Hotel Falkensteiner: la Carinzia formato famiglia


Il viaggio che vi raccontiamo nel post di oggi mette assieme alcuni elementi particolarmente amati da me e Gian: Austria, Carinzia (per la precisione) e un Hotel Falkensteiner. Una volta che si prova un soggiorno targato Falkensteiner non si vorrebbe smettere più così, quando riusciamo, ci concediamo qualche giorno nel quale mettere al centro noi stessi e il territorio che ci circonda. Gli Hotel Falkensteiner offrono esperienze adatte ad ogni formato di vacanza e, da qualche anno a questa parte, le offerte per le famiglie stanno crescendo e raccolgono sempre un grande consenso. E' il caso dell'Hotel Sonnenalpe che si trova proprio ad Hermagor in Carinzia.

Nella zona di Hermagor (proprio vicina al confine italiano di Tarvisio) ci sono due Hotel Falkensteiner, uno a fondovalle e uno sui 1500 metri proprio sulla cima del Nassfeld Pass, detto anche Passo Pramollo. Questo passo è proprio uno dei confini naturali tra il Friuli Venezia Giulia e la Carinzia. Io e Gian abbiamo trascorso, qualche tempo fa, tre giorni nell'hotel a fondovalle, anch'esso aperto ai bimbi e alle famiglie. 


Falkensteiner hotel Sonnenalpe


L'Hotel Sonnenalpe, come molti altri della grande famiglia Falkensteiner, offre grandi servizi, cucina eccellente (soprattutto per le mamme e papà gourmet) e tanta animazione per i bimbi a cura del Falky-team, una squadra di animatori presenti e preparati che si prenderanno cura dei più piccoli e lasceranno ai genitori qualche momento libero per godere di sauna e bagno turco. Va ricordato che l'ambiente termale degli hotel Falkensteiner i bimbi sono ammessi in piscina ma non, ovviamente, nella zona delle saune e del bagno turco dove è richiesta la nudità totale


Che cosa fare mentre si è in vacanza a Hermagor o Nassfeld?
Io e Gian ci siamo goduti quella zona della Carinzia come non so cosa. Erano i primi giorni d'autunno quando siamo arrivati lì e, malgrado sia stato difficile, ci siamo sforzati di uscire dall'hotel (e di non approfittare della Spa tutto il giorno) per scoprire la Gailtal, la valle che prende il nome dal fiume Gail e che prende la parte sud-ovest della Carinzia ed un pezzo di Tirolo. Questa valle è percorsa da una statale che costituisce, per come la vedo io, una grande alleata in un itinerario di scoperta dell'Austria meno comune e sicuramente tanto autentica. 


Questo è il Weissensee, a poca distanza da Hermagor


Al ritorno dai nostri giri di scoperta della Gailtal buttarsi nelle calde acque delle piscine del nostro Hotel Falkensteiner era ancora più bello. Lasciarsi cullare galleggiando a pancia in su guardando il cielo blu dell'Austria è stato un gran bel regalo per noi. Il mio consiglio? Ritagliatevi un momento simile e vivetelo in pieno. Anche nel più intenso dei viaggi on the road, anche in famiglia.



Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...