La Finlandia on the road

Viaggio in Finlandia on the road
Picture from 500px.com
Un viaggio in Finlandia on the road è un'esperienza che non si dimentica di certo.
Io l'ho fatto d'estate, quando le giornate sono pressoché infinite, la temperatura è gentile e le zanzare sono in tenuta da anti-sommossa.
Già, le zanzare in Finlandia!
Quando pensi ai paesi scandinavi non si considera mai la presenza di strani insettini da quelle parti.
La Zanzara è il simbolo nazionale delle Finlandia estiva e ci vogliono repellenti potenti per non essere punti. La buona notizia è che di giorno non ci sono ... lì le zanzare tigre devono ancora mettere zampa.
Punture a parte, viaggiare in Finlandia è tranquillo e molto rilassante.


Prima di partire, che siate con la vostra auto o con una a noleggio, assicuratevi che tutto sia perfettamente in ordine e che non abbiate bisogno improvviso di olio, acqua o benzina.
Gli spazi in Finlandia sono apertissimi e molto estesi, i distributori ci sono ma possono essere molto distanti tra loro e non c'è ombra di autogrill anche per kilometri e kilometri.
Il bello di affrontare la strada in Finlandia è proprio questo: la solitudine assoluta.
Ricordo che in una grossa tappa di spostamento da Rauma a Oulu, percorremmo circa 600 e passa kilometri incontrando in tutto 4 auto.
Se leggete questo blog di viaggi da un po' conoscete la mia predisposizione per i mezzi pubblici: in Finlandia ci sono, sono ben organizzati e la rete ferroviaria vi può portare fino in Lapponia.
Anche viaggiando sui mezzi pubblici è possibile sperimentare questo senso di vastità che questo paese scandinavo regala. Il viaggio è facilmente programmabile anche su internet
Una delle immagini che più ho nel cuore e costituita da quelle piccole case di legno che si vedevano ogni tanto tra un bosco e l'altro, non distanti dalla strada.
Erano case non immense, simili a fattorie, con fienili ben ordinati vicino all'abitato. Queste abitazioni erano colorate di bordeaux, con le finestre bordate di bianco.
Lessi da qualche parte che il colore delle case era quello perché esse spiccassero e fossero viste nelle notti d'inverno e perché il contrasto con la neve fosse maggiore.
Mi sorprese vedere quelle abitazioni e vissi una sorta di déjà-vu perché quando ero alle elementari e mi si chiedeva di disegnare un paesaggio, il mio era sempre un notturno invernale con le case di quel colore. Mai stata brava a disegnare ma quelle case bordeaux con le finestre bianche erano una costante per me. Forse in una vita precedente ero già stata in Finlandia, chi lo sa!

Il mio itinerario on the road in Finlandia quella volta partì da Helsinki per raggiungere Turku.
Fu poi la volta di Rauma, Oulu e l'isola di Hailouto. Di lì alla Lapponia e Rovaniemi il passo è breve.
Il ritorno passò da Jyvaskyla e Asikkala per rincongiugersi con Helsinki circa 15 giorni dopo.
Quasi 2000 kilometri di natura, bellezza, foreste, gusto e tante cose di cui riempirsi il cuore.
Forse vi sembra presto per pensare alla destinazione del prossimo viaggi estivo ma si sa, un viaggio è qualcosa che si gesta e va pensato e sentito.
Se avete voglia di sentire la parola "viaggio" sulla vostra pelle, non volete attraversare oceani ma gradite spazi aperti e natura da togliere il fiato... beh, la Finlandia è il posto per voi.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...