Raggiungere l'Irlanda

Come raggiungere l'Irlanda
Picture for courtesy of Irish Tourist Board
Raggiungere l'Irlanda in modo alternativo è una delle cose che mi frulla in testa in questi giorni.
Sarà stato il post sulle Isole Nordiche oppure il ricordo di quel giro a South Stack, in Galles, che ogni tanto mi torna in mente. Sarà forse, invece, che viaggiare alla scoperta della Val Venosta mi ha regalato il gusto forte del percorso piuttosto che della destinazione.
Insomma... avete mai pensato a raggiungere un luogo affidandovi ad un modo di viaggiare diverso dal consueto!?


Ve lo dicevo un paio di giorni fa parlando di isole.
Un viaggiatore, a mio, avviso dovrebbe sempre cercare di pensare out of the box e rendere speciale il suo percorso nel modo che più gli si addice.
Quando partiamo, siamo soliti pensare subito ad un aereo che, in poche ore, ci porti a destinazione.
E se volessimo fare un viaggio senza volare?
Non ho nulla contro gli aerei, anzi, li ringrazio di esistere e di portarmi in giro ma oggi voglio provare a raccontarvi che un luogo interessante come l'Irlanda di può raggiungere anche in altri modi.
Prima citavo South Stack: si tratta di un faro sull'Isola di Anglesey, in Galles, situato in un luogo pazzesco. Io e Gian ci siamo arrivati a piedi, dopo che il bus ci aveva lasciato nel punto più vicino e utile. Abbiamo camminato un'oretta e, ad un certo punto, io mi sono girata per vedere se Gian si era fermato per delle foto. Mi è apparso l'orizzonte e ho visto l'Irlanda davanti a me.
Avessi avuto una barca l'avrei raggiunta nel giro di poco.
Da quella zona del Galles, infatti, partono giornalmente un sacco di traghetti che in circa 3 ore e qualcosa portano tanti viaggiatori a Dun Laoghaire (si legge Dan Liri), pronti a scoprire l'Isola Verde.
Sicché ho pensato a quanto sarebbe bello, avendo un sacco di tempo, raggiungere l'Irlanda in modo alternativo.

1) Prima Alternativa: via Francia
Partire da Carpi per raggiungere Milano in treno.
Da lì, con il TGV, raggiungerei Parigi. In una giornata si può tranquillamente fare.
Il traghetto per l'Irlanda che avrei intenzione di prendere parte da Cherbourg, che è collegata via treno direttamente con Parigi.
La mia prima giornata di viaggio si concluderebbe al porto di Cherbourg e mi imbarcherei il giorno dopo per Dublino. I traghetti partono nel tardo pomeriggio o alla sera tardi e arrivano il giorno dopo in Irlanda. Un viaggio A/R per due persone con cabina a due letti e bagno privato compresa costa attorno alle 180€.

2) Seconda Alternativa: via Galles del Nord
Si tratta del viaggio che vi indicavo prima, quello dal Holyhead, che è l'ultimo paese del Galles prima del Mare d'Irlanda.
A Holyhead si arriva comodamente in treno fino alla porta del Terminal dei Traghetti.
Per arrivare in Galles ovviamente le soluzioni sono molte.
Pensando al treno, si può sempre arrivare a Parigi, prendere il TGV per Londra e da lì le alternative sono due. O prendere un treno per Chester e da lì salire sul treno che porta a Holyhead.
Oppure attraversare il Galles in diagonale da Cardiff.
Se non avete mai visto il Galles vi consiglio questa seconda scelta.
Piccola curiosità: il treno che porta a Holyhead si ferma anche in quel villaggio gallese dal nome lunghissimo. Quel posto è solo uno specchietto per allodole ma vale sempre una foto.
Da Holyhead a Dun Laoghaire il passo e breve. Viaggio A/R per due persone costa circa 120€ con posto prenotato.

3) Terza Alternativa: via Galles del Sud
Il viaggio fino al Regno Unito è quello elencato prima. Da Londra prendiamo direttamente un treno per Cardiff e poi raggiungiamo Pembroke.
Avvertenza: vi trovate in una delle zone paesaggisticamente più belle del Regno Unito!
Da Pembroke partono i traghetti per Rosslare. I costi e i tempi sono simili a quelli da Holyhead.

La domanda adesso sorge spontanea: perché io dovrei farmi tutta sta trafila di viaggio per raggiungere un luogo sul quale posso atterrare dopo un paio d'ore di volo (lowcost inoltre)??
E' una questione di scelte e di cosa vogliamo cogliere dal nostro viaggio.
Nulla contro una scelta più veloce e immediata ma, se avessi davvero un po' di tempo, vorrei davvero arrivare in Irlanda via mare.
Forse De André avrebbe una risposta molto più intensa a questa domanda.
Lui direbbe semplicemente "... per la stessa ragione del viaggio, viaggiare".
Ed io non posso che essere d'accordo.

4 commenti:

  1. In moto, via terra, prima o poi.
    Barbara - reporterpercaso.com

    RispondiElimina
  2. a me piacerebbe la seconda alternativa, passando da Cardiff perché non ci sono stata. Immagino quante cose si possano vedere viaggiando così piuttosto che in aereo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cardiff è una città davvero interessante. Sarebbe un ottimo punto di partenza.

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...