Castell Coch: il Castello Rosso

Visitare Castel Coch Galles
Picture for courtesy of VisitWales.co.uk
C'è un castello nel bosco e si tratta di un castello rosso.
Fa quasi rima e sembra l'incipit di chissà che storia.
Probabilmente ci sono mille storie dietro la nascita e la costruzione di Castell Coch.

No, non ho sbagliato a scrivere Castle ... qui si dice proprio Castell (pronunciando una specie di Castechl) perché in gallese castello si scrive proprio così.
Coch o Goch (a seconda della parte del Galles in cui vi trovate) vuol semplicemente dire rosso, perché l'aspetto di questo maniero tende al rosso.
Non si tratta di un qualcosa di medievale o di troppo antico: si tratta di un'espressione di un'epoca.
Mi spiego meglio.
All'inzio del diannovesimo secolo fino al ventesimo in Inghilterra scoppiò una moda molto importante: trattasi di un gothic-revival che ha dato origine a moltissimi edifici di ispirazione gotica ma che ha dato anche l'ispirazione per grandi romanzi che richiamavano certe storie oscure e un po' paurose.
Mary Shelley ci mise del suo, Bram Stocker anche.
Un noto abitante di Cardiff, con un bel po' di soldini da parte, decise di cavalcare questa moda e chiese ad alcuni architetti di costruire, sul sito di un vecchio castello del Tredicesimo secolo, un maniero tutto nuovo che si ispirasse però ad un'estetica un po' paurosa e gotica.

Così nacque Castell Coch che, ora come ora, forse un po' di paura ancora la mette.
Quello che però non intimorisce, è la bellissima pista ciclabile che dal Bute Park di Cardiff porta fino alle mura di questo castello.
Si tratta di circa 8 miglia non troppo impegnative e sicuramente molto appealing per il tipo di paesaggio che si attraversa.
La strada che porta a Castell Coch costeggia infatti il fiume Taff.
Giusto per farvi avere una minima immagine del paesaggio nel quale potrete trovarvi immersi, pensate ad un quadro preraffaelita.
Pensate al verde dell'erba, ai fiori, ai salici piangenti piegati verso il corso di un fiume che è poco più di un torrente tranquillo.
L'acqua gorgolia e gli scoiattoli passano di albero in albero.
Accanto al fiume, come in ogni parte del Galles, ciuffi pieni di narcisi gialli (simbolo nazionale) sembrano accompagnare ogni pedalata, ogni passo, ogni sguardo.
E' questa la bellezza di un luogo come Cardiff: si è nel centro di una città medio-grande, riuscendo comunque a ritagliarsi quel minimo di countryside che rende più bella la vita di tutti i giorni.
A chi non piacerebbe un luogo così a poco tempo da un centro città vivo e pieno di negozi?
Castell Coch è nato come espressione onirica di una moda che aveva conquistato anche la più famosa delle famiglie della città.
E' passato attraverso le epoche e i decenni.

Si è mantenuto arcigno, gotico, bello e imponente.
E' rimasto là nel suo bosco, luogo per antonomasia dei sogni.
E, non ditelo a nessuno, ma dicono che lì dentro ci sono i fantasmi!!

7 commenti:

  1. In "La scimmia pensa, la scimmia fa", Chuck Palahniuk ha scritto un articolo sui castelli di costruzione recente e su chi ci vive.

    RispondiElimina
  2. Mi sembra davvero il castello che fa per noi. Di un'epoca che noi adoriamo particolarmente... i libri da noi più amati nascono in questi anni """gotici"""" e giustamente tu li hai citati entrambi! Vorrei proprio prendere la bicicletta e attraversare il sentiero per arrivare alla fortezza, magari accompagnati da quella nebbiolina e dalle foglie che cadono dagli alberi :)

    RispondiElimina
  3. @Speaker: sarei devvero curiosa di leggerlo.
    @Wyw: credo che Castell Coch vi accoglierebbe molto volentieri.
    Se avete in mente un giro a Cardiff, mettetelo in lista!

    RispondiElimina
  4. La prima volta che ho visitato questo castello credevo di aver sbagliato paese, credevo di essermi teletrasportata in Germania.
    Belle le balconate in legno nel cortile interno e gli arredi delle cucine.
    Un castello da fiaba, anzi di pan di zenzero.
    Ciao Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che mi ci fai pensare, hai proprio ragione.
      Ricorda molto alcuni castelli tedeschi.

      Elimina
  5. Oddio, ma è bellissimo. Voglio andarci.

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...