Galles: nella terra del Dragone, seconda puntata

Viaggio In Galles
Cwm Idwal - Galles - Foto © Riccardo

Viaggio in Galles di Riccardo e Silvia: eccoci alla seconda puntata.
Vi avevamo salutati al nostro incontro con un fotografo di Manchester e che ci ha riportati a Beaumaris. Belle queste cose che accadono in viaggio, vero?
Ripartiamo ora con il nostro itinerario gallese, pronto a portarci verso un piccolo grande paradiso... e non solo. 

La mattina dopo il nostro autostop fortunato, ci siamo imbarcati per una piccola crociera verso Puffin Island, l'isola che avevamo visto il giorno prima da Penmon Point.
Come Giovy anche noi abbiamo sbagliato il lato, sedendoci sul destro e perdendoci la possibilità di vederci l'isola da un punto di vista privilegiato. Niente che non si possa risolvere facendo avanti e indietro e infastidendo gli amorevoli vecchietti seduti accanto. 
Di Puffin nemmeno l'ombra, ma era pieno di grasse foche stese al sole, emblema perfetto della pigrizia. Nel pomeriggio una magnifica visita alla Red Wharf Bay sempre scoperta tramite Giovy, Gian e il loro blog. 
Peccato per il tempo uggioso e la troppa gente, sarebbe stata più affascinante in altre situazioni. 
Per consolarci ci siamo fermati allo Ship Inn (grazie anche per questo, Giovy!) e abbiamo assaggiato per la prima volta la birra della Snowdonia Brewery.
Del pub e della baia ha già detto tutto (e bene) Giovy per cui non mi dilungo. 
Alla fermata, aspettanto l'autobus del ritorno, abbiamo conosciuto un signore greco che ha tentato di comunicare con noi in gallese (per chi non lo sapesse il Galles ha una sua lingua, antica, fiera e incomprensibile!). Non conosceva bene l'inglese ma parlava perfettamente il gallese, questo è sintomatico per capire quanto non si sentano costola di nessuno da quelle parti. Ho questo ricordo di lui che ci saluta con il pugno chiuso e il braccio alzato dal bus, con un sorriso appena accennato.

Il giorno successivo avevamo un appuntamento con un ragazzo gallese che avevo conosciuto tramite internet. Volevo vedere una villa abbandonata vicino Beaumaris, non riuscendo a capire come arrivarci ho scritto a un fotografo che ci aveva fatto un reportage. 
Kris, questo il nome del fotografo, si è offerto subito di accompagnarci. 
Così siamo partiti, appena conosciuti, ma già “familiari” nel piacere della scoperta. 
Siamo finiti in un bosco fitto, con sequoie (nel giardino della villa erano stati piantati alberi da tutto il mondo), fango e rovi, senza un sentiero, ma Kris sapeva sempre dove andare. Dopo poco eccola lì, la Baron Hill Mansion. I suoi resti abbracciati e stritolati dalle piante che stanno riprendendo quello che era loro. Kris ci ha mostrato anche un piccolo cimitero degli animali poco più in là, con la dedica scritta da una bambina nel 1906 per i suoi animali. Era un privilegio essere lì.


Per due giorni Kris ci ha “adottato” e ci ha portato a vedere posti nascosti e segreti del Galles, con il suo punto di vista e i racconti che aveva sentito fin da piccolo. Così senza neanche saperlo ci siamo ritrovati nel parco di Snowdonia, davanti al cancello di ferro che avevo visto in tante foto prima del viaggio. Era un giorno con il cielo coperto e qualche goccia di pioggia, eppure il paesaggio era magnifico e sontuoso. Cwm Idwal era davanti a noi nella sua bellezza, la nebbia che copriva le montagne che incorniciavano il lago rendevano tutto ancora più maestoso. 
Una bellezza selvaggia e dirompente che ti lascia allibito e positivamente scosso.


South Stack ci ha accolti il giorno successivo, con le sue scogliere imperiose. La giornata è proseguita con una visita nel bosco vicino Newborough alla ricerca di scoiattoli rossi (visti!!!) e una passeggiata meravigliosa fino alla Llandwyn Island.


La giornata splendida ci suggeriva anche un bagno in quell'acqua gelida e cristallina. 

Che dite, l'avremo fatto? 
Ve lo racconteremo presto, con la terza puntata del nostro viaggio in Galles
(non vi siete persi la prima, vero?) 

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...