La lunga strada e il cammino

Isola di Lewis Ebridi Esterne Scozia
The long road - © 2014 Giovy
E' già ora del post di fine anno? E se non lo scrivessi? Nooo... non ci crede nessuno, infondo io sono una di quelle che adora raccontarsi e raccontare. Quello che state per leggere oggi non è un post di bilancio, perché i bilanci di fanno alla fine di un'esperienza.
Ed io mi sento solo all'inizio della lunga strada che sto percorrendo. La foto che vedete ritrae un luogo che ho adorato, sull'Isola di Lewis, Ebridi Esterne (Scozia).
Il luogo più ventoso del Regno Unito e così perfetto per raccontarvi come mi sento io alla fine di questo 2014.

Irlanda: la Contea di Leitrim

Leitrim Irlanda
Glencar Lake (Leitrim - Irlanda) - Foto da Ireland Tourism Gallery

Giorni fa, nel pomeriggio di Natale, io e Gian abbiamo ben pensato di andare al cinema. L'occasione era ghiotta perché in programmazione c'era Jimmy's Hall, l'ultimo film di Ken Loach. Se non l'avete capito... io adoro quel regista e ogni suo film è per me ispirazione per un nuovo viaggio, sia esso ambientato tra Glasgow e le Highlands oppure nella campagna dell'Irlanda, oppure in chissà che lontano passato di chissà che nazione. E' proprio sull'Isola di Smeraldo che vi porto oggi, per scoprire la contea di Leitrim.

Polonia: Suprasl e i monasteri ortodossi

I monasteri ortodossi di Suprals in Polonia
Il Monastero di Suprals (Polonia) - © 2014 Giovy
Il viaggio che ho fatto in Polonia a Giugno mi ha insegnato molte cose ed è stato capace di avvicinarmi a mondi che, dentro la mia mente, erano rappresentati da grandi punti di domanda. E' il caso dei monasteri ortodossi della regione di Podlaskie, una zona della Polonia che non ci si immagina. Sono stata a Suprasl (che si pronuncia Suprasch) e mi sono confrontata con un mondo che non mi aspettavo esistesse più.

Buon Natale!

Auguri di Buon Natale!

Buon Natale a tutti voi! Keep on travelling!

L'Eclisse di sole alle Isole Faroe

Isole Faroe (Danimarca) Eclissi Solare
Picture from VisitDenmark.it
Marzo 2015: 2 eventi saranno segnati con colori accesi sul mio calendario, in giorni molto vicini tra loro. Uno sarà la mia partenza per la California. L'altro, qualche giorno prima, sarà l'eclisse totale di sole visibile della Isole Faroe, territorio appartenente alla Danimarca.
Come fare per assistere a quest'ultimo spettacolo solare? Ho qualche suggerimento per voi, per organizzare un viaggio bello, soddisfacente e magari low cost in quel di quelle magnifiche isole che sogno da tempo.

Il Memoriale dell'Olocausto di Berlino: ricordo o divertimento?



Il Denkmal für die ermordeten Juden Europas [Memoriale per gli Ebrei Assassinati in Europa] è uno dei luoghi più conosciuti e visitati di Berlino. Si trova di fronte all'ambasciata degli Stati Uniti, poco lontano da Pariser Platz e dalla Porta di Brandeburgo. É un monumento famoso, ma anche controverso, a causa della sua struttura: 2'711 blocchi di cemento di diverse dimensioni, distribuiti su 19'000 metri quadrati di superficie non pianeggiante, a formare una sorta di griglia-labirinto. L'intento del progettista Peter Eisenmann era quello di destabilizzare la percezione dei visitatori, oltre a ricordare un grande cimitero pieno di pietre tombali.

Cuba: il cielo di Santa Clara

Viaggio a Cuba (Santa Clara)
Parque Vidal (Santa Clara-Cuba) - Foto di Alain Sojoirner
Cuba: in questi giorni si sente spesso parlare dell'isola, della sua storia e delle sue città. L'apertura di Obama sull'embargo è un qualcosa che mi aspettavo di sentire da tempo. Cuba è un'isola dalla gran forza, capace di sopravvivere senza tradirsi mai in periodi di grande difficoltà. Voglio tornarci presto, per rivederla in tutto il suo essere e i suoi cambiamenti. In questi giorni, quando penso all'Isla Grande, mi viene in mente una cosa che non ha nulla a che fare con la Rivoluzione e ciò che ha portato. Io penso al cielo di Santa Clara.

