I'm Back


Eccola che sono tornata.
Toccata e fuga in quel della Germania più Germania di tutte: Frankfurt am Main.
Questo breve tempo in krukkolandia mi ha ricordato quanto mi piace parlare tedesco e quanto la mia mente sia in realtà tedesca inside.
Ieri notte, mentre volevo a tutti i costi dormire, lei si ostinava a cantarsi Cello di Udo Lindenberg.
Und dann war ich wieder völlich fertig...

Vi scrivo appena riemergo dal lavoro, promesso. Voi fate i bravi.

12 commenti:

  1. Bentornata, Giovy!
    Anch'io latito abbastanza in questi giorni. Bacio

    RispondiElimina
  2. Sarà la primavera :)
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. ma quanto mi hai fatto ridere con "krukkolandia"???
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte dico anche Krukkonia ma Krukkolandia è più simpatico

      Elimina
  4. Bentornata Giovy!
    Che bello che tu ti riscopra "Krucca"!
    Per trovare una spiegazione alla mia innata anglofilia a me piace pensare di essere stata in una vita precedente un'abitante della Gran Bretagna ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente ho avuto almeno due vite passate.
      Una krukka e una inglese :) (o meglio gallese)

      Elimina
  5. Eccolaaaa!!!!!!
    Ma ti stimo all'ennesima potenza!!!!!

    Adesso attendo la sintesi del viaggio!!!! :D

    RispondiElimina
  6. Un giorno vorrò avere anche io una mente tedesca!
    Già mi mancavi Giovy, vedi che puoi fare! :P
    Un abbraccio,

    Scrutatrice

    RispondiElimina
  7. Nooooo!!! Krukka noooooo!!!
    Io e loro non abbiamo nemmeno un pò di feeling.
    Già quando vado in alto adige sentirli parlare ......soffro.
    Bentornata
    Angela

    RispondiElimina
  8. Ciao Angela,
    che piacere leggerti!! :)

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...