Landing in Manchester

Manchester volo low cost

Ah beh... oggi sfondiamo una porta aperta e atterriamo a Manchester.
Manchester è una città pazzesca.
Se tu trovi uno per strada, qui in Italia, e gli chiedi "come pensi sia Manchester?" lui ti dice "brutta, grigia, sporca e fredda". Poi tu gli dici che Manchester è un po' la Milano d'Inghilterra e allora il quadro si compie in toto.
E' vero che Manchester è a Nord dell'Inghiltera, è vero anche che ha un passato industriale pesante e presente. E' vero che a Manchester si concentra molta della produzione della BBC, tanto che è nata una sorta di città dei media, che però non ha niente a che spartire con Cologno Monzese.
Manchester è una città che sorprende, perché fatta di un'alternanza di luci, ombre, cieli chiarissimi e grigio che assume mille tonalità.
Manchester è una città che ha scelto di raccontare la guerra per promuovere la cultura della pace.
E' un luogo che mantiene saldo il suo passato ma guarda dritto ad un futuro che noi possiamo solo immaginare.
E' una città che ha vissuto momenti duri e chissà quanti ne vivrà ma che non perde di certo la voglia di restare a testa alta e conquistarsi un'identità.
Quindi guardi a chiamarla la Londra del Nord. Perché lei è solo Manchester, con l'accento sulla prima e.
L'aeroporto è una cosa immensa: quasi tutti i voli low costa arrivano al Terminal 3.
Da lì alla stazione ferroviaria che vi potrà portare in centro ci vorranno circa 10 minuti a piedi. Il percorso è ben segnalato e non ci si può perdere.
La stazione migliore alla quale approdare per visitare la città è Manchester Piccadilly.
Poi armatevi di voglia di esplorare perché merita.
E se io non volessi restare lì?
Beh, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Proprio da Manchester Piccadilly partono i treni per il Lake District, la zona inglese con più alta frequenza turista. Soprattutto non italiana. Tra le pagine di questo blog troverete tutto il Lake District che desiderate.
Non vi vanno laghi e montagne?
Manchester è comoda anche per raggiungere quello splendore chiamato Yorkshire o per perdervi in quel del Lancashire.
Questa contea vanta la città universitaria di Lancaster, che merita sempre una visitina e, se siete appassionati di pesce buono, non potete mancare un giro verso i paesini della Morecambe Bay.
Dati alcuni cambi di rotta di certe compagnie low cost molto conosciute, volare su Manchester vuol dire anche andare a Liverpool.
Io potrei parlarvi ore della città del Merseyside perché la amo con tutta me stessa.
Manchester e Liverpool distano solo una 40 di minuti di treno tra di loro e, credete a me, Liverpool è una città che vale almeno mille viaggi.
Ultimi due consigli: che siate o meno (come me) amanti del calcio, un giro all'Old Trafford di Manchester è un qualcosa che scalda il cuore.
Sembra di stare al cospetto di un tempio sportivo e proverete la stessa sensazione quando visiterete il Museo del Calcio che è un qualcosa di incredibile. E ve lo dice una che non ama quello sport.
Il museo si trova in super centro (mentre l'Old Trafford no) ed è gratuito.
Ultimo consiglio riguardo questo bella città del Nord: amatela, datele una possibilità.
C'è un monumento moderno vicino alla stazione di Piccadilly che dice che non importa quale sia la tua provenienza. L'importante è che tu sia Mancunian.
Ed è un Mancunian chi ama Manchester.
E' una città generosa, credetemi!
Come sempre ... this is England baby!
La prossima settimana torniamo a sud. Si atterra a Southampton.


2 commenti:

  1. Buongiorno Giovy, ho scoperto solo ora il tuo blog così inglese, adorabile!
    Ti ho inserita nei miei link preferiti, così ti leggerò "in corso d'opera"!
    Un caro saluto, *Maristella*.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maristella!
      Felice di averti a bordo!
      Nelle mie pagine trovi tutta la Britannia che vuoi :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...