Austria: una vacanza a Filzmoos

Viaggio a Filzmoos Austria
Foto da Filzmoos Tourismusverein
Giorni fa, un tisana (alias Kräutertee) mi ha riportata in un baleno nel Salzburgerland, la regione di Salisburgo, e tanta voglia di Austria ha subito invaso il mio cuore. Ho pensato ad un piccolo paesino di quella zona della nazione. Si chiama Filzmoos e sa essere speciale in ogni stagione. Partiamo?

La zona di Filzmoos è un luogo che mi ha fatto sentire a casa.

Un sentiero con poco dislivello immerso in un bosco costeggiante un ruscello sono stati capaci di mettermi in pace col mondo interno. O meglio, sono stati capaci di farmelo dimenticare.
Questo è ciò che accade quando dal paesino di Filzmoos di prende la strada verso quello che viene chiamanto "Almhof", ovvero luogo delle malghe.
Una volta raggiunte le malghe ci sono due montagne, più visibili di altre, a proteggere le persone: il Dachstein e il Bischofsmütze, il cappello del vescovo.

Il piccolo villaggio di montagna di Filzmoos sa essere ben frequentato durante la stagione invernale e estiva. Sa essere altrettanto silente in quelle "mezze stagioni" che qui sembrano esistere ancora e hanno tutta l'intenzione di risplendere.
Il borgo è piccolo, con un bel po' di pensioni e alberghi per tutti i gusti.
Non mancano i ristoranti tipici e nemmeno qualche stella che brilla nel firmamento della grande cucina austriaca (Hubertus, ricordate questo nome se amate i ristoranti di una certa caratura).

A Filzmoos non manca nulla, nemmeno il sorriso capace di generare in cui passi di qui.
Le attività principali alle quali potersi dedicare da queste parti sono senz'altro più che attive: nordic walking, trekking con le ciaspole e non, gite a cavallo alle quali vanno aggiunte una gran quantità di piste da sci raggiungibili in modo molto comodo e tranquillo.

I mezzi pubblici da queste parti funzionano benissimo e, pensate un po', d'estate c'è anche un "Wander-bus" che recupera gli escursionisti lungo alcuni percorsi.
Perché vi dico questo?
Perché vorrei riuscire ad arrivare a Filzmoos con i mezzi pubblici e godermelo solo con la forza che le gambe mi hanno regalato. Con qualche passaggio in bus, ovviamente.
Si può arrivare qui dall'Italia, via Innsbruck e Salisburgo in treno con OBB.
Da Salisburgo ci sono gli autobus che portano proprio là.

Filzmoos è uno di quei luoghi poco adatti a chi ama la mondanità ma sono perfetti per chi ama la montagna semplice e bella come solo lei al naturale sa essere.
Gli alberghi della zona sono dotati di ogni comodità (ovviamente ce ne sono per tutti i gusti e le tasche) ma quello che si cerca in una destinazione come Filzmoos è proprio ciò che può regalare all'esterno dei suoi edifici e delle sue malghe.

E' quel profumo di bosco che impera in ogni stagione.
Quel particolare odore che ti fa profondamente capire quanto l'uomo possa essere solo un ospite (ben gradito) in un posto così.

Anche questo è un pezzo di Austria da conoscere in punta di piedi e col cuore aperto.

2 commenti:

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...