Un giro in Valsugana

Levico Valsugana
Foto da VisitValsugana.it
Ciao, domani vado in Valsugana!
Eh già, borsa pronta, mente pure... si parte!
Mi attendono tre giorni in una di quelle valli in cui andavo spesso quando ero piccola.
La Valsugana per me è sempre stata la seconda porta del Trentino.
La prima era la Vallarsa, molto più vicina a dove sono cresciuta.
La Valsugana era quella valle nella quale transitavo per andarmene dalle parti di Trento.
Io, sinceramente, non vedo l'ora perchè saranno dei giorni davvero interessanti.
La mia destinazione sarà Levico Terme, che è un posticino davvero grazioso (nei miei ricordi) e che ho proprio voglia di esplorare.
Come mai vado da quelle parti?
Mi attendono 3 giorni in compagni di alcuni cari blogger e gli organizzatori di E-TourismLab.
Il nostro compito sarà quello di esplorare le zone e le locations che ospiteranno questo evento/laboratiorio sul mondo del turismo e del web.
Io mi sento proprio in the mood for exploring.
La Valsugana è un territorio ricco di storia e di natura.
Nel nostro programma c'è anche la visita ad ArteSella, luogo che "corteggio" davvero da molto tempo.
Per gli amanti della Storia come me, la Valsugana offre una serie davvero grande di opportunità di esplorazione.
Sono giorni che penso al numero di forti della Grande Guerra presenti in quella zona e, sinceramente, spero di riuscire a ritagliarmi del tempo da dedicare a questo pezzo di storia del nostro paese.
Ci sono luoghi che, in apparenza, sembrano quasi delle sorelle timidi di altri posti ben più noti.
La Valsugana, in primis, regala un po' questo genere di sensazione.
Sembra nascondersi dietro la notorietà di molte altre valli trentine ma è uguale a tutte loro per bellezza, offerta, cieli azzurri e montagne da esplorare.
Io parto, seguitemi su Twitter con l'hashtag #MeetETL!

2 commenti:

  1. La Valsugana si attraversa velocemente da quando hanno fatto le superstrade e le circonvallazioni per raggiungere mete note, ma quando ero piccola era lunga, lunghissima, non finiva mai, allora avevamo le nostre tappe, Primolano con i suoi bei forti, poi Levico visita parenti e poi l'arrivo a Trento. E tutto il repertorio montanaro a squarciagola, Fora per la Valsugana, Tapum, Paganella.
    Che bei ricordi!!!
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è sempre stata una via di passaggio.
      Ma sto giro mi fermo! :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...