Cosa non fare a Liverpool

Viaggio a Liverpool
Liverpool from the Mersey - Picture by Duncan Harris @Flickr.com

Giorni fa ero intenta a pensare a tutti i Non Fare scritti finora e mi dicevo che mi piace un sacco che tanti blogger partecipino dicendo la loro sulla zona dove vivono e che conoscono bene. Mi chiedevo quale avrebbe potuto essere il prossimo Non Fare pubblicato e, in quell'istante, ho avuto una rivelazione.
Non avevo ancora scritto il mio Cosa Non Fare A Liverpool. Ed eccomi qui a rimediare.

Non vi capita mai di aver voglia di sentirvi stringere il cuore per la nostalgia? Credo sia un effetto collaterale della nostalgia del viaggiatore. La mia è ancora più grave perché si unisce alla Britannite che non mi passerà mai. Quando certi istinti mi travolgono, io prendo e vado in cerca di immagini di Liverpool... e mi commuovo. Sempre. Non c'è verso di resistere.
Liverpool è per me quella città nella quale mi trasferirei all'istante.
Orde di persone la invadono e la visitano mese dopo mese: c'è chi la ama, chi la odia e chi impara ad apprezzarla col tempo.
Cosa non fare quando si è in giro per la città sul Mersey?

1) Non andare a Liverpool "solo" per i Beatles
Certo, i Fab Four sono gli abitanti più famosi di Liverpool ma la città non è solo Beatles. Anzi.
Se il vostro itinerario è di 4 giorni, dedicatene pure 2 a Paul, John, Ringo e George ma poi ampliate la vostra visione e andate oltre.

2) Non restate solo in centro
Liverpool è cambiata (in meglio) tantissimo negli ultimi 7 anni, da quando è diventata Capitale Europea della Cultura (2007). Tante zone sono state riqualificate e il centro brilla di nuova luce.
Liverpool è un luogo popolare, nel senso vero del termine, è fatto di gente che vive nei quartieri a 10 minuti di bus dal centro, ma pur sempre periferici.
Ecco, magari evitate Toxteth... quello sì.
Andate a cercare Penny Lane e ditemi dove si trova.
Prendete un Bus (magari proprio 86A) e guardate in faccia la vera città.

3) Non perdetevi l'Albert Dock
Solo quel luogo vale il viaggio, a mio avviso.
Non per tutte le attività commerciali che ora vi si sono insinuate ma per il luogo in sé.
Quei mattoni rossi hanno un sacco di storie da raccontare. Ascoltatele! Immaginatele!
Sedetevi su una di quelle panchine che guardano il Mersey alla sera e contemplate tutto.

4) Non schifate il "contorno"
Liverpool è il centro del mondo che dà sul Mersey e attorno a lei ci sono tante piccole "sorelle" che la aiutano ad essere ciò che è.
Prendete un bus o il treno ed esplorate Birkenhead oppure la New Brighton sulla Penisola di Wirral.
Sono luoghi che hanno voglia di nuova vita.

5) Non solo aereo
Cercate nuovi modi di approdo a Liverpool.
Certo, dall'Italia ci si arriva in aereo ma concedetevi degli spostamenti per poi tornare a Liverpool in modo diverso.
Arrivare in treno (a seconda della provenienza) vi regala proprio il passaggio attraverso quartieri poco visti (vedi punto 2). Il meglio del meglio è arrivare a Liverpool via mare.
Io l'ho fatto tornando dall'Isola di Man e non scorderò mai quell'approdo, direttamente davanti al Liver Building.

6) Non pensate che Liverpool sia fredda, grigia, tetra e sporca
La luce lassù è più scintillante di quella delle nostre coste e le sere d'estate non hanno fine.
Il vento tiene il cielo pulito e, a dirla tutta, si respira meglio là che a Carpi.
Freddo d'inverno? Forse sempre per il vento ma vi posso dire che da quelle parti la Corrente del Golfo tiene le temperature invernali un po' più alte delle nostre.
In Italia ghiaccia? Lì no.

7) Tempo di saldi? Vietato essere impreparati
I saldi da quelle parti sono cosa molto seria.
Vi consiglio di partire con la valigia vuota. Non ve ne pentirete.

8) Non chiedere mai una Birra Lager
Pena: essere inceneriti all'istante.
Liverpool è piena di pub (andate in Dale Street e non ve ne pentirete) dove viene servita la Real Ale a regola d'arte. Siete in Inghilterra... e assaggiatela no 'sta birra inglese!?
Non è né calda né sgasata. E' Ale e va servita ad una certa temperatura.
Credetemi, è parte dell'esperienza di viaggio anche lei!
Pub consigliati? Ship & Mitre, Thomas Rigby, The Pump House e Il Dispensary (quest'ultimo per molti ma non per tutti).

9) Il viaggio non finisce a Liverpool
La città è un ottimo punto di partenza per esplorare delle zone molto interessanti del Nord dell'Inghilterra.
Il treno che da Lime Street (la stazione principale) e va a Scarborough offre una visuale perfetta e un magnifico collegamento tra le città del Nord più importanti: Manchester, Leeds e York.
Con questa linea avrete la possibilità di transitare tra le città che hanno segnato la storia del North England e arrivare poi sulla costa Nord-Est per fare una grande scorpacciata di pesce... ops Fish & Chips.
Liverpool è la base perfetta per raggiungere il Galles del Nord e, via mare, l'Isola di Man, come vi dicevo prima.

Questo post partecipa al Concorso "Battaglia delle Nazioni" di HRS.
Liverpool è davvero il luogo perfetto per un week end o addirittura un viaggio in treno.
E' una città capace di sorprendere. L'ho scelta per questo. Andateci!

5 commenti:

  1. in effetti forse Liverpool non so se l'avrei mai visitata, ma dalle tue parole traspare una città diversa da quella che mi sarei immaginata !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Liverpool è una città che pochi si immaginano. Tutti la pensano brutta e grigia (stesso pensiero per Manchester) in realtà è davvero diversa. Vale la pena di vederla, anche per rendersi conto di quelli che sono realmente i prezzi dell'Inghilterra.
      Completamente un altro mondo rispetto a Londra.

      Elimina
  2. Giovy, cosa mi consigli devo raggiungere Liverpool da Manchester, in poche parole visito Manchester ma volevo fare una gita di un giorno a Liverpool (ritornerò a visitarla meglio) meglio treno o bus ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io direi il treno.
      C'è una linea diretta tra le due città coperta dalla Northern Rail.
      Treni frequentissimi, 45 minuti circa tra una città e l'altra.
      Con circa 6 sterline te la cavi per il viaggio A/R --> http://www.northernrail.org/

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...