Natale a Londra: il mio itinerario

Viaggio a Londra a Natale


Londra
è, per me, una delle città più belle al mondo sotto le feste.
 Il suo essere così poliedrica e tradizionale allo stesso tempo, rende speciale un momento davvero magico, fatto di luci, negozi e di profumi di dolci che escono dalle finestre. Non mi stancherò mai di predicare quanto sia bello e importante conoscere tutta la Gran Bretagna (isola) al di fuori della capitale del Regno Unito... ma oggi voglio dedicarmi a Londra e ad una passeggiata in città molto particolare. Un piccolo viaggio dentro una città che sa di Natale.

Lunga vita all'Inghilterra e a tutte le sue bellezze!
Lunga vita allo spirito natalizio che avvolge Londra, anno dopo anno!

Quando penso alla capitale dell'Inghilterra in questo momento dell'anno, due sono i risultati delle mie elucubrazioni mentali: Love Actually e Bridget Jones!
Il primo è un film davvero adorabile e leggero... se visto in lingua inglese regala delle vere e proprie chicche linguistiche e aiuta a ripassare un po' di pronuncia british... che non fa mai male.
Il secondo, invece, mi fa riflettere su quanto vorrei passare il Natale nella campagna inglese o in quell'appartmento londinese dove vive la disastrosa Bridget.

La Signorina Jones ci fa iniziare la nostra passeggiata londinese dal Borough Market, un luogo imperdibile in the big City. Pensate che esite da circa 1000 anni e si dice, infatti, che sia il mercato più antico e longevo della capitale britannica.
Da queste parti, in Bedale Street, si trova la porta del famoso (e che a me piace molto) appartamento di Bridget Jones. Luogo perfetto per vivere, in quanto si trova sopra ad un pub chiamato The Globe.
La fermata della metro più vicina è London Bridge.

Da questa zona di Londra ci spostiamo nella super-nota Notting Hill, in Saint Luke's Mews e cambiamo film: stiamo parlando di Love Actually.
In questa zona di Londra si svolge la scena più bella, per me, del film.
Sto parlando della natalizia e silenziosa, allo stesso tempo, dichiarazione d'amore.
Se non la ricordate, online si trova lo spezzone di cui parlo.
Vi confesso che per un bel po' di tempo (prima di incontrare Gian) ho sognato di ricevere una dichiarazione così prima o poi.
Se passate da questa via sotto le feste non potrete che cedere all'atmosfera romantica di un vicolo dove spesso i turisti non camminano e dove, per un momento, Londra resta se stessa e basta.
La fermata dei mezzi più vicina è Landbroke Grove.

Lasciando stare i film e tornando alla realtà di Londra, ci sono molti altri posti in cui Natale è esaltato alla massima potenza dalla città di Londra e uno di questi per me è Hyde Park, che non si trova proprio così distante dalla zona di Saint Luke's Mews. Camminare nel parco e fondersi con la sua connotazione invernale è un qualcosa che mi è sempre piaciuto da matti.
Per le feste, Hyde Park diventa Winter Wonderland e l'atmosfera da fiaba è assicurata.

Il giro londinese natalizio, per me, non può considerarsi finito prima di approdare da Poppies, dalle parti di Old Spitalfields Market, per comprare e gustare uno dei migliodi Fish & Chips della città.
Il budget non è proprio "pop" da queste parti ma vi assicuro che ne vale la pena.
Non sono una da vie dello shopping o da chissà che zona in. Vado sempre in cerca di qualcosa di diverso. Ormai dovreste conoscermi.

Londra per me è come una vecchia signora dall'animo punk che ti prepara il tea.
Me la raffiguro, nella mia testa, come Vivienne Westwood e la Regina Vittoria nella stessa persona.
E' capace di darti scossoni, di farti vivere la notte, così come buttarti giù dal letto all'alba e far fare orari da vera lady inglese.
Londra sa essere dolce e irriverente e sarà per questo che la apprezzo.
A Natale tira fuori la sua dolcezza e la mostra senza timidezza.
Ecco perché un Natale a Londra non si scorda mai!

5 commenti:

  1. Ottimo Giovy, nel marasma di possibilità che Londra offre (soprattutto a chi come me non ci ha mai messo piede), qualche dritta utile da annotare....e io annoto tutto visto che sto per andarci :-) E speriamo che "questa vecchia signora punk che ti prepara il tea" conquisti anche me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Monica... goditi la Big City con tutta la calma possibile!

      Elimina
  2. Che bei ricordi mi ha portato questo itinerario! Grazie Giovy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata di qui Marta. :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...