Clonmacnoise... mito e storia d'Irlanda

Viaggio in Irlanda a Clonmacnoise
Picture from Discover Ireland
C'è un luogo irlandese che mi è rimasto particolarmente nel cuore.
Un mesetto fa, mentre giravo per Peel ... splendido luogo sull'Isola di Man... mi è tornato in mente.
Vuoi per la vicinanza fisica, vuoi perché chissà quale associazione di idee dentro la mia mente.
Ripensare a quando volli raggiungere Clonmacnoise mi fa venir da ridere perché non so quanti autobus ho cambiato quel giorno e non mi ricordo quante peripezie nel trovare linee, fermate o quant'altro.
Mi ci sono impegnata, è vero, ma una volta arrivata la vista e l'atmosfera hanno ripagato ogni mio immenso sforzo.
L'impronuciabile nome di questo luogo deriva, ovviamente, dal gaelico irlandese e significia Prato dei figli di Nos. Potete trovare Clonmacnoise dalle parti dello Shannon, sulla strada che da Galway va a Dublino. Molto più verso Galway.
La storia di Clonmacnoise si perde nella ntote dei tempi, o meglio si perde in quei giorni in cui l'Irlanda venne cristianizzata da San Patrizio.

In quei giorni venne fondato uno sorta di castello/monostero tipico della prima cristianizzazione delle isole britanniche.
Era di per sé un luogo sicuro, dove monaci o persone influenti potevano ritirarsi, stare in pace e governare in tutta tranquillità.
Si dice che il periodo di maggiore splendore per Clonmacnoise fu quello del nono secolo quando vennero scolpite ed erette le croci che sono simbolo di quella mistura splendida che celti e vichinghi seppero creare.
Ero un po' ignorante, nel senso puramente letterario del termine, o forse ero troppo giovane quando andai a Clonmacnoise per capire realmente l'essenza di un insediamento simile.

Sono convinta che bisognerebbe riuscire a rivedere certi luoghi visitati da ventenni qualche anno più tardi semplicemente per un fatto di attenzione e di coscienza.
Io sono sempre stata invasata con la Storia e già al tempo mi ero ben documentata.
Ora, a 34 anni, con un bel tot di mondo e vita in più sulle spalle, saprei dare a quel luogo la sua giusta interpretazione ed attenzione.
Passare una giornata o un pomeriggio a Clonmacnoise è come sedersi dentro la migliore delle biblioteche e avere la possibilità di leggere e toccare con mano codici miniati che vanno dal quinto secolo fino al tredicesimo.
Ripercorrere le vie del monachesimo sulle isole britanniche, in Irlanda in primis, è un qualcosa che non ha pari.
E non lo dico a livello religioso... il monachesimo di quel periodo è fondamentale per saper leggere quella nazione nel giusto modo.
Clonmacnoise non è solo l'insieme di un'abbazia o di altri edifici correlati.
E' proprio un capitolo della storia di tutta l'Irlanda.

6 commenti:

  1. Non ci siamo stati purtroppo, vivere in un luogo alla fine non è la stessa cosa di viaggiarci :(
    Però hai ragione, quando dici che alcuni luoghi si capiscono solo con gli anni che passano, e non si tratta di conoscerne la storia o l'esserne solo appassionati, io ho avuto lo stesso pensiero ripensando alla Svezia e hai suoi luoghi sacri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora vi auguro davvero di riuscire a conoscere Clonmacnoise prima o poi :)

      Elimina
  2. Clonmacnoise l'ho visitata una sola volta, sotto una pioggia torrenziale, ma poi il sereno, il verde era accecante e il contrasto con la pietra grigia delle costruzioni era spettacolare.
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belli quei momenti in cui finisce la tempesta e torna il sereno!

      Elimina
  3. Grazie per il post... sono tornato indietro nel tempo...cissà che fine ho fatto fare alle foto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Andrea! Anche per me è un viaggio di molto tempo fa! :)

      Elimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...