L'Isola di Helgoland

Visitare Helgoland Germania
Foto da Germany.Travel
Falesie sferzate dal vento, mare pescoso, prati verdissimi popolati da pecore dal musetto nero. E poi un faro che sfida le interperie, poche case e solo i rumori della natura. Oggi sul blog parliamo di Helgoland, un'isola che appartiene alla Germania e che si trova a circa 70 km dalla foce dell'Elba, nel Nord del paese. Solitaria, rilassante e viva allo stesso tempo. Helgoland mi attira un sacco!

Natale a Londra: il mio itinerario

Viaggio a Londra a Natale


Londra
è, per me, una delle città più belle al mondo sotto le feste.
 Il suo essere così poliedrica e tradizionale allo stesso tempo, rende speciale un momento davvero magico, fatto di luci, negozi e di profumi di dolci che escono dalle finestre. Non mi stancherò mai di predicare quanto sia bello e importante conoscere tutta la Gran Bretagna (isola) al di fuori della capitale del Regno Unito... ma oggi voglio dedicarmi a Londra e ad una passeggiata in città molto particolare. Un piccolo viaggio dentro una città che sa di Natale.

Conosci la Valsassina?

Andare in montagna in Valsassina
Foto da Wikipedia
La Valsassina è un altro di quei territori che ho scoperto mentre vivevo in Svizzera. Così come la Val Brembana, si tratta di uno di quei luoghi di cui non si parla spesso e che, a mio avviso, andrebbero conosciuti e valorizzati di più. Da quelle parti regnano natura, bellezza, semplicità e tanta voglia di stare bene. La Valsassina mi piace per i gusti che regala e per quei paesaggi che, soprattutto al tramonto, non ti escono dal cuore.

Alsazia: da Colmar a Ottrott

Viaggiare in Alsazia (Francia)
Foto da Travely.biz
Oggi sto pensando all'Alsazia, quasi come stessi completando un puzzle di viaggi da fare (o da rifare) nel 2015 che si avvicina sempre di più. L'Alsazia è sicuramente una parte della Francia molto frequentata durante l'avvento per via dei meravigliosi mercatini di Natale che impreziosiscono Colmar e dintorni. Per quel che mi riguarda, a me piace l'Alsazia invernale o primaverile... e oggi vi racconto perché.

La Danimarca dei Vichinghi

Itinerario vichingo in Danimarca
Il sito vichingo di Lindholm Høje - Foto da VisitDenmark
In questi giorni sto cominciando a lasciar andare la mente nel sogno (leggi: programmazione) di nuovi viaggi. Sto seriamente pensando alla Danimarca e i motivi sarebbero tanti da mettere in parole qui sul blog. Pur non essendo una nazione territorialmente immensa, la Danimarca richiede tempo, meditazione e ragionamento per organizzare un viaggio che sappia rendere merito a questa terra scandinava piena di sorprese e cose interessanti. Dove sto pensando di andare? Alla scoperta della Danimarca dei Vichinghi.

Natale e Capodanno in Viaggio

Dove andare a Natale e Capodanno
Ho passato 2 giorni molto intensi in quel di Roma, di quelli in cui fai fatica a guardare fuori per vedere se il sole c'è ancora o ha lasciato posto al crepuscolo. Di quelli in cui sai che poterai a casa qualcosa, frutto del tuo impegno .Viaggiando per tornare a casa mi sono messa a pensare (come se fosse una sorta di invito al contrappasso) a che viaggi fare a Natale e Capodanno, visto che mi sa che non partirò, in attesa di viaggi ben più consistenti da fare a fine inverno.

Scozia: Le Location di Angels' Share

Location La Parte degli Angeli Scozia

Angels' Share o La Parte degli Angeli di Ken Loach è quel film che consiglio a tutti quelli che mi scrivono e mi chiedono qualche consiglio sulla Scozia. Ci sarebbero mille film da mettere in lista ma questo ha qualcosa di particolare, anche nelle sue location, luoghi capaci di portarci in pieno nella Scozia delle Highlands e non solo... ma nello stesso tempo posti non affollati e stracolmi di turisti di ogni genere. Il viaggio di oggi comincia nei dintorni di Glasgow.

