Cracovia: la salvezza in fabbrica

Picture from Wikipedia.org
Cracovia per me è un luogo piemo di sorrisi.
In quella città è cresciuto uno degli incontri più importanti della mia vita da viaggiatrice là. Quando un viaggio nasce per caso e ti occupa poi l'avvenire intero. E questo è bellissimo.
Da Cracovia un giorno me ne sono andata verso Auschwitz per volontà storica, volontà di capire... capire forse qualcosa più grande del mondo intero. 
Sono tornata da quel piccolo viaggio (tra Cracovia e il Campo di Sterminio il viaggio è breve ma sembra immenso) profondamente devastata e con la voglia immensa di cercare di appigliarmi di nuovo alla mia realtà, a qualcosa di così sorridente, solare e vivo da saper portarmi su di un altro pianeta.
Inizialmente mi sentivo in colpa per tutta quella voglia di vita perché mi sembrava di evitare deliberatamente un passato che era lì che rotolava con gravi macigni, come fosse la peggiore delle frane.
Evitarlo non mi serviva, ignorarlo era per me impossibile.
Onde evitare di farmi sopraffare dalla Storia più assoluta, decisi che dovevo riuscire a trovare un barlume di speranza dentro una vicenda tanto buia.
Ho ripensato a tutto questo ieri, dato il Giorno della Memoria.
Io resto sempre della mia opinione che certi giorni non debbano esistere perché sempre bisogna ricordare. Bisogna ricordare nella quotidianità e nel nostro vivere tranquillo perché sarà proprio questa quotidianità della riflessione che ci porterà a non ripetere certi errori.
Tutto ieri mi portava di nuovo là ... ed ora eccomi qui a raccontarvi il mio personale barlume di speranza.
In mezzo a Cracovia scorre la Vistola, Wistla in polacco.
Spesso quando si visita quella bellissima città non si ci rende conto dell'esistenza del fiume perché si resta dentro quello "Stare Miasto", città vecchia, che tanto è capace di strabiliarci.
Quando ci si spinge fino al ghetto poi, la Vistola compare qua e là ma raramente si varcano i ponti verso una città che, a vederla dal di qua del fiume, sembra grigia, industriale, molto sovietica e sicuramente meno interessante della città vecchia.
Io, invece, in quel grigiore di città industriale fatta di incroci immensi e semafori chiassiosi... beh... io lì ci ho trovato il mio barlume di speranza.
In una zona chiamata Lipowa 4, ben servita dai mezzi pubblici, si trova la Oskar Schindler's Factory, quella stessa industria raccontata nel film di Spielberg.
E' visitabile solo guida ed io, quel giorno, riuscii ad infilarmi in un gruppo che stava iniziando il suo tour.
E' una vecchia industria come molte se ne possono vedere ma quello che io vedevo in ogni singola pentola prodotta, in ogni singolo coperchio, in ogni singolo pezzo di artiglieria militare era un accenno di libertà e la speranza totale di sopravvivenza.
Ho visto il film mille volte da che è uscito fino a ieri.
Ora lo guardo con occhi diversi perché sono cresciuta io, perché ho conosciuto Cracovia in pieno, perché guardo quelle vie ritratte nella pellicola ed ora ritrovo qualcosa che i miei piedi hanno calpestato.
Mentre visitavo i capannoni del Signor Schindler io pensavo solo alla salvezza e il mio cuore si riempiva di vita perché una vocina mi diceva che qualcuno ce l'aveva fatto.
L'incubo non aveva fagocitato tutti.
Lo sapevo anche prima di andare lì ... certo ... ma non avevo toccato con mano quella esperienza.
Se pensate di andare a Cracovia, mettere in conto un giro dal Signor Schindler.
Fate attenzione: io vi consiglio di andare prima nell'orrore di Auschwitz e Birkenau e poi visitare l'azienda di Schindler.
Per quanto forti pensiamo di essere, quell'esperienza è sempre devastante.
Non pensiamo di essere super-eroi perché viviamo in un'altra epoca.
Siamo esseri umani, soffriamo e pertanto abbiamo bisogno di speranza.
E Cracovia ne ha una riserva molto buona.

2 commenti:

  1. Giovy, vedee certi luoghi con i propri occhi lascia un segno profondo, lo so.
    Grazie di questo post, cara, ci hai portato in un posto che tutti noi dovremmo vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miss, il tuo commento mi fa sentire fiera di questo post :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...