Landing in Newcastle

Newcastle volo low cost

Ah però dove ci troviamo oggi!?
Il nostro aereo della Giovy Airlines ci porta dritti dritti verso una di quelle città che solo a sentirla nominare ad alcuni vengono i capelli bianchi e dritti.
Ladies and Gentlemen ci troviamo a circa un giorno (e dico un giorno) di viaggio in autobus da Londra.
Più lontano di così non è più Inghilterra.
Eccoci atterrati a Newcastle.
Il nome completo di questa città è Newcastle upon Tyne e si tratta di una città che sta vivendo un forte periodo di rinascita.
Se esistesse un "Benvenuti al Nord" inglese, di sicuro sarebbe ambientato da queste parti.
Più in là di questa città c'è solo la Scozia.
Questi territori, fin dai tempi passati, erano conosciuti come Border Territories proprio perché per tutti il mondo finiva qui.
Non a caso, da Carlisle a Newcastle si estende quell'ultima frontiera già ben nota nel mondo antico: il Vallum Adrianum.
Qui e non plus ultra ... al di là del confine solo i Pitti e i Caledoni, antenati fondatori dei vecchi Clan Scozzesi.
Al di là del muro solo l'immensa wilderness di un territorio dove non si osava mettere piede.
Pensate un po' che Newcastle è così "in là" che non ci sono ancora voli low cost (a mia conoscenza) per questo luogo.
Ammessa la loro presenza, vi dico fin da subito che se Billy Elliott vi è piaciuto ... è proprio qui vicino che dovrete recarvi per vedere il villaggio dove è ambientata tutta la storia.
Si tratta di Easington, circa 60 miglia a sud di Newcastle, nella contea di Durham.
Questi sono luoghi pazzeschi in cui si possono notare villaggi e villaggi nati attorno a quello che era un bacino immenso per l'industria pesante britannica.
Con il crollo di questo genere di produzione, è crollato anche un certo modo di vivere che contraddistingueva queste parti.
Ciò che invece non è mai passato di moda e non tramonta in quel de Northumberland (la regione si chiama così) sono i castelli.
Tempo fa scrissi un post su Lindisfarne, luogo mitologico dove cominciò la conquista vichinga dell'Inghilterra. Lindisfarne si trova proprio a Nord di Newcastle.
Atterrando a Newcastle si possono percorre strade dove incontrare castelli pazzeschi almeno ogni 20 miglia.
Il mio itinerario dei sogni parte da Berwick upon Tweed, praticamente la città di confine con la scozia.
Scendendo lungo la costa si incontra Lindisfarne e poco più giù il Castello di Anlwick.
Praticamente uno splendore!
La meraviglia continua attraversando il Northumberland National Park fino ad arrivare ad Hexham.
In quest'ultima cittadina si ha la possibilità di entrare nella storia.
Di lì passa una linea di trasporto pubblico molto particolare.
Si chiama AD122, come anno domini 122 ... l'anno in cui fu costruito il Vallum, e percorre tutta la lunghezza del Vallum da Est a Ovest e ritorno.
E' un ottimo mezzo per viaggiare attraverso queste terre, sia come percorso che come costo del biglietto.
L'autobus ferma vicino a tutti i luoghi di interesse storico come le zone dei forti romani o tratti interi del muro vicino al quale camminare.
E' il modo più comodo per avere il Nord a portata di piede!
Una piccola curiosità sulla gente che vive da queste parti.
Gli abitanti di Newcastle sono detti "Geordie" e parlano con una cadenza davvero particolare.
Il termine Geordie nacque nel diciottesimo secolo circa quando gli abitanti di questa regione, durante momenti di ribellione nella vicina Scozia, dichiararono ferma fedeltà al Re d'Inghilterra che, al tempo, era Giorgio I.
I Geordie sono fieri del loro soprannome, della loro città e del loro Nord.
Spero di aver sfatato un po' il mito che lassù al nord è tutto buio, grigio ed industriale.
Giusto per cavalcare quest'onda, la settimana prossima atterreremo a Manchester.
This is England, baby!


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...