Perché visitare Zafra

Visitare Zafra in Spagna
L'alba su Zafra - © 2014 Giovy

Zafra
è chiamata anche la piccola Siviglia. Per struttura, storia e immagine può assomigliare senza problemi alla più famosa città andalusa ma Zafra, per me, è qualcosa di diverso. Non mi sentirei di paragonarla a nulla, se non a se stessa. Così piena di anima forte di Extremadura e intrisa di semplicità allo stesso tempo. Oggi si torna nel sud della Spagna. Partiamo?

Austria: Avvento a Palazzo Esterhazy

Avvento in Austria, Burgenland
Avvento a Schloss Esterhazy

Siamo in pieno Avvento, periodo in cui tutto sempre diventare più magico... e forse lo è. Certe zone d'Europa si riempiono di mille mercatini di Natale, eventi che io solitamente scanso perché non amo vivere un luogo con così tanta gente, con così tanto tutto.
Se dovessi scegliere un mercatino da visitare, me ne andrei in Austria, nel Burgenland, a Palazzo Esterhazy... che si trova ad un passo dall'Ungheria, in una città chiamata Eisenstadt.

Le Location di Barry Lyndon

Location di Barry Lyndon in Irlanda, Inghilterra e Germania
Barry Lyndon - Foto da Los35milimetros
Barry Lyndon è forse uno dei miei film preferiti diretti da quel genio di Stanley Kubrick.
Pittorico e perfetto in ogni sua parte, il regista ci fa fare un vero e proprio viaggio dentro quella che era l'Irlanda del Diciottesimo secolo. Nel mondo reale, al di fuori della pellicola, questo film è un qualcosa capace di farci fare un vero e proprio giro d'Europa, alla scoperta di zone e palazzi pronti a farci sognare. Partiamo?

Inghilterra: il Vallo di Adriano

Visitare il Vallo di Adriano in Inghilterra
Il Vallo di Adriano (Inghilterra) - Foto da VisitNorthumberland

Il Vallo di Adriano, o Hadrian's Wall, è una di quelle cose che un viaggiatore non si aspetta. Siamo abituati a pensare a resti romani in Italia ma ci stranisce quando cominciamo a trovarli fuori dai nostri confini. Eppure, l'Impero Romano, nel periodo della sua massima estensione, era immenso e luoghi come Merida (in Spagna) oppure la zona nord dell'Inghilterra lo testimoniano.
Oggi vi porto in viaggio sul Vallo di Adriano... in UK, ovviamente.

Il Naschmarkt di Vienna

Visitare il Naschmarkt Vienna
Un banco del Naschmarkt di Vienna - © 2014 Giovy
Il Naschmarkt di Vienna è uno di quei luoghi in cui si fa la spesa per la propria dispensa fin dal 1800 e passa. Questo luogo, che ha cambiato nome nel corso degli anni, è un vero e proprio punto di riferimento per la capitale austriaca e un posto in cui visitatori, viaggiatori e turisti toccano con mano la bontà del cibo austriaco e osservano la vocazione imperiale di questa nazione.
Il Naschmarkt è un'esperienza... e oggi ve la racconto.

Extremadura: un giorno a Caceres

Viaggio a Caceres, Extremadura, Spagna
Caceres  - © 2014 Giovy

Caceres, importante città in Extemadura, è una di quelle città di granito e pietra che potrebbe raccontarti, da sola, i momenti salienti della storia della Spagna.
Ci siamo incontate quando il cielo era giù buio ma i suoi profili così spagnoli da un lato e così poco conosciuti dall'altro hanno saputo conquistarmi in un minuto.
Il viaggio di oggi ci riporta in Extremadura, alla scoperta di una città che ha tanto da raccontare.

In Crociera sul Reno

Magonza crociera fluviale

Ok, lo ammetto subito. Non sono un tipo da crociera, per quanto ami i traghetti e i tratti di viaggio via mare. La Crociera, in sé, per ora non solletica il mio ego di viaggiatrice ma potrei cedere ad una crociera fluviale. Vi racconto questo perché ieri, in preda alla stanchezza e alla voglia di viaggiare, mi sono messa a splunciare il web, in una sorta di fantaviaggio sui fiumi d'Europa.
E ho trovato un sacco di idee interessanti.
Quando le trovo, me le devo appuntare in qualche modo.

