La Vienna Card

Visitare Vienna con la Vienna Card

Ci sono città molto illuminate, e non parlo di lampioni o chissà che tipo di illuminazione pubblica. Parlo del fatto che queste città mettono a disposizione dei viaggiatori che vi giungono quello che più di altro sempre per scoprire a fondo il luogo in cui essi si trovano: una Card per tante cose.
Le "Città Card" sono tra le mie migliori amiche quando sono in viaggio e la Vienna Card non è stata di certo da meno.

Quando io e Gian prepariamo un viaggio, una delle prime cose che facciamo è controllare se il luogo in questione offre una carta servizi che ci può essere utile.
L'utilità di un'offerta simile dipente dal tipo di esplorazione che vogliamo effetturare nella città in questione.
A Stoccolma, la mitica Stockholm card ci è servita moltissimo ma a York, per esempio, non abbiamo acquistato la York Card perché non saremmo rimasti abbastanza per sfruttarla a pieno e le nostre scelte di visita di discostavano da quelle messe in offerta dall'Ente del Turismo.

La Vienna Card, invece, ci calzava a pennello perché ci garantiva l'utilizzo dei mezzi pubblici per tutto il tempo del nostro soggiorno e, inoltre, ci dava la possibilità di avere degli sconti interessanti.
Il suo costo si aggira dai 19 ai 21 Euro e vale dalle 48 alle 72 ore.
Come dicevo prima, garantisce l'uso di tram, bus e metro e va timbrata proprio su uno di questi mezzi al primo utilizzo. Il conto delle ore partirà da quel momento.

E' importante che inquadriate bene il vostro viaggio e facciate bene i vostri conti perché la Vienna Card è conveniente se utilizzata nella sua pienezza, facendo quindi uso dei coupon sconto che ci vengono offerti.

E qui centriamo un punto fondamentale: con la Card vi verrà dato un libretto dove sono spiegati i servizi offerti, quelli relativi agli sconti e così via.
Non lasciate mai in albergo il libretto perché lo sconto offerto dalla Card per entrare nei musei o per mangiare è valido solo se viene isibito il coupon corrispondente, che si trova appunto all'interno del libretto.
Se siete in 4, portate con voi tutti e 4 i libretti e quando acquistate la Card controllate che vi diano un libretto per ogni Vienna Card acquistata.

Dove si compra?
Facilissimo: online. Poi vi verrà spedita quindi organizzatevi per tempo, in modo da riceverla prima del viaggio. Altrimenti si acquista in molti alberghi e nelle sedi degli uffici del Turismo.

Come scrivevo prima, la Vienna Card sarà la vostra migliore amica per un'esplorazione davvero intensa e piena della città.
Pertanto, a mio avviso, se non intendente usufruite di alcuni del 210 sconti messi a vostra disposione, oppure se vi serve solo come abbonamento per i mezzi, forse non val la pena di acquistarla.

Questa Card vi consegna la città con i suoi musei, i suoi gusti, i suoi ristoranti, la sua vita e i suoi trasporti.
E' conveniente, comoda e sicuramente ben studiata per mettere la città a portata delle mani di tutti i viaggiatori che vi giungono.
Ho trovato un post che la definiva una "trappola per turisti" ma io non la ritengo tale.
A me è stata utile e non credo proprio sia stata creata per "gabbare" chissà chi.

Le città che mettono a disposizione offerte del genere sono città intelligenti e Vienna lo è sicuramente.
Se passate da quelle parti (magari in treno), sapete di avere un'amica che vi attente: la Vienna Card.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...