Viaggi e Rock: i Festival da non perdere in Europa

Quali festival rock vedere

Nella vita di ognuno dovrebbe esserci, almeno una volta, un festival rock fatto come si deve; di quelli in cui ti ustioni aspettando il gruppo sul main stage (anche se sei a in un paese nordico e, per questo, eri partito da casa senza crema solare), di quelli in cui non sai se riuscirai a farti la doccia o se ritroverai la tua tenda dopo 10 ore di musica. Oggi inizia il Festival di Glastonbury, in Inghilterra, uno di quegli eventi mitici che non si scordano mani.
Quali sono i principali festival musicali in Europa?
Oggi facciamo un viaggio sulle note del rock.

Un festival rock + viaggi = un'esperienza indimenticabile, a qualsiasi età.

Ho cominciato ad appassionarmi ai festival rock nella seconda metà degli anni '90, verso la fine del liceo. Erano gli anni, quelli, nei quali nel mio paesino dell'alto Vicentino si teneva un festival pazzesco, dove io arrivavo in motorino e dove sentivo un po' di magone quando finiva.
Erano gli anni, quelli, di un festival senza uguali come Arezzo Wave, quando racimolavi le lire (eh già... c'erano ancora le lire) ovunque pur di comprare il biglietto per entrare al festival e quello del treno per arrivare fin là.
Per me è arrivato, poi, anche il momento di Glastonbury... un qualcosa che non dimenticherò mai.

Quali sono i migliori festival musicali in Europa... quelli da mettere nel mezzo di un gran bel viaggio?

1) Glastonbury (tutti gli anni, verso fine giugno)
Inizia proprio oggi l'ennesima edizione del Festival di Glastonbury, paesino tranquillo del Somerset che per 5 giorni diventerà "the place to be" per tantissimi amanti di musica di ogni genere.
Questo festival è forse uno dei più longevi di musica non classica nel mondo.
La gente cominciò a riunirsi per ascoltare musica da queste parti agli inizi del XX Secolo.
Le due guerre mondiali diedero un grande stop a questa consuetudine che riprese in piena forza all'inizio degli anni Settanta, diventando ciò che ora: un trionfo di musica, gente e fango.
Già, fango. Non c'è Glastonbury senza fango ed è stato così anche per me nell'estate del 1998.

Perché andare a Glastonbury, oltre alla musica?
Una volta finito il festival, tutto torna tranquillo e i dintorni di questa città inglese tornano a coprirsi di mistero come nel resto dell'anno. Ci sono tante cose da vedere e da scoprire.
Inoltre da lì si è molto comodi per partire alla scoperta della Cornovaglia oppure del Dorset.


2) Roskilde (tra la fine di giugno e l'inizio di luglio)
Coetaneo di Glastonbury, è il più grande festival europeo (escluse le isole).
Per quanto riguarda la musica, ce n'è un po' per tutti anche se Roskilde rispolvera alla grande la sua anima nordica (si trova in Danimarca) e dà un grande spazio alla musica elettronica.
Nelle edizioni più recenti, è stato dato ampio risalto anche al rock... una scelta che non delude mai.

Dove andare una volta finito il Festival di Roskilde?
Copenhagen è molto vicina e da lì al sud-ovest della Svezia il passo è breve.
Cosa sceglierei io? Resterei in Danimarca per cercare le tracce dei Vichinghi.


3) Southside Festival (tra metà e fine Giugno)
Eccoci al confine tra Germania e Svizzera per un festival che, ahimé, si è appena concluso.
Ci sono andata nel 2006, passando tre giorni bellissimi e godendomi uno dei primi concerti dei Gossip in Europa, su uno dei palchi minori, riuscendo anche a scambiare due parole con Beth Ditto, dicendole quanto era brava.
Lì mi sono presa un'ustione pazzesca... ma ho anche sentito i Sigur Ros suonare alle 3 di notte e gli Apocaliptica scaldare il pubblico con i loro violoncello metal.

Che fare da quelle parti dopo il Festival?
Io direi che ci si può tranquillamente godere il lago di Costanza, una piccola grande meraviglia in tutte le stagioni. Altrimenti puntate dritti verso Schaffhausen per vedere le cascate del Reno e, al vostro ritorno verso casa, fermatevi ad Andeer per rilassarvi alle terme.


4) Benicassim (dopo metà Luglio)
Il Festival di Benicassim è un'esperienza che mi manca.
Siamo in Spagna e posso solo immaginare il caldo pazzesco di quei giorni.
Benicassim è il punto di ritrovo di chi ama la musica e le atmosfere indie, declinate in vari generi musicali.
Si svolge sulla costa, a Nord di Valencia e sicuramente può essere un buon "pretesto" per passare poi una settimana al mare.

Cosa fare dopo il Festival di Benicassim?
Io direi di puntare a Valencia oppure di prendere un bel traghetto per le Baleari, dove concedersi del gran riposo... oppure l'ennesimo motivo per continuare la vita da festival. Vedete voi!


5) Sziget (metà di Agosto circa)
Siamo in Ungheria, per uno dei festival più in voga al momento.
Tutti vogliono andare allo Sziget, tutti vogliono suonare allo Sziget... e quando arrivi a Budapest non sai più dove imbucarti perché è tutto pieno!
Scherzi a parte, tutti i festival che vi ho indicato necessitano di un'attenta e anticipata programmazione perché i biglietti vanno a ruba così come le possibilità di pernottamento, anche se spesso l'area del festival prevede anche un luogo dove poter campeggiare gratuitamente.

Cosa fare dopo lo Sziget Festival?
Io direi di concedersi qualche giorno a Budapest per poi puntare al Lago Balaton.
Se vi avanza qualche soldino e volete trattarvi bene, entrate in Austria dal Burgerland e concedetevi qualche giorno da quelle parti. Non ve ne pentirete!

Come accadeva nel più glorioso dei passati dell'Europa, il festival rock è solo una nuova occasione per un nuovo viaggio dove la musica è al primo posto e dal quale si torna stanchi come non so cosa ma rinnovati nello spirito e nella forza perché si è ballato, cantato, urlato, pogato e ci si è dimenticati di ogni cosa negati che poteva toccare la nostra anima.

I festival rock in Europa, ovviamente, sono molti di più di quelli che vi ho citato.
Ce n'è per tutti... perché, quindi, non provare almeno una volta?
Dove andreste o dove avete sognato di andare? 

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...