Isola di Man: un itinerario

Itinerario da seguire sull'Isola di Man
Isola di Man - © 2014 Gianluca Vecchi

L'Isola di Man è quella mitica terra capace di generare milioni di punti di domanda dentro la testa di chi ti ascolta dire "vai sull'Isola di Man, è un posto splendido!".
La prima cosa che il tuo interlocutore si chiede è dove sia quel posto, la seconda è se esista davvero, la terza rappresenta un dubbio: "ma io pensavo che Isola di Man fosse il nome di un circuito per motociclisti".
L'isola è tanto, molto di più e su questo blog potete trovare già molti post che la raccontano. Oggi si parla dell'itinerario più giusto (per me) per scoprire l'Isola di Man.

Whitby la Gotica

Whitby Inghilterra
Foto da Photoeverywhere.co.uk
Eh niente, la britannite ha colpito ancora. Ho molti post e racconti di viaggio in bozza ma la mia testa e le mie mani vogliono completare quelli che parlano di Gran Bretagna o Regno Unito. Oggi caschiamo a piè pari sul terreno di una delle più belle cittadine o villaggio di Inghilterra: preparate la giacca a vento perché lì ce n'è sempre. Oggi andiamo a Whitby.

Viaggiare on the road in Europa

Viaggiare on the road in Europa

Quando si pensa ad un viaggio on the road, immancabilmente la prima immagine che compare nella nostra immaginazione da viaggiatori è una lunga strada solitaria che ci porta verso l'orizzonte. Spesso, strade come quella sono associate a viaggi sulla Route 66 o a un bell'itinerario coast-to-coast negli Stati Uniti. Proviamo ad applicare al viaggio un po' di pensiero creativo: se il nostro viaggio on the road fosse sulle strade d'Europa?

L'Inghilterra del Nord e Billy Elliot

Inghilterra location Billy Elliot

Nell'immaginario del viaggiatore del 2014 l'Inghilterra del Nord è uno di quei posti grigi, sporchi, industriali, dove si mangia male e si vive ancora peggio. Nulla di più sbagliato.
In anni di racconti sul Regno Unito (con annesso ebook) non ho mai perso la voglia di raccontare quando le regioni di Cumbria e Northumberland siano dei piccolo grandi scrigni da aprire e terre da esplorare. Per farlo, oggi, mi faccio aiutare da Billy Elliot e dalle location in cui il film è stato ambientato e girato.

Viaggiando in Extremadura

Viaggio in Extremadura
Zafra al tramonto - © 2014 Giovy
Un viaggio in Extremadura non è sicuramente una delle prime cose a cui si pensa quando si prepara un "on the road" in Spagna. Questa regione è, forse, come una bimba timida che si nasconde dietro una tenda quando un adulto entra nella stanza. Poi ti sorride e tutto cambia.
Nei giorni scorsi ho potuto passare un po' di tempo tra Caceres, Merida e Zafra, confermando quella che era la mia idea di Extremadura: una terra vasta capace di sorprendere.

Le cose che non ho ancora fatto

Viaggi che non ho ancora fatto

Pronta per una nuova partenza. Non-pronta per tante altre cose. Quando leggerete questo post io sarò in aeroporto, a fare il check-in per un volo che mi porterà in Spagna.
Mentre mi avvicinavo in treno a Milano, pensavo a quanto Badajos, Zafra e Caceres fossero nella mia "to travel" list. Dentro di me mi sono detta che è una bella sensazione sapere di poter fare qualcosa, di poter raggiungere una destinazione. Allo stesso modo, pensare di avere ancora tante cose fare, da una parte, lascia sospesi e, dall'altra, fa capire, spesso non in modo indolore, quanta vita ci sia attorno a noi.

L'Aurora Boreale in Norvegia

Dove vedere l'aurora boreale in Norvegia
Aurora Boreale a Tromsø - Foto da VisitNorway.com
L'Aurora Boreale per il popolo Sami (che non ha nazione ma un territorio che spazia dalla Norvegia alla Russia) è la parola del mondo, è l'universo che parla e si fa sentire. Trovo che questa espressione sia molto poetica e vera. Il mondo ci parla in molti modi e la meraviglia dell'Aurora Boreale è uno di questi. Dove andare a vedere l'Aurora Boreale in Norvegia?

