In the Mood for Liverpool

Merseyside Liverpool
Picture by Lee Carus @ 500px.com
Oggi mi sono messa a pensare che quest'anno non ho ancora messo piede a Liverpool.
Cosa c'è di strano, direte voi?
Primo, sono proprio in the mood for Liverpool.
Ho proprio voglia di un po' di quella città.
In secondo luogo, è dal 2007 che ogni anno metto piede, almeno per qualche giorno nella città del Merseyside.
E mi manca, quest'anno mi manca un sacco.
Io non so che cosa mi abbia fatto quella città, è l'unica di tutte quelle che ho visto in giro per il mondo ad essersi meritata un tag apposito su questo blog.
E' come se fosse una parte di me e, semplicemente chiudendo gli occhi, la mia mente corre là.
Una volta mi è stato chiesto cosa ci trovassi in una città così.
Mi dissero "una volta che hai fatto il Beatles Tour, hai visto tutto".
Ma ci fu torto più grande di questo.
Ecco quindi qualche consiglio per affrontare al meglio questa città in tutta la sua pienezza e bellezza.

- Se è la prima volta che vai a Liverpool, goditi l'atmosfera legata ai Beatles.
Ricorda sempre che Mathew Street è in pieno centro, come il Cavern. Ma Penny Lane no.
Non fare tour organizzati, ma prenditi i mezzi pubblici e cammina.
Penny Lane è raggiungibile in autobus (con poco più di una sterlina) e da lì, camminando, puoi raggiungere Newcastle road, dove abitava John Lennon.
In circa mezz'ora di cammino, in quartieri veri e non pericolosi, puoi arrivare ai cancelli di Strawberry Fields per poi riprendere l'autobus e tornare verso il centro.

- Consiglio legato a quanto scritto qui sopra: tutte le strade (e gli autobus) portano a Liverpool One, la nuova stazione dei bus o a Queen Square, la stazione più vicina a Lime street.
In un modo o nell'altro tornerete in centro.

- La periferia di Liverpool non è molto un luogo da turisti ma lo per i viaggiatori che osservano e non disturbano. Io vi consiglierei solo di evitare Toxteth, solo perché spesso è centro di qualche casino.

- Se hai già visto tutto dei Beatles e vuoi un po' di cose nuove, ti consiglio di gironzolare per China Town (dalle parti di Berry Street) e non perderti due cose magnifiche da quelle parti: la prima è il Dispensary, un pub davvero bello con ottime birre, molto frequentato dalla gente della città.
La seconda è la Saint Luke's Church, edificio in rovina, dove ora vengono proiettati film e dove ci sono spesso concerti di musica indie.

- Liverpool ha un sacco di attrattive culturali e una delle mie preferite è il Western Approaches, un museo ricavato da un ex bunker della Seconda Guerra Mondiale. Da questa città si sono decise le sorti della Battaglia dell'Atlantico. Questo museo è molto economico e non è molto frequentato.
Vi regalerà uno spaccato di Anni '40 davvero incredibile.

- Se vi viene fame, non dimenticate mai queste due parole: Lobster Pot, il chippy migliore della città. Economico, pulito e... il pesce è davvero buono.
Molto vicino al Lobster Pot, su Paradise Street e nelle traverse vicine, ci sono un sacco di Sandwich Stores. Non si tratta di fast food ma di luoghi dove confezionano panini freschi, ovviamente british style. Con poche sterline, passa la fame e la qualità è ottima!

- Goditi l'Albert Dock perché é uno dei migliori esempi di architettura portuale britannica.
Sarà pur patrimonio dell'Unesco per qualcosa, no?
Passeggia, osserva le house boat ormeggiate qui.
Guarda il Mersey e pensa per un attimo a tutta la vita che ha portato qui e a tutta quella che ha portato via.

Quando arriva la sera poi, prenditi del tempo e fermati proprio all'Albert Dock.
Siediti su quelle panchine che guardano l'acqua e lascia che tutta la città ti scorra davanti.
Vedrai, appena al di là del fiume, i camion in fila al molo di Birkenhead.
Forse qualche traghetto proveniente dall'Isola di Man avrà attraccato e un aereo starà facendo manovra per atterrare al John Lennon Airport.
Quando sarete lì ci penserà il tramonto sul Mersey a rapirvi e portarvi via.

Ed ora il mio cuore piange un po'.
Mancano due mesi alla fine del 2013.
Riuscirò ad andare a Liverpool anche quest'anno così da non spezzare la tradizione?
Magari sì, magari no... ma io credo ai miracoli.

Se voi state partendo, guardate a destra nell'indice degli argomenti.
Trovate tutto proprio tutto su Liverpool e dintorni.
Leggete e ... viaggiate!


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...