La Chicago dei Blues Brothers

Visitare la Chicago dei Blues Brothers
Immagine da Movie.Film-Cine.com
Chicago, Illinois: una città alla quale non si pensa subito quando si immagina un viaggio negli Stati Uniti d'America. Io ci sono capitata perché il mio itinerario dalle parti dei grandi laghi passava per forza di lì. La città mi ha conquistata al primo passo sulle sue strade e al primo sguardo verso il lago Michigan. Ho raccontato le mie emozioni un paio d'anni fa.
Ora torno a raccontare questa città speciale perchè qualcuno parte... e a me sono tornate in mente le giornate passate a cercare le location del film "The Blues Brothers".
Quando arrivi a Chicago e sei proprio giovane non sai da che parte girarti perché è tutto troppo grande, troppo "da film", troppo "quello è come nei telefilm".
L'America, o meglio... gli USA, fanno questo effetto quando vi si approda per la prima volta (ma spesso anche per la seconda, terza, quarta e così via).

Chicago è la città del blues ed è piena di viaggiatori arrivati Illinois proprio per quello.
Per me, quando vi arrivai, non era la città del blues ma dei Blues Brothers.
Non so quante volte ho visto quel film mitico di John Landis e non so trovare la parola giusta per descrivermi il mio stupore nel girare la città alla ricerca delle location del film.

Ci vuole tempo, voglia di spostarsi e capacità di portare l'immagine del film nella realtà della Chicago dei nostri giorni.
Ecco qualche luogo veramente imperdibile se siete da quelle parti.

1) La Chiesa del "Reverendo James Brown"
"Ho visto la luce" e "La Banda" sono due battute immortali del film.
I due fratelli Blues arrivano in una chiesa dove Jame Brown sta tenendo messa... a modo suo ovviamente.
La vera chiesa si trova davvero a Chicago, 3235 East - 91st Street e si chiama Pilgrim Baptist Church.
E' aperta, si può entrare ma evitate, giustamente, gli orari della messa.


2) Il Mitico Hotel
I fratelli Blues vivono in un hotel davvero sgangherato (si chiamava Plymouth Hotel)... che ovviamente esisteva nel 1980 ma non c'è più ora. Il sito dove tutto fu ambientato si trova nella 22 West-Van Buren Street.
Una foto da quelle parti è più che doverosa.

3) Il negozio di musica di Ray Charles
Altro posto dove è quasi obbligatorio mettere piede se si esplora Chicago pensando al film di John Landis.
Le scene sono state girate in un vero negozio, ma non di musica.
Si trattava di un negozio tipo "banco dei pegni", rimesso a posto per l'occasione.
Si trova all'incriocio tra la 300 Est e la 47th Street. Ora si chiama Shelley's Loan.

4) La Pinguina e la Scuola
Se ben ricordate, la banda viene rimessa assieme per salvare l'orfanotrofio dove Jack e Elwood sono cresciuti. A dirigere questa istituzione c'era una suora, detta la Pinguina.
L'Orfanotrofio esiste davvero e si trova tra la 18th Street e Normal Street.
Gli interni però sono stati ricostruiti negli Studios in California.

5) Il Soul Food Café e il pollo fritto di Aretha Franklin
Forse questa è la parte che preferisco del film.
Siamo a Maxwell Street, nel 1980... una Maxwell street che ora non è più così.
Qui troviamo Aretha, il suo diner, Jack e Elwood che ordinano da mangiare: uno ordina 4 polli fritti e l'altro solo pane tostato.
Peccato che questo luogo non sia più quello di un tempo ma quello che posso dirvi con certezza è che esistono ancora tanti posti così, per fortuna.

Credo non basterebbero due settimane per fare tutto il giro delle location del Blues Brothers a Chicago ma questi che ho indicato sono 5 capisaldi del film e, a mio avviso, di una città capace di sorprendere e che meriterebbe davvero molte più visite fatte con calma e voglia di scoprire qualcosa di nuovo.

2 commenti:

  1. lo sai che adoro Chicago... quando ci andrò quest'anno voglio tornare in un paio di fumosi blues bar e a visitare la casa di Muddy Waters. I Blues Brothers erano fighi ma a me piace il blues dei vecchi tempi, quando era ancora sudicio e da "outsider" :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vedo l'ora di seguire il tuo viaggio

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...