3 Giorni a Norimberga

Itinerario di 3 giorni a Norimberga

Norimberga è una di quelle città perfette per un viaggio da fare in primavera. A livello amministrativo appartiene alla Baviera ma si definisce la capitale della Franconia ed è molto diversa dalle città bavaresi più o meno famose. A Norimberga ci si può gustare davvero una gran bella fetta della Germania, soprattutto se amate la Storia e l'Arte. Scoprite il mio itinerario per 3 giorni a Norimberga.

Tre giorni sono, per me, il periodo minimo da passare a Norimberga per esplorare almeno un po' questa bellissima città.
Norimberga si trova a 170 kilometri circa da Monaco di Baviera ed è perfetta da raggiungere in treno.
Da Verona ci sono molti treni convenienti che vi porteranno fino a Monaco.
Potete approfittare di tariffe come l'Europa-Spezial: basta sapersi programmare e organizzare con un po' di anticipo.
Da Monaco, con il Bayern Ticket, spenderete davvero poco per raggiungere Norimberga senza l'affanno di dover guidare.
In città, poi, non è necessaria l'auto perché, grazie al cielo, a Norimberga il trasporto pubblico funziona benissimo, anche nelle ore più disparate.

Cosa vedere a Norimberga?
Solitamente, il primo giorno di viaggio è occupato per metà dal viaggio in treno.
Non vedetela come "uffa, ci stiamo perdendo mezza giornata" ma usate quel viaggio in treno come un'opportunità per godervi il paesaggio e per ammirare tutti quei filari di luppolo che, da Ingolstadt in poi, saranno i vostri compagni di viaggio.
La stazione principale di Norimberga è in pienissimo centro e da lì potete già muovervi coi mezzi pubblici.
Il mio consiglio per il primo giorno è quello di mollare tutto in hotel e dedicarvi al centro storico.
Concentratevi nella parte di città racchiusa dalle mura e dirigetevi verso la casa di Albrecht Dürer, il pittore tedesco che è, a suo modo, simbolo della città.
Usciti da lì dedicatevi alle mura e al Kaiserburg, il castello imperiale che contiene davvero tanti tesori. Nella vostra passeggiata di ritorno verso il centro, ammirate le fontane della città: ce ne sono di speciali e molto famose, magari legate a leggende popolari come la Schöner Brunner.
Se vi venisse fame, non preoccupatevi. A Norimberga si mangia e si beve davvero bene.
La Franconia è zona da vino, oltre che di birra.
Troverete un sacco di localini carini seguendo Hinterestrengasse, appena passata la Frauentor.

Il secondo giorno da dedicare a Norimberga potrebbe portarvi a stretto contatto con la Storia contemporanea, se amate il genere.
Saprete sicuramente che questa città fu il centro dei raduni del partito nazista negli anni '30 e non fu un caso che proprio qui si tenne il processo ai gerarchi dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.
Il Reichsparteitagsgelände è il luogo in cui si tenevano i raduni colossali del partito di Hitler.
Ora è un posto restituito alla città per arrività pubbliche e la sua zona verde è un polmone immenso per la città di Norimberga.
Non è facile passare di lì e pensare a cosa si svolgeva in quella zona ma è fondamentale, per me, per capire il corso e il senso della Storia.
Norimberga ha sviluppato un percorso di scoperta che si chiama "Obligation to the past" ed io trovo che sia davvero una scelta obbligata dopo tanti anni dalla guerra e da quel periodo.
I Gelände occupano una zona enorme, nel vero senso della parola. Non c'è biglietto d'entrata e vi si arriva con la S-Bahn dal centro, scendendo a Nürnberg-Dutzenteich.
Camminando attraverso quest'area arriverete al Dokuzentrum, che vi consiglio davvero di visitare.
Se vi resta del tempo e, soprattutto, forza, potete prendere di nuovo la S-Bahn fino al centro e poi la metro fino alla fermata Bärenschanze dove si trova il Tribunale di Norimberga.
Attenzione: è il vero tribunale della città per cui ci sono orari e disposizioni da rispettare.
Qui è stato istituito un percorso che spiega il Processo di Norimberga passo per passo.
Se libera, si può vedere anche l'aula 600, dove tutti si è svolto.

Dopo tanta storia, il terzo giorno da passare a Norimberga deve essere godereccio e leggero.
Per cui, tornate in centro e concedetevi ogni genere di cibo che la città offre.
Questo è il luogo in cui è nata la salsiccia tedesca per antonomasia!
Norimberga è perfetta per lo streetfood tanto quanto per la cena in un ristorante di classe.
Da parte mia, io ho scelto proprio il cibo di strada per il pranzo e un'ottima birreria per la sera.
Ci sono davvero mille risposte alla domanda dove mangiare a Norimberga e sono tutte a portata di piede. Piccolo consiglio, non tralasciate la "food court" della stazione.

C'è una grande amica che può farvi compagnia in 3 giorni a Norimberga ed è la Nürnberg Card.
Vi darà l'uso di tutti mezzi pubblici e tutte le entrate ai musei, non solo di Norimberga ma anche della vicina Fürth, città davvero interessante.
La Nürnberg Card costa 25€ per gli adulti e vale 48 ore dal primo utilizzo. I bimbi fino ai 6 anni non la pagano e per quelli dai 6 agli 11 costa solo 5€.

L'ultima volta che sono stata a Norimberga era un bel momento di inizio estate, un piccolo periodo di rinascita dopo momenti un po' oscuri e non proprio belli. Sarà per questo che ricordo quei giorni con un sorriso, anche se sono stati potenti da offrontare, per quantità di cose da vedere e per le sensazioni che hanno restituito al mio sguardo.
Non abbiate mai paura di voler fare un bel passo lungo per un viaggio a primavera.
Allungate la gamba, esplorate un po' di Germania e andate oltre quella scritta "München" sulla carta geografica.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...