Whitby la Gotica

Whitby Inghilterra
Foto da Photoeverywhere.co.uk
Eh niente, la britannite ha colpito ancora. Ho molti post e racconti di viaggio in bozza ma la mia testa e le mie mani vogliono completare quelli che parlano di Gran Bretagna o Regno Unito. Oggi caschiamo a piè pari sul terreno di una delle più belle cittadine o villaggio di Inghilterra: preparate la giacca a vento perché lì ce n'è sempre. Oggi andiamo a Whitby.
Whitby racchiude le sue origini già dal suo nome.
Lo sapevate, vero, che quasi tutte le parole che finisco in "by" o "ky" in Inglese sono di origine Vichinga?
L'insediamento risale a secoli prima dell'arrivo dei vichinghi e il nome dato ad esso era molto simile all'attuale (nella pronuncia) che prese forma proprio con gli uomini venuti dal nord.
Come accadde a Lindisfarne, più a nord, e a tutta la costa est della Gran Bretagna, i Vichinghi si divertirono e non poco su questo litorale e distrussero l'antico monastero presente nella zona.

Come succede a molte sorelle di Whitby, la città sorge sull'estuario di un fiume che diventò, fin dai tempi antichi, un porto sicuro dove tenere le navi.
Molti paesini di pescatori in UK possiedono porti messi al riparo dentro all'estuario di qualche fiume.
Il mare qui non è di certo sempre calmo e tranquillo e avere un approdo sicuro garantiva prosperità e arrivi in città.
E' proprio questo aspetto della storia di Whitby che Bram Stoker, autore di Dracula, racconta largamente nel libro che l'ha reso celebre in tutto il mondo.
Nel film di Francis Ford Coppola sembra che il caro conte Vlad arrivi direttamente a Londra. Nel libro non è così.
La Demetr, la nave che da Varna lo trasportò in Inghilterra in cerca della sua Mina, approdò proprio a Whitby e qui tocco il suolo inglese per la prima volta il nostro vampiro immortale.

Se, girando per la cittadina dello Yorkshire, vi trovaste di fronte qualcuno con i canini un bel po' appuntiti... non spaventatevi.
Whitby è, infatti, il luogo più gotico di tutto il Regno Unito.
Ogni anno qui si radunano a più riprese gli appassionati del genere e gli amanti del vampiro al quale si è ispirato Bram Stocker. Il raduno più grande si ha per il Goth week-end, tra il 31 Ottobre e il 1 Novembre ma, sappiatelo, potete trovare vampiri in giro anche a Ferragosto.

Non c'è solo Dracula tra i Whitbians celebri.
Su una delle colline (quella a Ovest) che si alzano sopra la città potrete trovare due monumenti: il primo è un arco formato da ossa di balena.
Questo macabro monumento vuole raccontare che Whitby era un luogo di balenieri.
La seconda statua ci ricorda di qualcuno che da qui salpò per i mari lontani: sto parlando del Capitano James Cook.

Whitby è ora un luogo molto frequentato, soprattutto dal turismo made in Great Britain.
Per questo, se volete fare un salto qui, cercate di non arrivare senza prenotazione.
Dimenticate i ristoranti e affidatevi solamente ai pub locali, che vi faranno gustare ottimi piatti a km.0, nei quali trionfa il pesce del mare del nord e i piccoli gamberetti tipici di queste zone.

Potete arrivare qui comodamente con i mezzi pubblici.
Da Manchester (dove si può atterrare volando anche con le lowcost) prendete il treno per Scarborough. Si tratta di uno dei tracciati ferroviari più belli del nord dell'Inghilterra. Godetevelo tutto.
Una volta giunti sulla costa est, in un'ora di autobus da Scarborough approderete nella cara e gotica Whitby.

In giorni come questi io me ne starei volentieri lì, senza piani, senza troppe cose da fare.
Solamente io, il mare, il vento, la cara, buona e vecchia Inghilterra con la sua birra che amo tanto e quel fish & chips che mi tenta ad ogni passo fatto sul suolo britannico.
Ci sono pochi luoghi al mondo che mi mettono la pace nel cuore.
Devo ringraziare la Gran Bretagna per questo!

2 commenti:

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...