Maryport: la sorella timida

Inghilterra Maryport
Picture by Les Arnott @500px.com
Questo è un luogo che meriterebbe proprio essere visto.
Questo è un luogo che, malgrado meriti di essere visto, spesso si nasconde come fa un bimbo timido.
Siamo a Nord, estremo Nord Ovest dell'Inghilterra.
Quel gabbiano è appollaiato nell'area del porto di Maryport.
Sembra una ripetizione.
Maryport è un paesino della Cumbria, quella regione inglese che un tempo veniva chiamata Cumberland. La stessa regione del Lake District.
Proprio a "causa"della presenza del Lake District, la costa marittima di questa zona è un po' un qualcosa di serie B. Apparentemente.
Un po' come due sorelle: una bellissima, cantata, ammirata, raccontata.
L'altra placida nell'ombra, un po' con lo sguardo basso in attesa del grande amore.
Ecco, Maryport è proprio l'anima di questa sorella.
E' un paesino tranquillo, fatto di gente con pochi fronzoli per la testa e una grande spiaggia che appare quando la marea si ritira.
Ora guardate di nuovo la foto all'inizio del post.
Si vedono delle piccole montagnette.
Quella è già la Scozia.
Maryport si trova proprio sulla costa che forma l'ultima baia a Nord Ovest dell'Inghilterra.
Da lì si può fare il giro con lo sguardo e farlo salire fino a Silloth, dove mi dicono si mangi del pesce pazzesco, tra il migliore dell'Inghilterra.
Da Silloth lo sguardo continua, passa il confine e approda nella terra che un tempo fu dei Caledoni.
Non vi faccio fare questo "giro visivo" a caso.
Vi faccio percorrere con lo sguardo lo stesso panorama che, circa nel 300 d.C, si ritrovarono a percorrere gli antichi romani.
Le legioni che parteciparono alla campagna di Britannia arrivarono fino a qui.
E poi? Non plus ultra.
Più avanti di qui non riuscirono mai ad andare perché i Caledoni e i Pitti contrastarono per bene l'invasione dell'Impero romano.
Le legioni di stanza a Maryport erano davvero speciali.
C'è un museo molto interessante che sorge proprio sulla linea di quello che era il prolungamento del Vallum Adrianum. Quelle legioni costruirono qui il loro forte, in parte visibili anche ora.
Il museo vicino al forte (raggiungibile dalla spiaggia con un sentiero molto ripido) racconta la storia di gente proveniente da tutto l'impero.
Racconta di persone spagnole, libiche, della costa della Tunisia, della penisola Italica, della Britannia stessa. Tutti assieme in un territorio che al tempo era aspro e pericoloso.
L'estate scorsa io e Gian eravamo soli dentro quel museo.
Io ammiravo le iscrizioni di certe colonne dove ognuno dei soldati lasciava il suo nome con la provenienza. Era una moltitudine viaggiante e speciale.
Il bello di posti come Maryport  è che se ne stanno lì con gli occhi bassi, in attesa di sorridere alla persona giusta.

4 commenti:

  1. Ciao Giovy. Siamo stati in Cumbria, che meraviglia, anche se il tempo è sempre stato grigio, ma di un grigio così meraviglioso che solo chi è stato là può capire!
    Sto preparando il ritorno in Inghilterra, a maggio...e già non vedo l'ora!
    L'Inghilterra mi ha spezzato il cuore!
    Un abbraccio, *Maristella*.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariastella,
      dove andrai di bello?
      Io partirò per Uk a fine aprile e non vedo l'ora.
      Sono felice che anche tu abbia cisitato la mitica Cumbria.

      Elimina
    2. Ciao Giovy.
      Noi abbiamo prenotato il traghetto per il 2 maggio (abbiamo il camper), andiamo a Shepton Mallet che il 5 c'è una fiera antiquaria, poi a Matlock (Somerset) che ho un'amica inglese che ci aspetta, il 10 c'è un'altra fiera antiquaria a Shepton Mallet e poi su su fino nel Lincolnshire....meraviglioso!!
      Torneremo a fine maggio! E tu, dove andrai di bello?? :):)

      Elimina
    3. Ma che bello.
      Io il sud devo approffondirlo di più. Ultimamente sto sviscerando il grande Nord.
      Io andrò a Leicester. A breve racconterò tutto :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...