La Spiaggia di Vienna

Vienna Donau Park

Dove vanno i Viennesi quando c'è bel tempo, quando viene voglia di piscina, di mare, di sole, di giocare a racchettoni? Un tempo, quando l'Austria era un impero, le famiglie più agiate se ne andavano a Trieste e dintorni mentre quelle che amavano la campagna preferivano il Lago Balaton, in Ungheria.
Oggi chi a Vienna ha una gran voglia di spiaggia prende la metro e raggiunge la zona del Donau Park.

Il parco del Danubio o Donau Park è una di quell zone di Vienna dove i turisti arrivano per salire la Donau Turm, la super torre che troneggia sullo skyline della capitale austriaca.
Noi ci siamo arrivati in mentro, molto tranquillamente con la U1 dal centro di Vienna.
Guardate bene fuori dal finestrino durante il viaggio perché si passa proprio di fianco quella che è la sede dell'ONU di Vienna, un quartiere iper-moderno e molto bello che si vede anche dal parco.
Dalla fermata della metro si cammina tranquillamente per circa un kilometro lungo un viale che ha molto da raccontare.
Dal lato opposto del parco, infatti, si trovano dei lidi sul Danubio.
La loro apparenza, nell'osservarli da fuori, è quella di luoghi perfettamente anni '50 e '60.
L'estetica è proprio quella mentre le strutture sono sicuramente ammodernate e al passo coi tempi.
Ci sono alberi, cambine per cambiarsi, ombrelloni, piscine e luoghi dove entrare in acqua col kayak.

Noi siamo arrivati lì a metà marzo, circa, e tutto era silente.
C'era solo qualcuno che provvedeva alla manutenzione qua e là.
Mi sono immaginata subito cosa possa essere un posto del genere in piena estate, quando i ragazzini arrivano alle 10 del mattino colmi di voglia di fare i tuffi e con gli zaini pieni di patatine.
Ho pensato a quanto fosse bello che una città immensa abbia questa isola di pace, di verde, di tranquillità votata solo ai momenti ricreativi.

Abbiamo passeggiato a lungo nel parco quella mattina prima di arrivare, anche noi, alla torre e salirci per ammirare Vienna.
Tutto era magnifico da lassù ma la mia mente non si staccava da quell'immagine di lidi estivi, raggiungibili in 15 minuti dal centro.

Ho ripensato a tutto questo nei giorni scorsi, quando qui in Italia faceva tanto caldo ed io avrei tanto voluto un posto così, dove arrivare con la semplicità e l'efficienza di una metropolitana e dove poter lasciar andare i pensieri, lasciarli scorrere come l'acqua del Danubio.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...