Conosci la Valsassina?

Andare in montagna in Valsassina
Foto da Wikipedia
La Valsassina è un altro di quei territori che ho scoperto mentre vivevo in Svizzera. Così come la Val Brembana, si tratta di uno di quei luoghi di cui non si parla spesso e che, a mio avviso, andrebbero conosciuti e valorizzati di più. Da quelle parti regnano natura, bellezza, semplicità e tanta voglia di stare bene. La Valsassina mi piace per i gusti che regala e per quei paesaggi che, soprattutto al tramonto, non ti escono dal cuore.

 La Valsassina è un’enorme distesa verde che si estende tra il massiccio delle Grigne e le Alpi Orobie, alle spalle della Valtellina e delle valli bergamasche. La valle si affaccia, inoltre, su uno dei rami del lago di Como, dettaglio che rende il suo territorio particolarmente movimentato e suggestivo. Il paesaggio è ovviamente dominato dalle maestose montagne, che con le loro cime innevate fanno da perfetto contrasto alle praterie del fondovalle.
Durante la stagione invernale lo skyline della Valsassina è bello ma, per me, il meglio arriva quando le giornate si allunga e i tramonti sembrano inventarsi nuovi colori ogni giorno.
 Le offerte montagna in Valsassina di Expedia sono un ottimo punto di partenza per cominciare a programmare un viaggio da quelle parti, tra verdi boschi, cieli azzurri e laghi dalle acque cristalline... e perché no... un bel po' di neve che possa rendere magico il tutto.

Dove si trova la Valsassina


Dato che ci siamo, parliamo di sci.
Il comprensorio sciistico di Barzio – Valtorta – Piani di Bobbio offre più di 35 km di piste da sci, moderni impianti di risalita e un parco per snowboarder. I tracciati, progettati sia per la discesa sia per il fondo, sono adatti agli sciatori professionisti ma anche ai meno esperti, l’ideale per una settimana bianca a portata di qualsiasi gamba.
D’estate, inoltre, la Valsassina diventa un luogo perfetto per una lenta esplorazione fatta a piedi oppure in mountain bike. Tra gli itinerari più battuti ci sono sicuramente il Sentiero degli Stradini e il percorso guidato che collega Monterone al Rifugio Tirolo Consoli, passando per sorgenti naturali e betulleti.

La Valsassina è sempre stata, fin dal passato, un crocevia e un passaggio importante per chi volesse dirigersi dalla pianura padana verso nord.
Ne sono testimonianza chiese e palazzi che si possono visitare lungo tutto il percorso della valle.
Pensate che su questo territorio si trova Palazzo Manzoni, che fu residenza estiva dei parenti del celebre Alessandro autore de "I Promessi Sposi".

Non ultima, in Valsasssina regna sovrana quella tipica cucina lombarda di montagna, capace di rendersi speciale d'inverno come d'estate.
Il mio consiglio è quello di fermarvi in qualche trattoria o osteria per la polenta che, come si usa da queste parti e nelle alte valli lombarde, viene condita con formaggio, salsiccia e chi più ne ha più ne metta.

Ho passato da queste parti più di un week end, spesso da sola... perché trovavo che la valle si prestasse molto ai miei momenti riflessivi e di silenzio.
Parlo e scrivo tanto, lo sapete, ma quando si tratta di fermarmi un po' la montagna è uno dei primi luoghi che cerco.
Basta un letto con un piumone, l'odore del legno... quello della polenta pronta e del formaggio che non vede l'ora di buttarcisi dentro.
E poi serve un bosco, con tutta la sua magia... e in Valsassina tutto questo è assicurato. Provate!

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...