Scoprire Rostock

Visitare Rostock Germania
Rostock al mattino - © 2014 Giovy

Sei a Rostock e ti svegli al mattino presto, circa le 6.30, perché a quell'ora è tutto più calmo, più bello. Apri la finestra e ti ritrovi ad osservare i tetti di una città che stai ancora cercando di capire.
Soprattutto ti ritrovi a pensare come mai il tuo viaggio ti abbia portata lì e come scoprire meglio quella Rostock che, fino a qualche mese prima della partenza, era solo una città su di una carta geografica.

Il bello di un sogno chiamato Viaggio

Una frase dall'allestimendo della mostra Sensational Umbria di Steve McCurry 

Oggi sono in uno di quei giorni in cui capisco poco dove sono e vorrei avere tanto tempo per me, solo per me e guardare lo zaino che devo riempire e dirgli "a te ci penso domani".
Viaggiare, partire, tornare, scrivere... il bucato da fare. Oggi va così, dopo un week end pieno dei sapori e dei colori dell'Umbria. Con le foto di McCurry e la nebbia che avvolgeva Perugia come una soffice coperta di cachemire. Oggi ho voglia di riflettere.

La Krampusnacht

Sfilate dei Krampus in Alto Adige e Austria
Un Krampus
Paura, eh!? Quello che vedete qui sopra è un vero e proprio diavolo, ma ama farsi chiamare Krampus e scendere per strada nelle notte tra il 5 e 6 dicembre per dare vista alla Krampusnacht, che a volte viene detta anche Tuiflnacht. Si tratta di una tradizione diffusa tra Austria e Alto Adige (ma direi su tutto l'arco alpino e altre zone mitteleuropee) ed ha origini pagane antichissime. Dove andare per godersi una Krampusnacht terrificante e magnifica?

Il Monte Bondone

Il Monte Bondone in Trentino
Il Monte Bondone - Foto da Flickr.com 
Il Monte Bondone è una sorta di "sorvegliante" del Trentino.
Se ne sta lì, come un gigante di pietra, ad osservare e proteggere la bellezza del territorio che lo circonda. Alto 2'180 metri, è un vero proprio massiccio montuoso a due passi dalla città.
Nel 1934 venne costruito qui uno dei primi impianti di risalita italiani.
Che lo visitiate d'inverno, autunno, estate o primavera poco importa: la sua bellezza a portata di mano è speciale.

Falkensteiner: esperienza targata Austria

Soggiornare al Falkensteiner Carinzia
Il Falkensteiner Carinzia

Capita di volersi prendere un paio di giorni solo per se stessi. Non pensare a nulla e godersi la tranquillità, le terme e la scoperta in un paesaggio capace di avvolgerti, quasi come fosse una coperta calda. Quando mi succede, dentro la mia mente c'è una sola parola che risuola come la migliore eco di una valle alpina: Falkensteiner.
Oggi vi racconto come sono stati i nostri giorni al Falkensteiner Carinzia di Tröpolach.

Cosa mangiare a Cuba

Cosa mangiare a Cuba
Ropa Vieja - Foto da "The College Kitchen"
Un po' di sano foodporn e un po' di sana Cuba fanno sicuramente bene in queste mattine di Novembre. Un paio di giorni fa ho avuto modo di chiacchierare un po' con una mia carissima amica e mi sono fatta raccontare il suo viaggio a Cuba. La mia mente è volata subito sull'Isla Grande così oggi ho pensato bene di raccontarvi cosa mangiare a Cuba, quali piatti, quali specialità.
Pronti a partire... ops a mettervi a tavola?

Dresda e la Rivoluzione Pacifica

DDR Rivoluzione Pacifica
La Rivoluzione Pacifica a Dresda - © 2014 Giovy
Nel fine settimana appena trascorso si è parlato tanto di Muro di Berlino e della sua Caduta. La DDR non è mai stata più attuale di questo Novembre 2014. Quello che successe in Germania in quel periodo di fine 1989 è stato l'insieme di tanti fatti e avvenimenti. Tutta la Germania dell'Est era in fermento in quel periodo. Lo si può capire bene osservando a fondo Lipsia e Dresda.

California: le Location di Point Break

Le location di Point Break

Ieri mi sono ritrovata ad osservare un bel po' di California sul web. Non so se ve l'ho detto, ma sono stata scelta per partire per la West Coast e, proprio ieri, ho riflettuto sull'itinerario che mi è stato proposto. Dato che la mia mente viaggia alla grande, nell'osservare zone come Santa Barbara, Monterey, Los Angeles e dintorni mi è tornato in mente Point Break. Mi sono detta "ma come sarebbe un viaggio sulle location di Point Break?"

