Un viaggio dentro me


Ci sono certi momenti in cui i viaggi si fanno più interiori e personali.
Sono quei viaggi in cui non ti serve partire e fare lo zaino.
Lo zaino ce l'hai dentro e dentro di te c'è tutto quello che ti serve.
Sono quei piccoli viaggi che fai quando improvvisamente ti ritrovi in vacanza e capisci che puoi fare tanto di quello che hai spesso trascurato o che non hai mai avuto tempo di fare.
Allora ti alzi, porti la macchina dal meccanico per la revisione ... caspita... per fortuna che ti sei ricordata della revisione.
Poi metti a posto, fai il bucato, pensi a cosa cucinare per pranzo.
E poi guardi fuori dalla finestra e cogli il freddo nelle cose che circondano la tua casa: un tetto ghiacciato, la strada sbiancata dalla brina, gli alberi che sembrano chiedere una coperta ad ogni istante.
Prendi un libro, leggi un po' di post... la lavatrice ha finito e vai a stendere.
E tutto questo è un viaggio, come lo sarà il fatto di mettere a posto gli ultimi scatoloni rimasti interi dentro questa casa. E' passato un anno dal trasloco ma le cose non sembrano mai a posto.
Dentro quegli scatoloni libri, cd, e foto in quantità industriale.
Le foto vanno digitalizzate così potrai postarle.
Ed è un bel viaggio ritrovarsi seduta per terra nel pavimento della tua camera a svuotare un baule con dentro maglioni che non metti dalle medie.
In tv c'è il Doctor Who che ti tiene compagnia mentre scrivi e mentre la casalinga che è in te urla vendetta.


Già, questi giorni saranno un viaggio dentro di me... dentro quella casalinga che spesso, per pigrizia o per chissà che cosa, non esce e se ne sta appollaiata da qualche parte nella tua anima.
Vorresti avere il cacciavite del Doctor Who... e anche il Tardis per stivare tutto ciò che non riesci a tenere.


Forse il tempo per se stessi e i viaggi dentro sé andrebbero istituiti come feste comandate.
Adesso sorridi e ti chiedi quanti post riuscirai a produrre dopo la semplice apertura di uno scatolone che contiene, lo sai, parte di te.

10 commenti:

  1. ogni tanto ci vanno anche questi momenti qui! :*

    RispondiElimina
  2. eh certo... ed è bellissimo goderseli...

    RispondiElimina
  3. e se sono fatti bene, sono i viaggi più faticosi.

    RispondiElimina
  4. La vita intera è un viaggio. E tu sei riuscita a coglierlo benissimo. :D

    RispondiElimina
  5. Anche tu sei fan del dottore!!! *_*

    RispondiElimina
  6. Gran bel post su uno di quei viaggi che non finiscono mai...un bacio cara!

    RispondiElimina
  7. ...e noi leggeremo ben volentieri tutti quei post!
    ;-)

    RispondiElimina
  8. Il mondo esterno è sconfinato, dicono, ma i mondi che sono dentro di noi lo sono ancora di più.

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti per i vostri commenti. In questo istante mi sto prendendo quei cinque minuti per me e poi ... dritta nel mondo degli scatoloni!! :)
    Ho come idea che oggi pomeriggio scriverò qualcosa... :)

    RispondiElimina
  10. Gran bel momento Giovy....
    Penso che questi siano i nostri VERI momenti per il nostro io.
    Ed io, quando posso, cerco di godermeli.
    Ti abbraccio, vedi che ci sono??? :D

    RispondiElimina

Benvenuto in questo mondo fatto di viaggi e di emozioni.
Siamo tanto felici se ci lasci un commento!
Gli Anonimi non ci piacciano e se ci spammi ti scateniamo contro Torchwood

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...