Carmarthen: la città di Merlino

La città di mago merlino in Galles
© 2013 Nerys
Vi ho parlato davvero molto del Galles. Lo sapete: è un luogo che alimenta da molto il mio cuore.
Io e il Galles abbiamo cominciato a conoscerci piano piano, passo dopo passo. Malgrado non sia un territorio immenso, è denso e fitto di luoghi interessanti e bisogna sempre avere del gran tempo a disposizione per goderne al meglio. Conosco molto bene il Nord e vi potrei dire tante cose. In parte l'ho fatto e continuerò a farlo. Oggi ci trasferiamo a Sud. Per raccontarvi meglio questa parte di Galles ho pensato bene di chiedere un parere autorevole. Il post che leggerete è scritto da Nerys, una ragazza Gallese che vive a Milano da un po'. Oggi ci porta in viaggio a Carmarthen.

Nerys ha un suo blog e ci siamo incrociate per caso su Twitter. Oggi le sue parole ci portano a Carmarthen, una città del Sud del Galles che ha qualcosa di speciale... o abitanti speciali. 
Si narra che la città di Carmarthen sia quella più antica di tutto il Galles, conosciuto dai romani come Moridunum. Si crede che la città romana fu fondata tra 75-77 DC, nel nord-est della città esistono le rovine del anfiteatro romano, uno dei sette rimanenti nel Regno Unito.

Oggi la città conta circa 15.000 abitanti ed è il capoluogo della regione di Carmarthenshire. Si trova a circa 13 km dalla costa, nel sud-ovest del Galles, circa 100 km dal capitale Cardiff. In gallese il nome della città è Caerfyrddin, che tradotto in italiano significa 'il forte di Merlino'.  Ci sono tante leggende che legano il mago con la città.  Una narra che Merlino nacque in una caverna fuori della città; un'altra dice che dorme dentro una collina vicino alla città, in attesa del giorno in cui la città avrà bisogno dei suoi poteri. C'è anche una profezia legata a un albero nella città, Merlin's Oak, la quercia di Merlino. 

La profezia secondo alcuni prevedeva la caduta della città, ma la versione più diffusa prevedeva l'inondazione della città di Carmarthen se l'albero fosse caduto. Negli anni '70 l'albero fu rimosso, perché morì e i pezzi sono ancora esposti nel museo della città. La profezia non si è avverata, anche se ogni tanto la città, visto la vicinanza del fiume Towy, viene colpita dalle inondazioni. Oggi Merlino, Myrddin in gallese, ha prestato il suo nome a tanti posti nella città: c'è, ad esempio, la scuola media-superiore Bro Myrddin e il centro commerciale Merlin's Walk.

© 2013 Nerys
Come ogni città gallese che si rispetti, la città di Carmarthen ha un castello. Il primo castello normano fu costruito nel 1094,assieme alle mura intorno alla città, creando una delle prime città murate nel Galles. Negli ultimi anni sono stati effettuati lavori di restaurazione al castello. Facendo un giro sulle torri potrete godere la vista del fiume Towy e la campagna intorno alla città.

Un giro a Carmarthen vuol dire gustare la ricca storia non solo del Galles, ma quella unica della città che ha così tanti legami con il passato. Essa è anche una città moderna che ultimamente è cresciuta e cambiata, ma senza dimenticare il passato.Vedendo la statua in legno di Merlino a Merlin's Walk capirete che la città è orgogliosa delle sue radici. E' una città piena di mistero e magica, e vuole mostrarlo al mondo.

2 commenti:

  1. E' sempre un piacere "viaggiare" con te Giovy!
    Buon fine settimana
    Susanna

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...