Cosa non fare a Berlino

Visitare Berlino
Berlino, Alexander Platz - © 2014 Giovy
Berlino: si avvicina la fatidica data del venticinquesimo anniversario della Caduta del Muro. Io vorrei avere il teletrasporto per poter frequentare quella città ogni giorno e una sorta di macchina del tempo per tornare indieto a quel 9 Novembre del 1989. Avevo 11 anni e osservavo tutto dalla televisione, mentre i miei mi spiegavano l'importanza di quel momento.
Berlino è una città magnifica, un pezzo di Germania da esplorare con calma e tanta testa.
Ecco perché oggi vi dico cosa non fare a Berlino.

Leukerbad: le Terme sulle Alpi

Terme in Svizzera
Leukerbad - Foto da My-Switzerland.com
Leukerbad, nel Canton Vallese (o Valais) in Svizzera, è uno di quei posti che fanno bene al cuore. A me piace particolarmente usare questa espressione perché ci sono davvero quei luoghi che ti mettono in pace col mondo, cancellano lo stress e ti riempiono di positività. Incastonato sulle Alpi, è uno di quei posti in Svizzera che bisognerebbe moltiplicare e portare vicino a dove si vive in quel tal momento.

Białowieza e il treno degli Zar

Zar a Białowieza in Polonia
Foto da Flickr.com 
Białowieza, in Polonia, è uno di quei posti che non avrei mai pensato di visitare ma, nel momento in cui mi ci sono ritrovata, ha saputo conquistarmi con la sua immensa foresta e la sua storia non proprio piccola e sconosciuta.
Qui, un tempo, arrivavano gli Zar russi con treni di lusso, pronti per vita di campagna e battute di caccia nella foresta. Cosa è rimasto di quel periodo lontano poco più di 100 anni?

Austria: La Statale 111 della Carinzia

Viaggiare in Carinzia in Austria
Autunno in Austria - © 2014 Giovy
Viaggiare in modo lento regala spesso delle grandi emozioni. Mi capita, ogni tanto, di scegliere la statale invece dell'autostrada. Lo faccio sia per un motivo economico sia perché mi piace guidare e riuscire a godermi il paesaggio allo stesso tempo. L'Austria è un paese che si presta ad essere esplorato sia on the road che con il treno. In Carinzia abbiamo scoperto la Statale 111. Oggi vi raccontiamo le meraviglie che ci ha mostrato.

#D25: Il Muro in Mostra

Mostra Gianluca Vecchi Fotografie Vicenza

L'anniversario della caduta del muro di Berlino si avvicina e la data è davvero piena di significato.
D25, il nostro viaggio nella Germania dell'Est, sta producendo tante belle cose: post, ricordi, racconti e tante foto.
Il 9 Novembre 2014 apre a Vicenza una mostra collettiva, durante la quale potrete vedere anche 10 foto scattate da Gian.

Ricordare la Grande Guerra

Luoghi Grande Guerra da visitare
Il Monte Pasubio - © 2014 Giovy

Arriva Novembre: c'è chi festeggia Halloween, chi si sente più vicino alla festa di Shamain. C'è chi, come me, pensa sempre che Novembre sia un mese storicamente pazzesco. Mezza Europa ricorda la fine della Prima Guerra Mondiale.
In Italia, la festa del 4 Novembre (giorno dell'armistizio) passa sempre in sordina, forse perché destinata alle forze armate, forse perché ci si è dimenticati un del significato che certi eventi storici hanno avuto. Ecco perché oggi vi parlo dei luoghi (e altro) in cui ricordare la Grande Guerra.

Una cartolina da... Wurzenpass (Austria)

"SK-105 Kürassier" Austrian Tank
Carro armato austriaco "SK-105 Kürassier" - ©2014 Gianluca Vecchi

Di: Gianluca Vecchi — Emotion Recollected In Tranquillity   

La cartolina di oggi vi arriva dal Bunkermuseum del Wurzenpass [Passo Wurzen] in Carinzia (Austria), a 2.5 km dalla frontiera slovena. Questa zona è anche conosciuta come Dreiländereck [L'Area dei Tre Stati], perché verso ovest i confini di Austria, Italia e Slovenia si uniscono in un singolo punto. Nell'immaginario collettivo moderno questa è terra di montagne e natura, di cultura e storia, di buon cibo e relax, di gente amabile e tranquilla. In effetti tutto questo è vero: l'Austria è meravigliosa e chi c'è stato sa cosa voglio dire (chi non c'è stato, invece, è caldamente consigliato di farlo). Però, come spesso capita in viaggio, si possono trovare sorprese inaspettate dietro l'angolo. O, in questo caso, dietro il tornante.

