La Scozia e Festa di Sant'Andrea

Festa di Sant'Andrea Scozia
Foto da Flick
Oggi è il 30 Novembre, il calendario ci dice che è Sant'Andrea e la Scozia è in gran festa.
Vivendo ormai nel Villaggio Globale da molti anni, siamo abituati ad un certo meltin pot delle Feste Nazionali o tradizionali.
Pur abitando in Italia, e essendo vissuti decenni senza, ci auguriamo buon Halloween e, pochi giorni fa, ho letto tweet e post su Facebook che auguravano buon giorno del Ringraziamento così... solo perché era tale giorno.
Eh?!?! Sono rimasta stranita.
Mi piace e mi è sempre piaciuto ricordare le feste degli altri paesi ma più per un fatto di curiosità che per una contaminazione ormai forzata.
Il 17 Marzo vediamo proliferare ovunque Feste di San Patrizio... ma siamo sicuri che festeggiare in quel mondo, fuori dall'Irlanda, abbia un senso profondo e non sia solo una mossa commerciale per vendere più birra?
Francamente ho sempre disegnato un trifoglio verde sul mio diario, alla data del 17 Marzo, anche quando avevo 14 anni e internet non era proprio diffuso nella case di tutti. Anzi.
Mi piace pensare alle feste nazionali dei paesi che apprezzo e mi piace ricordare le loro tradizioni, tralasciando tutto ciò che è commerciale.
Per questo oggi ricordo Sant'Andrea, che è diventato patrono della Scozia nel VI secolo d.C. per mille peripezie che si perdono nella leggenda più assoluta.
Sapete come mai la Scozia ha adottato la bandiera che vedete qui sopra?
Per, durante una battaglia, qualcuno di importante ha guardato il cielo e ha visto due nuvole incrociate ad X. Forse era un primo esempio di scia chimica, forse era solo una casualità ma da quel momento la Croce di Sant'Andrea ha sempre protetto la Scozia e i suoi abitanti.
Oggi, in quella terra che in lingua celtica si chiama Alba, si festeggia e si mangia pesce.
Perché durante la sua vita, Sant'Andrea era un pescatore.
Per quel che mi riguarda, sapete che amo molto la Gran Bretagna e quindi tendo a ricordare con un sorriso questo giorno, quello di San Giorgio (Patrono dell'Inghilterra, il 23 Aprile ... ma anche degli Scout), quello di San Patrizio perché l'Irlanda mi è sempre stata simpatica ma il mio cuore festeggia solo il 1 Marzo, giorno di San Davide, patrono del Galles.
A guardare il calendario, i viaggiatori che amano i luoghi che visitano dovrebbero essere in festa almeno 3 o 4 giorni al mese.
C'è sempre un motivo buono per partire, per viaggiare, per ricordare, per festeggiare.
Tutto lecito ... finché non cade nella pura speculazione commerciale.

Buona Festa, Scozia!

2 commenti:

  1. Complimenti Giovy per tutta la passione che metti in ogni singolo post!
    Anche io recentemente ho aperto un blog e proprio oggi ho pubblicato il primo post! :)
    Spero potrai passare a dare un'occhiata!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lucrezia... ora corro a leggere!

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...