Il mare in città

Il mare vicino alla città
Picture from Wikimedia Commons
Allora... io sono una di quelle che amano le spiagge deserte, desolate e sperdute... dove praticamente non c'è nessuno e dove mi posso godere mare e natura a piacimento.
Se c'è una cosa che però ho sempre invidiato in modo sano è il mare del quale si può godere comodamente dalla città. Avete presente quelle città dove il mare e la spiaggia sono raggiungibili con pochi passi o comodamente in autobus? Ecco, oggi si parla delle spiagge urbane o cittadine che dir si voglia.

Io non ho mai vissuto in un città con il mare ma ho bazzicato a lungo vicino ad un Lago balneabile (Lugano) e vi assicuro che, in certe sere d'estate, tornare dal lavoro e fermarsi quella mezz'oretta in un lido per lavarsi via di dosso la giornata lavorativa con un bel bagno e un po' di relax... beh... tutto ciò era un gran bel regalo.
Spesso ho immaginato la mia vita a bordo mare.
Mio fratello è riuscito a convincere la sua pelle ad abbronzarsi in modo serio abitando da 25 anni vicino al mare. Forse se ci provassi, ci riuscirei anch'io.

Quali sono i vantaggi di abitare in una città a "bordo mare"?
Il primo è ciò che citavo prima: esci dal lavoro e ti concedi la tua mezz'ora di relax e libertà. Anche da sola.
Il secondo vantaggio è il pesce fresco che, scusate se è poco, è una grande cosa.
Io che abito in pianura ora, ogni volta che vedo una triglia adagiata sul ghiaccio mi chiedo da quanti giorni è lì. Oltre ai vantaggi ci sono anche i contro: dove li mettiamo tutti quei "merenderos" (dentro ai quali metto anche me) che arrivano nel week end e sembra che la città sia di loro proprietà?

Considerazioni a parte, ogni tanto farebbe proprio bene concedersi una settimana da "marittimo": non vacanza, non ferie, ma una settimana in cui si vive una città di mare con intensità lavorativa e alla sera ci si abbandona alla magnificenza di un bagno in mare gustato fino all'ultimo secondo.

Quali sono le città in cui vorrei fare (o forse ho fatto, chi lo sa!) tutto questo?
Ecco la mia personale lista.

1) Barcelona, Spagna
Barcellona è perfetta per questo genere di pensiero.
Di giorni fai quella che si fa inghiottire dal ritmo sostenuto della capitale catalana e, nel tardo pomeriggio, te ne vai alla Barceloneta o all'Olimpic Marina e aspetti che la sera cali e che la stanchezza se ne vada.

2) Santa Cruz de Tenerife, Canarie- Spagna
La spiaggia de Las Teresitas è proprio lì... comoda comoda vicino alla città. Ci arrivi a piedi, col bus oppure in bici. Ti godi una delle poche spiagge con la sabbia chiara dell'Isola e poi vai a casa sereno. Perché l'oceano e il vento di hanno cullato. Questa è una delle poche spiagge Canarie dove l'oceano è tenuto a bada da dei frangiflutti che aiutano tutti a fare il bagno senza pericoli.

3) Venice Beach, Los Angeles, USA
E' distante, lo so, ma vuoi mettere lavorare tutto il giorno in pieno Downtown e poi puntare dritto a Venice, ai suoi colori, alle sue atmosfere per lasciar andare il lavoro e accogliere l'immensa gioia della vita?
Lo, fa molto Anni '60 ma questo è il posto giusto per pensieri così.
Da mettere in conto: distanze vaste... siamo negli States!

4) Les Saintes-Maries-de-la-Mer, Francia
Eh già, cosa meglio della Camargue per portare un po' di bellezza addosso a noi dopo una giornata lavorativa? Il tramonto da quelle parti è incredibile e c'è proprio una bella spiaggia pubblica e gratuita dove godersi tutto questo. A pochi passi dal centro.
I Francesi sono grandiosi nell'attrezzare le spiagge pubbliche. Ci sono sempre delle super docce!!

5) Recife, Brasile
La spiaggia di Boa Viagem è il lido cittadino più bello di Recife, in Brasile.
E' la spiaggia che vedevo dall'aereo, mentre me ne andavo da quel paese fantastico e pieno di contraddizioni.
Mentre ero là, cercavo di passare in spiaggia quasi tutte le sere perché avevo davvero bisogno di decomprimere tutto quello che la mia anima aveva vissuto nelle giornate passate in favela, con i bimbi.
Facevo il bagno al tramonto e, per un attimo, scordavo tutto.

6) Mondello, Italia
E' la spiaggia riportata nella foto usata per questo post.
E' uno di quei luoghi che mi sono rimasti nel cuore per la bellezza del mare e i sorrisi delle persone.
Mondello per me è bella tanto quanto è buona una panella. E con questo ho detto tutto.

Cosa aggiungiamo a questa lista?
Qual è la spiaggia nella quale vorreste rilassarvi dopo una giornata di lavoro!?

7 commenti:

  1. mmm.. interessante lista!! io vivo in una città di mare e non potrei staccarmene.. però amo il mare e l'idea di scoprire nuovi lidi mi stuzzica :) potrei seguirti a ruota in una lista!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai qualche citta´da aggiungere... fai pure!! :)

      Elimina
  2. Ciao! beh io abito a Genova e ti posso dire che non so se riuscirei a vivere lontano dal mio mare! dopo un po' ne senti proprio il bisogno! Sei mai stata a Boccadasse? Vicinissima a Genova e un paradiso! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boccadasse mi manca ma so che è bellissima! Ci sono passata di sfuggita anni fa.

      Elimina
  3. Anche io vivo vicino al mare! E non potrei immaginare la vita lontana da uno specchio blu! Le mie spiagge "segrete" per il bagno serale sono la baia blu di Lerici (SP) , e gli scogli (ci tengo a specificare scogli ;)) di Fiascherino (SP)! Anzi, non vedo l'ora!
    www.giornirubati.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah la Baia Blu... la conosco benissimo... Adoro quella zona!

      Elimina
    2. davvero?? Non l'avrei mai detto, pensavo fosse frequentata solo dai locals ;)
      Concordo, la zona è bellissima e molto particolare, mi autocensuro su certi stabilimenti balneari ;)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...