Birra e territorio: la storia di 32 Via dei Birrai

32 Via dei Birrai

Oggi sul blog torniamo a parlare di birra, dopo un po' di tempo di silenzio su quest'argomento così legato, per molti come per noi, al mondo dei viaggi. La scoperta della buona birra di qualità ci ha spesso guidati, sia nel nostro paese che in terre più lontane, alla scoperta di luoghi che conoscevamo appena. L'Aloturismo (che parolona, vero?) non è più un miraggio ma un dato di fatto anche in Italia, dove la produzione della birra artigianale cresce anno dopo anno. Abbiamo così deciso di intervistare qualcuno che produce birra artigianale di qualità da 10 anni almeno. Conoscete 32 Via dei Birrai? Leggete l'intervista!

Giovy: Com'è nata l'avventura di 32 Via dei Birrai?

32: E’ nata da un’idea di 3 persone che volevano rompere con gli schemi usuali. Cambiando un mondo che fino ad allora era statico. Sul nostro sito diciamo così:” Grazie alle felici intuizioni di un abile mastro birraio, un esperto commerciale e un ingegnere con la passione per l’homebrewing nasce 32 Via dei Birrai. Per gioco o per piacere, si tratta comunque di una rilettura del brewmaker style, che vuole cambiare il modo di percepire la birra, aprendola a mondi complementari.” In ogni nostra azione c’è sempre un filo conduttore: la coerenza. In questi anni abbiamo fatto, e continuiamo a fare, scelte in linea con i nostri valori, e vediamo con piacere che tale atteggiamento ci sta premiando e ci sprona a proseguire su questa strada, restando fedeli a noi stessi.


G: Come mai questo nome?

32: E’ il numero assegnato alla birra nella relativa tabella merceologica secondo la classificazione internazionale di Nizza che indica e categorizza prodotti e servizi. Via dei Birrai rappresenta il percorso della birra, come il cerchio ne è l’eterno movimento verso il divenire.

Birra Artigianale in Italia


G: La vostra produzione racconta in qualche modo il territorio dal quale venite?

32: Lo rappresentiamo con la birra Nectar che è prodotta con il miele di castagno del Monte Grappa (32 Via dei Birrai produce in provincia di Trevisio, per chi non lo sapesse. n.d.r.) . Negli ultimi anni a causa della scarsa disponibilità di miele anche la produzione di Nectar ne ha risentito.


G: Visto che su questo blog si parla di viaggi, oltre che di cose buone da bere e da mangiare, dai un consiglio per chi viene nella vostra zona. Cosa vedere?

32: Luoghi e paesaggi ce ne sono molti in zona da visitare come in tutta Italia. Dal punto di vista paesaggistico segnaliamo il Montello e le colline del Prosecco (la zona da Valdobbiadene a Conegliano). Ci sono molti scorci ricchi di storia e di fascino, ma sicuramente meritano una visita Asolo, il castello di S. Salvatore di Susegana, Castelfranco Veneto e Treviso, ma l’elenco potrebbe continuare ancora molto!


G: Un pregio e un difetto del mondo della birra artigianale in Italia.

32: Di positivo, sicuramente il fatto che sempre più persone si avvicinano a questo mondo in maniera genuina e seria, si dal lato di chi produce, sia chi la birra la consuma. Il difetto è che in troppi ci vedono solo business e questo porta alla proliferazione di beer firm e troppa approssimazione.

10 anni di 32 via dei Birrai


32 Via dei Birrai è prossima a compiere 10 anni e per l'occasione ci saranno a calendario una serie di iniziative ed eventi, uno dei quali in una location super. Faccio la brava e non vi svelo nulla. Io terrò d'occhio il sito ufficiale di questo birrificio dall'ottima produzione e dalla storia tutta da scoprire. Come sempre vi ricordo di bere responsabilmente: se bevete, non guidate e gustatevi al meglio prodotti i prodotti di grande qualità.


Questo articolo è stato scritto per Emotion Recollected In Tranquillity.
La riproduzione è vietata e l'originale si trova solo su Emotion Recollected In Tranquillity

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...