La Santeria è per il cuore

Yemanya
Picture by JP Fernadez Simil @ 500 px.com 
Questi occhi così profondi e aperti sul mondo sono quelli di Yemanja.
Arriva dal mare e per questo ha i capelli blu e di solito veste di arancio.
Yemanja è la madre di tutti gli Orishas, i Santi della Santeria Yoruba, diffusissima a Cuba ma anche in altre zone dei Caraibi e nel nord est del Brasile.
Ho sempre letto molto sul sincretismo religioso e culturale perché il "meltin pot" mi piace un sacco e adoro il germogliare di culture nate dalla fusione di tradizioni diverse.
Gli schiavi portati nelle Americhe trovarono il loro modo per celebrare i loro culti pagani travestendoli da figure religiose.
La Santeria in principio è questo: un nome diverso per un culto che c'è sempre stato.
Io adoro tutto ciò perché aiuta a comprendere come l'Uomo cerchi il continuo dialogo con il Trascendente. Qualsiasi sia la sua forma e il suo nome.
Senza perdermi in un trattato di antropologia, vi dico che un bel giorno di qualche anno fa io ho preso su un autobus scalcagnato e sono andata da Santiago de Cuba al Santuario del Cobre.
La Virgen del Cobre è la principale "Madonna" di Cuba.
Molti cubani le sono devoti e il Santuario è un luogo sorprendente.
Le montagne attorno a Santiago sono ricche di Rame che in Spagnolo si dice infatti "Cobre".
Il Santuario sorge in mezzo ad un paesaggio che sembra la Luna: distese di rimasugli di cave di rame intervallate qua e là da alberi bellissimi, con fiori di ogni colore.
I simboli della devozione sono simili in tutto il mondo e Cuba non fa eccezione.
A poca distanza dal santuario cominciano a vedersi persone arrivare a piedi, scalzi o chissà come.
Ogni persona sceglie per se il suo modo di manifestare il suo credo.
Una cosa li accomuna: dei fiori di colore arancione.
Il Santuario all'esterno è bianco e spicca in mezzo al paesaggio scuro che lo circonda.
Dentro è semplice e molto curato. Tutti i fiori sono arancioni.
Ai piedi della statua della Madonna tutto è arancio e questo perché quella raffigurazione, per gran parte dei fedeli, rappresenta anche Yemanja. 
E Yemanja si veste di arancio.
Sono rimasta dentro quella chiesa per molto quel giorno perché osservavo e riflettevo.
Qualche anno prima, in Brasile, una sera ero stata portata ad osservare il Candomblé. Ero fuori dalla stanza della celebrazione ma dalla finestra assistevo autorizzata una celebrazione vera, non fatta per turisti o per folklore. Ebbi la pelle d'oca.
A Cuba in me regnava la pace e non potevo fare a meno di osservare la statua e sorridere a Yemanja.
Quel giorno mi sono resa conto dell'importanza che la Santeria ha per un territorio come quello Cubano.
Mi sono proprio convinta del fatto che ficcare il naso, non invitati, ad un momento vero legato alla santeria è proprio da scortesi.
La Habana (ma non solo) pullula di signore vestite di bianco che si professano Santere per qualche dollaro. Sono belle, simpatiche, ottimo soggetto da fotografare e perfette per fare due chiacchiere.
Nulla di più.
La Santeria si manifesta a chi le apre il cuore, anche solo per curiosità sana e genuina.
La Santeria si fa conoscere se ne ha voglia.
La Santeria vera esce dal mare e ti prende un piccolo pezzettino di cervello e te lo coltiva come un orto.
Ora a casa mia c'è Eleguà che "abre la puerta", come da tradizione.
Yemanja mi guarda e mi saluta prima di uscire di casa.
Ogni tanto, poi, ascolto gli Orishas con la loro Intro in lingua Yoruba e il loro Canto para Eleguà y Chango e torno a quel giorno, tra le pietre delle montagne del Cobre, piena di curiosità verso una cultura che volevo conoscere in pieno.

2 commenti:

  1. Anch'io sono stata a Cuba, l'ho girata in lungo e in largo per quasi un mese e mi è rimasta nel cuore...
    la Santeria non è un argomento che ho approfondito, ma la loro cultura mi affascina tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Santeria è un argomento infinito e pazzesco!

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...