Bitter Ballen e Kroketten: il fritto made in Holland

Bitter Ballen Olandesi

Lo so che vi ho parlato di Olanda già ad inizio settimana ma sono appena tornata da quella nazione così bella e ci sono cose che mi mancano alla grande: prime fra tutte, da brava street food addicted, le Bitter Ballen e le Kroketten, vere regine del cibo olandese per eccellenza. L'Olanda, come tutte le ex potenze coloniali, è capace di offrire pietanze di ogni genere, che vanno dalla cucina carnivora europea del nord più assoluta fino ad arrivare a finezze Thai o indonesiane. Le Bitter Ballen e le Kroketten sicuramente appartengono alla prima tradizione che vi ho citato e sono così buone che vale la pena di assaggiarle almeno una volta durante il vostro viaggio in Olanda.

Antille Francesi: un viaggio a Guadalupa

Viaggio a Guadalupa

Il nostro Viaggiatore Ospite di oggi è Sabrina Santambrogio, autrice del blog Appunti di Viaggio, che ci porta dritti in una di quelle isole dei Caraibi che vorrei tanto vedere: Guadalupa, terra "d'Oltre Mare" Francese, dove è possibile approdare anche con la sola Carta d'identità. Guadalupa mi ricorda molto una serie inglese che mi piace molto e che si chiama Delitti in Paradiso. Cosa ci racconterà Sabrina e come sarà stato il suo viaggio su questo luogo da sogno caraibico?

Costa Azzurra: 3 gallerie d'arte da non perdere a Nizza

Gallerie d'arte di Nizza


Mi piacciono le città dove l'arte è fruibile a chiunque, soprattutto ai viaggiatori che arrivano da ogni dove. Quando ero piccola pensavo ai musei come un luogo elitario, pieno di gente vestita bene che non aveva nulla a che fare con me. Crescendo ho capito quanto mi sbagliavo. Per fortuna. Il viaggio di oggi ci porta in una città della Costa Azzurra che amiamo molto sotto tanti punti di vista: Nizza. Grazie al French Riviera Pass (del quale abbiamo già parlato) è possibile passare le giornate in giro per gallerie e musei, senza svenarsi o spendere l'impossibile. Dove andare?

Lo chiamavano Capability Brown

Bowood House Inghilterra

Lo so, il titolo di questo post sembra calzare alla perfezione con qualche film western di serie B. Ma anche di serie A. Oggi non vi parlo di sicuro di un cowboy e delle sue imprese ma sono qui per raccontarvi di un uomo che si chiama Lancillotto (ovvero Lancelot) Brown. Era nato nel Northumberland, nel nord dell'Inghilterra all'inizio del XVIII Secolo e diventò il più grande architetto paesaggista che la Gran Bretagna abbia mai avuto. Molto probabilmente, in qualcuno dei vostri viaggi in Inghilterra, avrete sicuramente ammirato qualche sua opera. Quella che vi racconto oggi si chiama Bowood House.

La Luce dell'Olanda

L'alba su Amsterdam

Leggerete questo post di lunedì mattina, mentre io sarò già probabilmente in giro per Amsterdam per vivere quest'ultimo (per ora) giorno olandese. Il mio primo risveglio nella capitale dell'Olanda mi ha regalato il sole che spuntava dai tetti scoscesi di mattoni rossi e si faceva largo tra gli alberi adiacenti al Prinsegracht, il canale del principe nello Jordaan. La luce da queste parti, ora che è quasi estate, è una costante a tutte le ore ed è forse una delle cose più significative per gli Olandesi, presenti e passati. 

A Berlino, in cerca di Biergarten


Giorni fa una brava viaggiatrice mi ha chiesto qualche consiglio su dove bere una buona birra in quel di Berlino. La capitale tedesca sta diventando, con grande ragione, uno dei luoghi d'incontro degli amanti della birra di qualità. Berlino per me non è mai stata una città da birra, così come Monaco, Regensburg o la zona di Bayreuth e Bamberg ma l'onda della produzione della birra artigianale ha avvolto anche il Mitte e dintorni, regalando ai viaggiatori tanti bei posti dove gustare qualcosa da ricordare e aggiungere così un bel tassello positivo ad un'esperienza di viaggio a Berlino.


Inghilterra a tavola: un pranzo al Muddy Duck

Dove mangiare in Inghilterra: il Muddy Duck

Tra una ottima pinta di Real Ale e un Fish & Chips da manuale, il viaggio di oggi vi porta (e mi riporta) dove sono stata fino a qualche giorno fa: in Inghilterra, nel sud-ovest del paese, dove la campagna porta la firma di un genio chiamato Capability Brown, molte case sembrano Downton Abbey e quelle che restano hanno l'esatta faccia della dimora di Miss Marple (la famosa Saint Mary's Mead 235, che nella realtà non esite). In mezzo a tutto questo sono approdata in un pub di campagna, nell'Oxfordshire, in un paesino di nome Hethe, dalle parti di Bicester (che si legge Bister): il Muddy Duck.  Oggi vi racconto perché, secondo me, vale la pena di fare un giro da quelle parti.

Bretagna: la strada fino a Gâvres

Visitare Gavres in Bretagna

C'erano una volta un paese di nome Gâvres, in Bretagna. Più che paese o paesino lo definirei un "luogo" ed in quel luogo c'ero io, dopo aver passato qualche ora a Lorient, cosa che vi racconterò nei prossimi giorni sicuramente. Perché sono andata a Gâvres e come ci sono arrivata? Ho semplicemente guardato la carta stradale della Bretagna e puntato il dito su quello che mi sembrava un luogo abbastanza ameno: penisole, isole e promontori sono da sempre i miei punti geografici preferiti. Gâvres sembrava avere tutto questo. Perché non andare?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...