La vita è una Trümmerfrau

Trümmerfrau aus Dresden
La Trümmerfrau di Dresda - © 2014  Giovy

In una sola foto, due simboli di Dresda: la Trümmerfrau in primo piano e l'uomo dorato che protegge la città sulla cupola del Rathaus. In una foto il destino di una città: Dresda.
Chi erano le Trümmerfrau e come mai sono diventate così importanti da meritarsi, in epoca di DDR, un monumento proprio davanti al municipio?
#D25 è stato un viaggio che ci ha portati proprio dentro la storia della Germania.

La Chicago dei Blues Brothers

Visitare la Chicago dei Blues Brothers
Immagine da Movie.Film-Cine.com
Chicago, Illinois: una città alla quale non si pensa subito quando si immagina un viaggio negli Stati Uniti d'America. Io ci sono capitata perché il mio itinerario dalle parti dei grandi laghi passava per forza di lì. La città mi ha conquistata al primo passo sulle sue strade e al primo sguardo verso il lago Michigan. Ho raccontato le mie emozioni un paio d'anni fa.
Ora torno a raccontare questa città speciale perchè qualcuno parte... e a me sono tornate in mente le giornate passate a cercare le location del film "The Blues Brothers".

Belem: il luogo degli esploratori

Visitare Belem in Portogallo
Foto da Panoramio.com

Di Lisbona e del mio viaggio in Portogallo ricordo tutto molto bene, comprese le sfumature intense dei colori del cielo di quei giorni. Uno dei posti che più mi è rimasto nel cuore è la zona di Belem.
Ci andai perché volevo a tutti i costi vedere il monumento agli esploratori e finii per sedermi là sotto e meditare su cosa fosse il viaggio per me. Ma non solo.

#AussieYouToo: studiare in Australia

Viaggio Studio in Australia
Studiare in Austrialia, o scappare da nel world down-under per lavorare o cambiare vita è sempre stato nei miei piensieri. Solitamente non do spazio sul blog (salvo poche eccezioni) a concorsi o cose simili ma credo che questa iniziativa meriti, se non altro potrebbe aiutare a realizzare il sogno di qualche super-giovane che ha voglia di viaggiare e darsi da fare sui libri dall'altra parte del mondo.
Oggi vi racconto un po' di AussieYou.

La Polonia dei Tartari

Visitare Kruszyniany in Polonia
La Moschea di Kruszyniany - © 2014 Giovy
Cosa ci fa una moschea verde (che sembra un chiesa) in Polonia... a pochi kilometri dalla Bielorussia? Siamo nel profondo est polacco, dove anche il minimo respiro oltrepassa il confine e arriva in territorio bielorusso. Questa è Kruszyniany, un piccolo villaggio dalla storia pazzesca: qui vivono i Tartari. Sì, quelli che arrivano solitamente dalle steppe dell'Asia.

La Francia del Rugby

Viaggi Rugby Francese
Foto da onrugby.it 
Lo sport è un ottima ragione per viaggiare. All'estero, soprattutto, ci sono moltissime agenzie di viaggi specializzate nel turismo sportivo. Nel Regno Unito sono una vera e propria istituzione e hanno clienti da vendere. Seguire una squadra che si ama o andare a vedere una competizione particolare sono azioni che possono darci la possibilità di viaggiare alla grande.
Ecco perché oggi vi voglio parlare di Francia e di rugby.

Mi porti un souvenir?

comprare souvenir di viaggio
Picture from Laetis playground.
Ricordare è una delle cose più belle nate dalle conseguenze del viaggiare. Ricordare è, a modo suo, viaggiare e ci sono tanti modi di farlo. C'è chi chiude gli occhi e immagina, chi legge appunti, chi guarda foto e chi sposta lo sguardo verso un pensile del salotto e osserva un souvenir acquistato chissà dove nel mondo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...