#D25: Un viaggio dentro e oltre la ex DDR

Visitare i luoghi della DDR

Quando ero piccola, almeno fino ai miei 11 anni, la cartina dell'Europa Politica, appesa in ogni classe scolastica da me frequentata, riportava nomi come Leningrado o Cecoslovacchia, la Russia era un'enorme entità tutta intera e Berlino era divisa in due.
Quando si parlava di Germania si intendeva sempre la Bundesrepublik Deutschland, ovvero la Germania Ovest. Il resto della nazione veniva nominato semplicemente come DDR.

Era tipico, durante l'interrogazione di Geografia, sentirsi chiedere quali fossero le città della DDR.. e giù tutti a rispondere come in una litania Berlino Est, Dresda e Lipsia.
Io, a riguardo della DDR, ho sempre letto tante cose e, a parte per Berlino, non ho mai approfondito, esplorato e compreso in pieno.
Quando vai a Berlino per la prima volta corri a vedere il tracciato del muro, la East Side Gallery e il Check Point Charlie ma poche volte si pensa che tutto quello era ben altro che un luogo turistico.
Basti pensare a 25 anni fa.

Già, 25 anni. Sembrano tanti eppure sono pochissimi rispetto alla Storia.
25 anni fa, in autunno, il mondo cambiava, la guerra fredda (forse) finiva, un muro cadeva... simbolicamente e fisicamente.
Poi ci sono stati i cambiamenti politici e Berlino è diventata capitale.
Tutti a comprare pezzi di muro oppure cimeli dell'ex "mondo dell'est" ormai scomparso.

In giorni più vicini sono arrivati film come Goodbye Lenin, La Scelta di Barbara oppure Le Vite degli altri a ricordarci cos'era la DDR 25 anni fa.

Quanto tutto è successo io avevo 11 anni, leggevo in tedesco un brano per la scuola che raccontava di un amore diviso dal muro. Si chiamava Liebe zwischen Ost und West.
Anche se ero piccola avevo già la voglia di scoprire il mondo e chiesi ai miei di portarmi a Berlino per la Riunificazione ma non fu possibile.
Assistevo alla storia guardandola dallo schermo della Tv o dalle colonne dei giornali.

Ora è il momento di vivere quella storia e di andare a vedere quel mondo che in 25 anni ha fatto balzi da gigante.

Io e Gian partiremo il 27 Agosto per raggiungere Amburgo.
Poi sarà la volta di Rostock e le coste del Mare del Nord. Da lì ci sposteremo a Berlino per poi arrivare a Dresda.
Saranno giorni intensi, di spostamenti in treno grazie alla collaborazione con Deutsche Bahn Italia.
Tutto il viaggio si svolgerà su rotaia... abbiamo voglia di vederci scorrere davanti agli occhi tutta la Germania.
Il viaggio nasce anche in collaborazione con l'Ente del Turismo Germanicoche ci sta aiutando a metter giù un programma che ci faccia scoprire anche lati insoliti delle città che toccheremo.

Ovviamente vi racconteremo come andrà e ciò che scopriremo strada facenco, attraverso i social networks che già conoscete.
Il viaggio si chiamerà D25, per ricordare il fatto che siamo a 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino.

Seguiteci con #D25 e #D25InTreno... ma non mancherò di scrivervi un promemoria prima della nostra partenza!

2 commenti:

  1. buon viaggio ragazzi, vi seguirò! mi piace molto il tema di questo vostro progetto ;-)

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...