Quando si dice Ritorno

Ritornare
Foto di Claudio Rossi @ 500px.com
E alla fine si ritorna.
Ieri sono scesa dall'ennesimo treno e mi sono detta "che strano essere qui".
Da inizio Luglio sono rimasta a casa tre giorni circa. Non di più.
E oggi è il 17. E' già il 17.
Tante volte ragiono sul fatto che il viaggio dovrebbe essere un concetto universale, che racchiuda tutta la nostra vita, ma nello stesso tempo dovrebbe occupare fisicamente un tempo definito.
Life is a journey not a destination ... cantavano gli Aerosmith ed io spesso mi ripeto queste parole.
Sono stata in Germania dove ho imparato a guardare una città già conosciuta, ma con occhi diversi.
Estremamente diversi e aperte alle novità.
Sono stata dalle parti del Lago di Varese, dove ho una "famiglia adottiva", come mi piace chiamarla.
Lì ho recuperato la semplicità, la profondità e la bellezza dei rapporti tra fratelli che non vedono l'ora di incontrarsi per strada.
Lì ho salutato delle persone che partivano davvero per una destinazione che più lontana c'è solo lo spazio.
Poi c'è stato Spoleto, il Festival dei 2 Mondi, e tante cose nuove da conoscere.
L'Umbria mi ha lasciato dentro mille cose belle e negli occhi la luce chiara di ogni paesino incastonato tra monti e boschi.
Ieri, dopo essermi detta, "che strano essere qui" mi sono anche sentita un po' persa.
E la "perditudine" è quella sensazione che ti prende il cuore e che ti fa capire davvero che sei tornato.
Il ritorno legittima il viaggio e alimenta la voglia di una nuova partenza.
In Umbria, un professore di Antropologia mi ha detto che io sono uno spirito inquieto.
Forse è per questo c'è sento sempre il bisogno, dentro il mio cuore, di una nuova partenza.
E di un ritorno.
E di una partenza.
E di un nuovo ritorno.
E di una nuova partenza.
Così, ad libitum.


7 commenti:

  1. ;) ti mando un gran sorriso, perche' mi sa che lo condividiamo un po' di questo spirito inquieto... ;)
    Bentornata!
    ps noi per ora non partiremo...e la partenza mancata mi fa sentire ancora piu' forte il bisogno di partire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo mi dispiace che non partirai ma spero riuscirai a farlo presto

      Elimina
  2. Caspita mica male :) come stai Giovy? ho visto che avete fatto un sacco di cose interessanti :) e il ritorno....non me ne parlà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penserete mica di tornare, no?

      Elimina
    2. Non al momento, ma settimana scorsa c'è stata un po' di tristezza nel WYworld causa cose che accadono a casa :( Stiamo vedendo che fare ma sicuramente non nei prossimi due mesi o più ahahah....vediamo, siamo tra il cambiamento radicale del WYWorld al restare in Australia per i prossimi mesi :) come al solito solo il domani ce l'ho dirà. Ma se penso al ritorno, non può che spaventarmi :) Ma prima o poi ci incontriamo non mi scappiiiiii ;)

      Elimina
    3. Ho letto della vostra perdita. Mi dispiace molto.
      Per quanto riguarda il fatto di incontrarci ... sarebbe bello farlo in giro per il mondo, no? :))

      Elimina
    4. perché no?!!! ihihi mi sembra ottimo ;)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...