba, quello che guarda il Messico, per capirci, non è poi così turistico e possiede angoli speciali, come Caleta Buena. Si tratta di una piscina naturale con una piccola apertura verso il mare aperto che, da quelle parti, è davvero impetuoso e profondo. Nuotare a Caleta Buena è fantastico, soprattutto fuori dai mesi estivi e duranti i giorni feriali. Occhio alla stagione, però! L'autunno da quelle parti può essere complicato per via di uragani e tempeste tropicali.

2) Val Verzasca - Svizzera



Di palo in frasca ovvero da Cuba alla Svizzera. Ci troviamo in Canton Ticino dove, oltre che a fare il bagno nel lago, si fa spesso e volentieri il bagno nel fiume. Uno di questi è il Rio Verzasca che scende impetuoso verso Locarno. L'acqua della Val Verzasca è sempre molto fredda e la corrente forte. Si tratta, probabilmente, di uno dei luoghi più belli e pericolosi del Ticino. Per godersi un giorno di fiume e frescura basta usare intelligenza, responsabilità e buon senso. Il fiume non è quasi mai amico dei bagnanti ma, stanto attenti in maniera piuttosto normale, ci si gode delle gran belle ore da quelle parti.

3) Isola di Palmaria - Italia


La Palmaria è l'isola che si trova davanti a Porto Venere, in Liguria. Ci ho passato forse una delle estati più belle della mia vita. Ci si arriva con il traghetto da La Spezia e io l'ho sempre vissuta come un'isola solitaria e speciale. So che ora è molto più frequentata di un tempo ma ciò non toglie nulla alla bellezza di fare il bagno con la vista di Porto Venere davanti agli occhi. Se sapete nuotare bene, potete godervi qualche bracciata proprio nello stretto che divide l'isola dalla località amata da Byron
Se potete, restate lì finché l'ultimo traghetto non partirà. 


4) San Terenzo, Tellaro e Lerici - Italia


Da Byron (che amava Porto Venere) a Shelley che viveva dalle parti di San Terenzo. Pensate che in alcune ore del giorno, a favore di sole, dalla Palmaria si riesce a distinguere bene la casa di Shelley. Detto ciò, ci sono dei luoghi tra San Terenzo, Tellaro e Lerici che dovrebbero essere duplicati e portati in giro per il mondo. Scegliete voi da quale scoglio tuffarvi.


5) Conchi Beach - Aruba


Torniamo ai Caraibi... ma non quelli dalla spiaggia bianca e dalle acque chiare. Aruba ha un lato dell'isola molto selvaggio e vulcanico ed è lì che troverete Conchi Beach, con la sua piscina naturale pronta a farvi nuotare in tranquillità mentre, al di fuori, le onde dell'Oceano sbattono con fragore sugli scogli di origine vulcanica. Da provare, credetemi!


6) Garachico - Tenerife


Amo Garachico per due motivi: le piscine naturali e le crocchette di tonno. Vedete voi in che ordine affrontare le due cose. Anche in quest'isola si sono formate delle piscine naturali grazie ad eruzioni vulcaniche molto antiche. Le piscine di Garachico sono davvero splendide e vi permetteranno di andare a fare il bagno in un gran bel posto e di unire, prima o dopo, la visita ad uno dei paesini più belli di Tenerife.

Vi ho convinti? Dove andreste?



Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...