Attraversando i Woodfords

Attraversare i Woodfords nel Wiltshire
Upper Woodford - © 2013 Giovy
Un viaggio nella contea Inglese del Wiltshire può essere qualcosa di totalmente tradizionale, con tappe ultra-celebri, o qualcosa che si piazza nel mezzo tra la tradizione e le mete poco conosciute.
La zona dei Woodfords fa proprio parte di quest'ultimo gruppo ed è lì che oggi ci porta il mio blog di viaggi.


Chi si reca nella zona tra il Somerset e il Wiltshire solitamente si dedica a Bath, Salisbury e poi alla bellissima campagna inglese dei Cotswolds: questi luoghi sono fantastici e sono dell'opinione che siano tappe obbligatorie se siete da queste parti.
Partendo da Salisbury, però, potete fare una piccola deviazione che vi porterà dritta a Upper Woodford. Questo paesino sembra uscito dalla splendida mente della grande Agatha Christie e potrebbe essere il candidato ideale per essere il famoso St.Mary's Mead, dove abita Miss Marple.
Qui scorre il fiume Avon e sembra proprio che le pietre che compongono Stonehenge siano passate di qui, via acqua, prima di raggiungere la ben conosciuta piana di Salisbury.
Con la parola "Woodford" si identifica il territorio di una parrocchia che comprende tre villaggi diversi: Upper Woodford, Middle Woodford e Lower Woodford.
Le strade sono strette e si snodano tra boschi di latifoglie che vengono ancora usati come riserva di caccia al fagiano e piccoli paesini formati dalle famose "Thatcher House", che non sono le case dell'ex defunto Primo Ministro Margaret ma sono le case col tetto di canne palustri essiccate, disseminate un ovunque in questa zona dell'Inghilterra.
Lungo il fiume Avon cresce la canna palustre e con questa vengono fatti i tetti.
Se farete un giro da queste parti, non pensiate che sotto il tetto di paglia ce ne sia uno in tegole o legno.
Le Thatcher House sono beni ultra-conservati, protetti e sottoposti ad un rigido disciplinare: il tetto è esclusivamente fatto di canne lacustri.
Questo tipo di tetto isola alla perfezione la casa e la tradizione di costruire case con questo tipo di rifinitura risale all'alba della preistoria della Gran Bretagna.
Le case dei Woodfords, manco a dirlo, sono costosissime perché si può unire storia, bellezza, paesaggio pazzesco e vicinanza a Londra in una sola operazione immobiliare.
Molte di queste sono off-limits ma alcune sono diventate cottage e altre B&B.
La campagna dei Woodfords è davvero idilliaca.
La foto che apre il post è stata scattata di fronte al The Brigde Inn, un pub di Upper Woodfords.
Sarei rimasta lì tutto il giorno ad osservare ogni singolo tratto di campagna, a godermi quell'autunno tanto dolce che mi stava coccolando e portando alla scoperta di un pezzo di Inghilterra che non conoscevo assolutamente.

Spesso basta uscire di pochi centimetri dal sentiero per trovare il più grande dei tesori.

2 commenti:

  1. Io mi trasferisco e mi metto a sfornare scones per la merenda :) Che posto meraviglioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero sicura che ti sarebbe piaciuto! :)
      Pensa che lì vicino c'è un hotel dove si sono rinchiusi i Beatles una volta!

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...