Un muro, un mondo

Cina Muraglia Cinese
Picture from Zona Geografia

Oggi ce ne torniamo in Cina.
Come mi successe per la Città Proibita, misi tra i miei programmi obbligatori di viaggio il fatto di passare un giorno intero sulla Muraglia Cinese.
Non puoi andare in Cina e non vedere la Muraglia; sarebbe come venire in Italia e non assaggiare nemmeno un piatto di pasta come si deve.
Anyway, non mi ricordo se ve l'avevo già detto, ma io in Cina ci andai con un pullman intero di alpini dai 60 anni in su.
Partimmo approfittando del fatto che lo zio di una mia amica faceva parte del comitato organizzatore dell'annuale viaggione della sezione degli alpini del mio paesello.
La cosa ci faceva comodo per il costo del volo e per il visto: partendo con loro saremmo riuscite ad entrare nel loro visto turistico.
I piani furono poi di restare con gli alpini un po' di giorni (ci divertivamo troppo) per poi partire da sole, starcene in giro e tornare e ritrovare gli alpini a fine viaggio.
Era il secondo giorno a Pechino e il fuso non m'era ancora entrato in testa.
Non so cosa succeda a voi ma se io vado verso Ovest (e quindi le ore tornano indietro) sono perfetta come appena sveglia. Se vado verso Est... beh... apriti cielo!
Durante i miei primi due giorni in Cina mi sentivo un po' per aria e di sicuro lo ero quando scesi dal pullman che mi aveva portata, assieme agli alpini, sulla Muraglia Cinese.
Prima reazione: stupore assoluto.
Non potevo credere di essere al cospetto di un qualcosa di così grande da essere visibile dallo spazio.
Secondo pensiero: Adesso ce la vediamo io e te, Muraglia!
I miei primi passi su quell'immenso camminamento fortificato furono al quanto baldanzosi.
Camminavo ad un ritmo che forse non era il mio e, in men che non si dica, i miei cari alpini mi superarono. La Muraglia, sapevatelo, è bella ripida.
Nei suoi punti di accesso principale è bella larga, estesa, pende poco e ci si cammina bene.
Dopo i primi 500 metri si comincia a giocare duro.
A guardarla, da lassù, sembra un vero e proprio serpente che si snoda su montagne molto contorte.
Ogni pendenza è forte, ripida, istantanea e ti si presenta davanti quando meno te l'aspetti.
E' davvero bella in questa sua particolare caratteristica perché quel grande muro, piena opera della mente umana, è un tutt'uno con la montagna.
Non è la montagna che ha subito modifiche per la Muraglia, ma è quest'ultima ad essersi adattata a ciò che la circonda.
Io trovo che questo sia quasi un unicum nel nostro mondo pieno di compromessi, soprattutto verso l'ambiente e la Natura.
Quando sei sulla Muraglia ti dimentichi del mondo che ti circonda.
Tutto, a parte quel suo percorso.
Qui lo dico: ammetto di aver percorso un pezzo di muraglia cantando We're going to see the Wizzard, the wonderful wizzard of Oz. Al posto delle scarpette rosse di Dorothy, io avevo i miei fidati anfibi.
Ho camminato un giorno intero su quel torpedone fatto di mattoni.
Ho riso, mi sono stupita, ho imprecato contro le salite e contro gli scalini piccolini fatti per i piedi dei cinesi e non per il mio modesto 39.
Fatto tutto il percorso previsto, io, le mie amiche e alcuni alpini ci sedemmo a terra a mangiare la sopressa e il ban biscotto, brindando alla conquista di un altro bel pezzo di mondo! 

5 commenti:

  1. ecco, ma questa della gita degli alpini me l'ero persa... ma che spetta'olo la muraglia in allegra compagnia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah Silvia, è stata un'avventura!

      Elimina
  2. OH mamma anche io porto il 39 credo che crollerò giù come un sacco di patate, già cado quando sono in piedi ferma :) Certo che con gli alpinisti deve essere tutta un'altra esperienza, il segreto è bere mentre si è in salita così non si sente la fatica ihihihi Bellissima esperienza spero di poter sentire la stessa sensazione tua arrivando su :)

    RispondiElimina
  3. Faccio parte della categoria "sono stata in Cina senza andare a vedere la muraglia Cinese " :)...me ne pento ancora, ma posso semprere recuperare! Gran bella esperienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Cina è così grande che, del resto,può succedere!
      Per fortuna la Muraglia non si sposta!

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...