La Gran Bretagna ha i capelli rossi

Inghilterra Boucica


Di rossa in rossa. Ieri parlavamo di una città che ha l'origine del suo soprannome nella sua storia sanguinaria e nel colore splendido delle facciate dei suoi edifici. Oggi parliamo di una donna la fama della quale è molto nota in Gran Bretagna... rossa di capelli probabilmente, combattiva sicuramente.

Lei si chiama Boudicca e l'ho "incontrata" la prima volta un'estate di qualche anno fa mentre, nei caldi pomeriggi della bassa, mi sono intrippata a guardare un telefilm molto carino che si chiama BoneKickers: ambientato nella splendida Bath, raccontava la storia di un gruppo di archeologi. La capa di questo gruppo era ossessionata dalla storia di Boudicca perché, secondo lei, non era mai stata raccontata nel giusto modo. Sicché sono andata a cercare chi fosse questa donna... ed ho trovato una persona davvero spettacolare.

La nostra rossa del giorno era regina di una popolazione che viveva nel sud-est dell'Inghilterra. Trattasi degli Iceni che se ne stavo belli belli e tranquilli in quello che sarebbe diventato il Norfolk fino a che i Romani non cominciarono a fare un po' i cattivelli e Boudicca si incavolò. Circa nel 60 d.C le legioni romani arrivarono sull'isola di Anglesey, nel mio amato Galles del Nord.

L'Isola di Anglesey è da sempre stata considerata una Holy Island perché sede di cultura druidica da non so che tempo passato. I Romani vi costruirono un forte (che ora è visibile in pieno centro ad Holyhead) ma non riuscirono mai ad espugnare del tutto il territorio. E come mai? Semplice... per difendere quella terra si mossero tribù britanniche e celtiche da ogni dove. Boudicca guidò i suoi fin dal lato opposto dell'isola britannica ... un viaggione se consideriamo i tempi. E una vera missione se consideriamo l'intento di quello spostamento che fu tutt'altro che pacifico. L'obiettivo era proteggere la sacralità ancestrale di quei luoghi.

L'obiettivo era cacciare l'invasore perché, diciamolo, a chi nasce in Gran Bretagna (e intendo territorio geografico, non politco) e sulle isole circostanti il concetto di invasione non è mai piaciuto tanto. Lo si vede solo dai tempi antichi e lo si rivredà dopo con i Vichinghi in primis e successivamente con il "carissimo" Guglielmo il Conquistatore. Boudicca e i suoi su Anglesey non ci arrivarono ma ma trovarono lo scontro con le legioni romane al centro dell'Inghilterra in quella che è chiamata la Battaglia della strada di Watling.

Se non fosse stato per BoneKickers non avrei mai cercato notizie a riguardo! Le tribù britanniche persero e Boudicca si avvelenò... o almeno così dicono perché qui termina la storia e subentra la leggenda. Sembra infatti che la nostra regina dai rossi capelli si fosse innamorata, proprio tra una battaglia e l'altra, di un console romano. Tale Marco o qualcosa di simile, anch'egli dal rango militare molto alto come la nostra regina britannica.

Che dire? E' bello pensare che l'amore possa aver sconfitto la volontà di prevalicare su di un popolo diverso... sia per la difesa del nostro territorio che per l'occupazione di qualcosa che non è nostro. Su come sia finita la storia ci sono molte versioni. Quella ripresa anche in BoneKickers racconta che Boudicca e Marco si nascosero dai Romani per non essere processati e giustiziati per tradimento. Si amarono talmente tanto che nacque un bimbo... dicono... figlio e simbolo di un'unione che poteva simboleggiare il futuro di una nuova Britannia pacifica.

Disegnarono immagini di loro stessi e del loro amore sulle pareti di non so che grotta, da qualche ingnota parte dell'Inghilterra. Queste pitture rupestri non ancora trovate dovrebbero essere la prova di quanto diventato leggenda. Alla fine li trovarono e i due morirono assieme. Del bimbo non si sa nulla. Quello che la Storia ci dice oggi è che Boudicca è un simbolo davvero importante per l'Inghilterra tutta e anche per le popolazioni celtiche.

E' così grande che le è stata dedicata una statua in epoca Vittoriana ed è stata collocata dalla parte di Westminster. Quello che mi viene da pensare è che la grandezza della Gran Bretagna è legata quasi indissolubilmente, nel bene e nel male, a donne e non a uomini.

A donne che hanno segnato il passo molto piùm di altre persone. A donne con i capelli rossi ... che spesso hanno sacrificato l'amore per la ragione di stato: Boudicca agli albori della storia, Elisabetta I nel Sedicesimo secolo, la Tatcher nel Ventesimo.

Qualcuno sa di che colore avevano i capelli Elisabetta II e la Regina Vittoria? 

In ogni caso ... Gran Bretagna è Donna. Sempre.

6 commenti:

  1. Arrivo per caso da te, curiosando, ed è stato un bel caso!
    Amo la storia e le storie tramandate e romanzate dal passar dei secoli.
    Complimenti, post interessante e affascinante, hai ragione la storia è fatta di donne spettacolari, forse meno visibili in altre nazioni, ma sicuramente "rosse" e visibili in Inghilterra.
    Verrò presto a leggerti
    Un sorriso
    La streghetta stregolata

    RispondiElimina
  2. :-D se faccio leggere questo post a La Pupa, tu guadagni 1000 punti di colpo!!! Un abbraccione

    RispondiElimina
  3. @Strega: Benvenuta su queste pagine... Mi fa piacere che tu mi abbia trovata

    @Niko: grandioso!! :) Sarei curiosa di sapere che dice

    RispondiElimina
  4. Ho un'ignoranza esagerata, ogni tanto me ne rendo conto :D
    Non avevo mai sentito parlare di questa storia, adesso SO, ed è sempre bello scoprire cose nuove :*

    RispondiElimina
  5. Bene.. gliel'ho fatto leggere traducendo in Inglese le parti per lei difficili: come preannunciato ha detto "... umh... fist of all, Giovy stands for???" Allora le ho risposto: "It stands for Giovanna, I guess..." Poi ha continuato dicendo: "She is definitely an extreme smart woman!" :-))

    RispondiElimina
  6. @Claudia: mi fa piacere e spero che questa storia ti sia piaciuta

    @Niko: grande Julie! Giovy sta proprio per Giovanna e ringrazia la Julie per quello che mi ha detto :)

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...